Jump to content
IGNORED

Marche Sirolo: scoperta tomba gentilizia di età picena


ARES III
 Share

Recommended Posts

Sirolo: scoperta tomba gentilizia di età picena

Il ritrovamento è avvenuto durante recenti indagini di archeologia preventiva eseguite dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle Marche, in accordo con l'Amministrazione comunale

Importante scoperta archeologica a Sirolo dove è stata rinvenuta una nuova tomba gentilizia di età picena, risalente al VI sec. A.C. Il ritrovamento è avvenuto durante recenti indagini di archeologia preventiva eseguite dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle Marche, in accordo con il Comune di Sirolo. Dirette dall’archeologo dott. Stefano Finocchi e condotte dalla cooperativa ArcheoLAB, sono state effettuate in un terreno di proprietà comunale, non distante dalla necropoli “dei Pini” e dalla Tomba della Regina, per verificare eventuali interferenze di natura archeologica, in vista di un cambiamento di destinazione d’uso del terreno.

Gli scavi hanno portato alla luce una sepoltura a inumazione della seconda metà del VI sec. a.C. circa che ospita un guerriero armato di elmo, lancia, spada lunga, pugnale con fodero e ascia, sepolto assieme a un ricco corredo ceramico e bronzeo, oltre alle caratteristiche fibule (in bronzo, ambra e osso) collocate sul petto. La presenza di almeno due spiedi e di alcuni altri strumenti in ferro (creagra ed alari) per la cottura delle carni, sono importanti riferimenti per la pratica del banchetto.

«La tomba è a inumazione in fossa rettangolare, il defunto è deposto in posizione rannicchiata sul fianco destro e l’ampio corredo di accompagnamento è disposto oltre i piedi, dove è raccolta la maggior parte dei reperti ceramici – spiega la Soprintendenza -. Dalla disposizione delle fibule possiamo ipotizzare che il defunto fosse avvolto da una veste e poi deposto all’interno della cassa al di sopra di uno strato di ghiaia, probabilmente marina: rituale questo non esclusivo dell’area del Conero e che caratterizza l’età picena fin dai momenti iniziali».

A testimoniare lo stato di prestigio del defunto sono alcuni particolari oggetti bronzei quali ad esempio una brocca del tipo rodio, con orlo trilobato (forse a produzione etrusca) e connessa al consumo del vino, o la cista a cordoni perfettamente conservata. Il reperto più affascinante e che più degli altri rappresenta lo status e la magnificenza del personaggio è uno sgabello pieghevole portatile realizzato con elementi e sottili aste di ferro con terminazione a borchie di bronzo inserite entro un disco d’avorio, che reggevano il piano di seduta originariamente in stoffa o cuoio.

«Nel mondo etrusco (e poi anche romano) lo sgabello è simbolo di alte cariche pubbliche nella vita politica della città: la presenza di questo oggetto in questa ricca deposizione potrebbe far ipotizzare che il defunto possa aver ricoperto una carica pubblica/politica nell’ambito della comunità picena di età arcaica di Sirolo/Numana- riferisce ancor la Soprintendenza-. Questa nuova e importante scoperta è frutto della proficua collaborazione tra la Soprintendenza e l’Amministrazione comunale, che già nei mesi scorsi si era concretizzata nel sostegno logistico ed economico alle nuove ricerche avviate nella necropoli “dei Pini” dalla Soprintendenza delle Marche, assieme all’Università di Bologna».

https://www.centropagina.it/attualita/sirolo-scoperta-tomba-gentilizia-di-eta-picena/

128505911_1302568870077003_1077133620702713305_n.jpg

127537082_1302568786743678_3647737351703946430_n.jpg

128270444_1302568846743672_5383691190581374391_n.jpg

128372157_1302568820077008_1261536714965338642_n.jpg

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


Chissà se c'è un'attinenza etnica e culturale con il "guerriero di Capestrano". Se ricordo bene, il periodo storico è lo stesso?

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.