Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Recommended Posts

giuseppe ballauri
Supporter

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Peso: 19,92
Diametro: 35,5
Metallo Presunto: LEGA ARGENTO 

Cari Amici del Forum, ho bisogno del vostro cortese aiuto per giudicare l'originalità di questa moneta, che ha una storia piuttosto interessante. Se qualcuno ha la bontà di rispondermi e fornirmi il proprio parere, vi racconterò la storiella. Per adesso preferisco non condizionarvi.

Grazie mille per il Vostro aiuto, 

P.S dalle foto il bordo sembra scarso in alto a sinistra è solo un anomalia della prospettiva ( moneta scansionata )

 

 

,1717824081_L201936D167_resize.jpg.25995c54c2d4408a4460adbc6c0e83cc.jpg1684149811_L201936R168_resize.jpg.ec6cfcc103096370d1f6807c41e1a891.jpg

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Apeiron

Sperando di non dire bestialità e  in attesa dei veri esperti, direi autentica.
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

enriMO

Non saprei @giuseppe ballauri, il diametro e‘ok, peso e’ calante anche se di pochissimo , metallo opaco, dettagli impastati anche per un Bb/spl , scritta ITALIA incerta . Va vista in mano , rigatura tipo I ma fiacca e bordo dubbio . Mi lascia perplesso 

Edited by enriMO
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

dancab

Non sono un esperto di questa monetazione; il bordo mi lascia perplesso oltre ad alcuni altri punti, tra cui il ritratto nel D/, sarei propenso a dire che è una riproduzione.

Edited by dancab

Share this post


Link to post
Share on other sites

Apeiron

Effettivamente, guardandola con più attenzione,  tende a convincere meno.

Certo, il dato ponderale è estremamente vicino a quello che dovrebbe essere e, per quanto (poco) ne sapevo, solitamente le riproduzioni si fermano attorno ai 19,50 .

La luce dello scanner appiattisce e impasta un po' a causa di quei bagliori sui rilievi, magari questo incide sulla lettura.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ACERBONI GABRIELLA
Supporter

Buona notte, fra un po'. Immagini permettendo , che giocano sempre pessimi scherzi,direi

che la moneta in questione non mi piace. A mio avviso è più facile focalizzarsi sul retro per 

verificare le cose che non vanno . Mi sembra che la R della zecca non sia conforme le zampe dei cavalli 

sul fondo siano evanescenti , lo scudo crociato e i fasci laterali non risaltino affatto, il profilo dell ' Italia brutto,

 la vittoria goffa. Per me è un orario abbastanza tardo non vorrei commettere  errori da assonnata

ma mi sentirei di bocciare questo 20 lire.

Un cordiale saluto .

Gabriella

Ps. zampa anteriore sinistra primo cavallo che sembra una protesi.

Edited by ACERBONI GABRIELLA
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

El Chupacabra

Con queste foto la moneta non m'ispira autenticità. Molti particolari risultano impastati, soprattutto quelli in secondo piano che dovrebbero essere "al riparo" dall'usura. Solo una ricognizione de visu potrebbe risolvere ogni dubbio.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sirlad

Concordo con chi mi ha preceduto, da queste brutte foto postate, sembra proprio una pataccona.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fxx

Buongiorno a tutti. Non mi esprimo sull'autenticità della moneta in quanto inesperto. Però vorrei soffermarmi sul disegno del R della moneta, solo a me non piace? Pur essendo una rarità non la trovo per niente gradevole. Anche nei fior di conio che mi è capitato di vedere (online mai dal vivo) trovo il disegno davvero brutto, a differenza delle quadrighe dei 2 lire ad esempio, molto più armoniose. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter

Ringrazio tantissimo chi è intervenuto con pareri molto convincenti ed autorevoli. Sono sicuro che si tratti di un falso e questa impressione si ha tenendola in mano ( chi ha una certa esperienza sa che esiste un "sesto senso" ). 

La moneta mi è stata proposta da un anziano numismatico con una notevole esperienza ed un' onestà indiscussa. Infatti mi ha raccontato la storia. Comperata da un notissimo Professionista piemontese negli anni '70 "chiusa e con sigilli di garanzia". Il proprietario, dopo che qualche numismatico aveva avanzato dei dubbi, ha deciso di farla riperiziare. Il primo Perito l'ha spacchettata, pesata e giudicata "dubbia" quindi niente sigilli. Il secondo l'ha considerata Falsa ma è rimasto interdetto per il fatto che le "pataccone" ( come li definisce @Sirlad) sono sempre di peso calante e presentano delle differenze piuttosto evidenti. Pertanto sicuramente è un Falso che può essere interessante, anche a scopo didattico. Personalmente di "pataccone" anni '70 ne ho viste molte e le riconosci da lontano, questa mi ha messo un pò in crisi. 

Ciao e Grazie a Tutti 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

enriMO

Infatti secondo me Giuseppe non è una patacca brutta, da tenere per studio (senza pagarla per buona però 😅😅

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.