Jump to content
IGNORED

Puglia volevo sapere su florii aquilili


Florius97
 Share

Recommended Posts

ho visto che la  Gens Aquilia : La Gens Aquilia o Aquillia era una famiglia patrizia e plebea della Repubblica e dell' Impero romano . Di grande antichità espresse due dei nobili romani che cospirarono per riportare sul trono i Tarquini ; un membro di questa Gens : Gaio Aquillio Tusco , fu console già nel 487 a.C.
Il ramo più antico della famiglia porta il cognomen Tusco , comunque il nome della Gens è indiscutibilmente latino e il cognomen Tusco potrebbe essere stato acquisito in altri modi .
Le famiglie più antiche degli Aquillii portavano il praenomen Gaio , Lucio e Marco , che sono i tre prenomina più diffusi . Comunque un ramo della famiglia che raggiunse una importante posizione nell' ultimo secolo della Repubblica ,preferì il prenome meno diffuso Manio .
I cognomina degli Aquillii sotto la Repubblica sono Corvo , Crasso , Floro , Gallo e Tusco . Tusco il cognomen più antico della gens vuol dire indubbiamente "Etrusco" e questo ramo della famiglia è certamente patrizio . Corvo , si riferisce appunto ad un corvo . Questo cognomen è più diffuso nella gens Valeria . Gli Aquilii Flori apparvero per la prima volta durante la Prima Guerra Punica , benché debbano essere esistiti fin dal IV secolo a.C. e fiorirono almeno fino al tempo di Augusto e il loro cognome significa fiore. Gallo , si riferirebbe ad un gallo inteso come animale o ad un Gallo inteso come membro del popolo gallico . Crasso , un cognome diffuso in molto Gentes, potrebbe essere tradotto come "ottuso," "uggioso," "semplice" o "grezzo."
Chi oggi ha il Cognome : Aquila , Aquilani , Corvo , Corvini , Crasso , Flori , Gallo/i , potrebbe avere un lontano legame con questa antica Gens romana .

e mi stavo chiedendo se il cognome Flori e Florio?

Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, Florius97 dice:

ho visto che la  Gens Aquilia : La Gens Aquilia o Aquillia era una famiglia patrizia e plebea della Repubblica e dell' Impero romano . Di grande antichità espresse due dei nobili romani che cospirarono per riportare sul trono i Tarquini ; un membro di questa Gens : Gaio Aquillio Tusco , fu console già nel 487 a.C.
Il ramo più antico della famiglia porta il cognomen Tusco , comunque il nome della Gens è indiscutibilmente latino e il cognomen Tusco potrebbe essere stato acquisito in altri modi .
Le famiglie più antiche degli Aquillii portavano il praenomen Gaio , Lucio e Marco , che sono i tre prenomina più diffusi . Comunque un ramo della famiglia che raggiunse una importante posizione nell' ultimo secolo della Repubblica ,preferì il prenome meno diffuso Manio .
I cognomina degli Aquillii sotto la Repubblica sono Corvo , Crasso , Floro , Gallo e Tusco . Tusco il cognomen più antico della gens vuol dire indubbiamente "Etrusco" e questo ramo della famiglia è certamente patrizio . Corvo , si riferisce appunto ad un corvo . Questo cognomen è più diffuso nella gens Valeria . Gli Aquilii Flori apparvero per la prima volta durante la Prima Guerra Punica , benché debbano essere esistiti fin dal IV secolo a.C. e fiorirono almeno fino al tempo di Augusto e il loro cognome significa fiore. Gallo , si riferirebbe ad un gallo inteso come animale o ad un Gallo inteso come membro del popolo gallico . Crasso , un cognome diffuso in molto Gentes, potrebbe essere tradotto come "ottuso," "uggioso," "semplice" o "grezzo."
Chi oggi ha il Cognome : Aquila , Aquilani , Corvo , Corvini , Crasso , Flori , Gallo/i , potrebbe avere un lontano legame con questa antica Gens romana .

e mi stavo chiedendo se il cognome Flori e Florio?

