Jump to content
IGNORED

Composizione bronzital


Recommended Posts

Buongiorno, sto cercando di capire meglio la composizione metallica ufficiale del bronzital usato nelle Lire italiane. Capisco che la composizione effettiva possa scostarsi leggermente dai valori teorici. Online ho trovato informazioni apparentemente discordanti, ma forse è solo una questione di modifiche alla composizione della lega negli anni. Da ciò che ho letto mi risulta che:

  • Nel Regno d'Italia il bronzital viene usato dapprima per le monete da 5 e 10 centesimi serie "impero" tra il 1939-1943. Non mi è chiaro quale fosse la composizione di questa prima lega usata, forse Cu (92%) Al (8%)?
  • Il bronzital viene nuovamente utilizzato nella Repubblica, inizialmente per le 20 lire. Nel periodo 1957-1959  la sua composizione è circa: Cu (91,5%) Al (8%) Ti (0,5%).
  • Nel 1959 viene interrotta la coniazione delle 20 lire. Sul catalogo lamoneta ho letto che la causa di ciò fu l'eccessiva difficoltà nel lavorare il titanio.
  • Dal 1968 viene ripresa la coniazione delle 20 lire, con una nuova lega: Cu (92%) Al (6%) Ni (2%) che verrà usata anche per le 200 lire (dal 1977), le 500 bimetalliche (dal 1982) e le 1000 lire bimetalliche (dal 1997).
  • Ho anche letto che l'ultima lega di bronzital usata aveva la composizione Cu (82%) Al (16%) Ni (2%). Non mi è chiaro però quando si sia passati da Cu (92%) Al (6%) Ni (2%) a quest'ultima lega.

Mi sarebbero quindi utili delle informazioni riguardo alla prima composizione del bronzital (quella usata nel Regno), e poi se e quando si sia passati dalla composizione  92-6-2 a quella 82-16-2. Inoltre, se ci sono informazioni sbagliate in ciò che ho scritto, vi prego di correggermi.

Ringrazio per eventuali chiarimenti

Link to post
Share on other sites

Grazie per la risposta. Penso che la composizione delle monete da 5 e 10 centesimi visibile in questo documento non si riferisca alle emissioni in bronzital (serie "impero") ma a quelle in bronzo coniate fino al 1937 (come i 5 cent "spiga" e i 10 cent "ape"). È comunque interessante vedere altri dettagli che non conoscevo, come i titoli ufficiali delle monete in nichelio e le tolleranze consentite.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.