Jump to content
IGNORED

Denaro di Pavia


Recommended Posts

giuliodeflorio

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Peso: 1g
Diametro: 17mm
Metallo Presunto: Argento

Ripropongo l'argomento sulla base dell'identificazione che mi è stata fornita-

La moneta dovrebbe classificarsi C.N.I. IV 1÷14 (pag. 488÷490), MIR 836. Detto questo, l'immagine andrebbe girata e invertito il dritto e il rovescio in modo da apparire così:grande.jpg.5f04cfc4965091701d571f997f6d80d7.jpg 

Se così è, nella corona circolare del dritto si intravedono le lettere: V~T di + AVGV~TV~CE , mentre al centro su 3 righe si legge H | RIC | N . A questo punto i seguenti quesiti:

*) L'espansione della leggenda del dritto nella corona circolare è: AVGVSTVs CESar? Ma se è così perché Enrico II di Franconia, già Augusto, si fregia del Cesarato (CE), attributo meno importante?

*)La lettura della leggenda della parte centrale del dritto va rimaneggiata anticipando la posizione dell'ultima lettera: ottenendo così HNRIC che, espanso diventa HeNRICus. E'  corretto così?

*) La lettura della parte centrale del rovescio lascia intravedere su tre righe PA |PIA | CI  (la prima riga non è molto leggibile) ad indicare lo stato emittente PAPIA CIvitas, come veniva chiamata Pavia. E' corretto?

*)Il contorno del rovescio dovrebbe leggersi + INPERATOR ma è molto difficile riconoscere queste lettere nella foto. Se si, quali?

Gradirei un parere nel merito di quanto sopra proposto.

Grazie della collaborazione.

Giulio De Florio

Link to post
Share on other sites

dabbene

Ti consiglierei se non lo hai già fatto di leggere lo studio di Limido - Fusconi “ Le monete di Pavia “ e il Brambilla “ Monete di Pavia “ che trovi on line, entrambi ti daranno delle informazioni in merito.

Brevemente, al dritto trovi AVGVSTVS CE, la S la vedi bene, CE e’ per Cesar, poi il monogramma lo sciogli in Enrico, CI per Civitas, al rovescio in legenda distingui RA.

https://www.academia.edu/37482797/Le_monete_di_Pavia_dalla_riforma_monetaria_di_Carlo_Magno_alla_seconda_metà_del_XIII_secolo

Link to post
Share on other sites

giuliodeflorio

Conoscevo l'ultimo link segnalato e lo studio di Limido-Fusconi; invece non ho trovato on line il Brambilla “ Monete di Pavia “.

Grazie.

Giulio De Florio

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.