Scusa @Florius97 , ma in questa tua ripetitiva richiesta ci sono due cose che non vanno bene , primo : l' apertura del post che inizia con : "volevo sapere" e' un modo di iniziare un discorso piuttosto imperativo , non credi ? ; secondo : hai gia' aperto questa discussione alcuni giorni fa , potevi proseguire in quel post dove ti e' stato risposto in modo esauriente e che almeno per noi non e' possibile risponderti con certezza in questo Forum circa la tua ricerca ; puoi invece rivolgerti a qualche Centro di ricerche Genealogiche , in Italia ve ne sono diversi che rilasciano oltre ad un documento scritto su pergamena anche lo stemma araldico familiare , ma non illuderti di una origine diretta dagli antichi Romani del tuo Cognome Flori .

Saluti

Link to comment
Share on other sites

Lascia stare pergamene e stemmi araldici: la stragrande maggioranza di quelli che si vedono in giro sono inventati di sana pianta.

Se avessi postato questa richiesta su un forum di genealogia, oltre ad essere molto più logico rispetto che postarla in uno di numismatica, ti avrebbero risposto sicuramente che non esiste una possibilità su mille che il tuo cognome derivi da un cognomen romano, e che cmq solo con una seria ricerca genealogica si potrebbe risalire alle origine del cognome. Con ogni probabilità non sarebbe nemmeno necessario andare troppo indietro, buona parte dei cognomi ha origine nel XVI secolo e si stabilizza nei due successivi. Ma senza una ricerca fatta bene è come parlare del sesso degli angeli. Tanto per capirci, il cognome Florio secondo la mappa dei cognomi è presente in ben 728 comuni italiani, equamente diviso in tutta Italia. Questa è la tipica suddivisione di un cognome che non ha una unica origine ma ne ha molteplici, quindi immaginare una origine romana del cognome è altamente improbabile.

Link to comment
Share on other sites


4 ore fa, Agricola dice:

volevo sapere" e' un modo di iniziare un discorso piuttosto imperativo , non credi ? ; secondo : hai gia' aperto questa discussione alcuni giorni fa , potevi proseguire in quel post

Si può chiedere, perché è assurdo e credo che il regolamento vieti di aprire discussioni gemelle pretestuose, di chiudere entrambe le discussioni?

Credo che tutti i partecipanti (escludendo me) alla prima discussione siano stati molto gentili, preparati e pazienti.

Riproporre insistentemente le stesse domande allo stesso uditorio denota, oltre che una certa ottusità mentale, anche una certa maleducazione.

Link to comment
Share on other sites


5 ore fa, Agricola dice:

volevo sapere" e' un modo di iniziare un discorso piuttosto imperativo , non credi ? ; secondo : hai gia' aperto questa discussione alcuni giorni fa , potevi proseguire in quel post

Condivido.

Edited by ARES III
Link to comment
Share on other sites


13 ore fa, ARES III dice:

Si può chiedere, perché è assurdo e credo che il regolamento vieti di aprire discussioni gemelle pretestuose, di chiudere entrambe le discussioni?

Credo che tutti i partecipanti (escludendo me) alla prima discussione siano stati molto gentili, preparati e pazienti.

Riproporre insistentemente le stesse domande allo stesso uditorio denota, oltre che una certa ottusità mentale, anche una certa maleducazione.

Ciao @ARES III , chiudere entrambe le discussioni non mi pare corretto ; nella prima richiesta aperta dall' utente sono state fornite alcune risposte , probabilmente insufficienti al desiderio di conoscenza del nostro amico , ma oltre quelle non siamo stati in grado di darne altre , questo non e' un Forum di Genealogia , quello che scrive @Paolino67 e' giusto , ma in Italia esistono alcuni Centri , pochi per la verita' , che sono altamente specializzati in questo settore di ricerca , se ricordo bene uno dei piu' qualificati Centri di Genealogia risiede a Genova ma non ricordo il nome . 

Pertanto chiudo questo Post con la motivazione : ripetitivo 

Edited by Guest
Centri
Link to comment
Share on other sites

  • Guest locked this topic
Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.