Jump to content
IGNORED

Gallieno irriconoscibile


Recommended Posts

gpittini

DE GREGE EPICURI

Abbiamo osservato più volte che, specie per alcuni imperatori, i ritratti sulle monete provinciali si discostano enormemente da quelli sulle imperiali. Questo vale soprattutto per il 3° secolo, e la moneta di Gallieno che vi mostro (6,86 g.) ne è un esempio. Si tratta di Antiochia in Pisidia, quindi una colonia, con scritte in latino (anche se alcune lettere sono davvero strane, e un po' di alfabeto greco sembra insinuarsi; a meno che non si tratti di un incisore analfabeta...) Al D, il ritratto di Gallieno ricorda piuttosto qualcuno dei suoi successori (Aureliano o Probo o Claudio 2°); la scritta sembra essere ...LIC GULIENO, con alcune lettere stranissime. Purtroppo, il D della moneta è un po' usurato, e anche la foto non è il massimo.

Al rovescio, scritta più corretta: ANTIOCH COL, la figura dovrebbe essere la Tyche di Antiochia; regge cornucopia. C'è una Γ nel campo sinistro. Dovrebbe essere il n. 25 della Kryzanowska.

P1000049.JPG

P1000050.JPG

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.