Jump to content

Recommended Posts

gennydbmoney

Buongiorno a tutti, 

È da molti anni che posseggo questa moneta senza saperne nulla, la feci vedere a commercianti e collezionisti ma nessuno ha mai saputo darmi una risposta, se ricordo bene la postai anche qui nel forum ma non ricordo di aver ricevuto risposte esaustive, tra l'altro il cartellino è ancora in "bianco"... 

In questi giorni mi è ricapitata tra le mani e ho deciso di ripostarla, magari questa volta potrei essere più fortunato... 

Il tondello sembrerebbe una lega di bronzo e piombo visto che presenta traccie di patina biancastra tipica degli oggetti di quel metallo, escludo che sia totalmente in piombo perché a parità di diametro e spessore dovrebbe essere più pesante... 

D/ testa maschile e coronata volta a destra, dietro, a causa di una grossa mancanza di metallo, riesco a vedere solo due lettere, la C, o forse una O troncata dalla mancanza, e una S dall'altra parte della mancanza... 

R/ testa femminile, con capelli raccolti dietro la nuca, volta a destra, dietro riesco a vedere solo due lettere, una C ed una L, o forse una V... 

Diametro 31,40 millimetri... 

Peso 15, 44 grammi... 

Aggiungo diverse foto per facilitare chi decidesse di cimentarsi con l'identificazione... 

Grazie a tutti... 

IMG_20210321_095219.jpg

IMG_20210321_095314.jpg

IMG_20210321_095336.jpg

IMG_20210321_095402.jpg

Link to post
Share on other sites

caravelle82

Ciao Genny,pare uno stile etrusco,chissá...

Link to post
Share on other sites

gennydbmoney
Posted (edited)

Ciao, non credo, le poche lettere che si vedono sono chiaramente in latino... 

Edited by gennydbmoney
Link to post
Share on other sites

gennydbmoney
Posted (edited)

La mia idea è che sia una moneta appartenuta ad una civiltà vissuta ai tempi dell'impero romano, ma potrei sbagliarmi... 

Edited by gennydbmoney
Link to post
Share on other sites

gennydbmoney

La cosa che mi incuriosisce è la semplicità della corona sul capo maschile... 

 

Link to post
Share on other sites

Adelchi66

Per me patacca di fantasia ,al massimo ottocentesca.

Il dritto fa il verso ad un dupondio ma lo stile è raffazzonato e improponibile.

Il materiale da come lo descrivi è il classico amalgama a base di alluminio e chissà quale altro metalloide tipico degli inizi del '900 ,anche i diffusi crateri da bollicine lo dimostrano.

Edited by Adelchi66
  • Like 1
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites

Sirlad

Anche a mio parere lo stile di questa pseudo-moneta è imbarazzante, parecchio grossolano, se ci aggiungi che è pure una fusione..., concordo con chi afferma trattarsi di una riproduzione di fantasia.

Saluti

Link to post
Share on other sites

Bradi

io la butto li....celtica!? calcolando che sono scesi fino in francia e germania e non oltre.....

  • Sad 1
Link to post
Share on other sites

gennydbmoney
1 minuto fa, Sirlad dice:

Anche a mio parere lo stile di questa pseudo-moneta è imbarazzante, parecchio grossolano, se ci aggiungi che è pure una fusione..., concordo con chi afferma trattarsi di una riproduzione di fantasia.

Saluti

Ho pensato di tutto su questa moneta ma lo "stile imbarazzante" proprio non rientrava in questi pensieri, il fatto poi che essendo una fusione possa essere un'aggravante mi spiazza alquanto, visto che diverse civiltà hanno adottato questa tecnica per realizzare monete, anche in tempi abbastanza "recenti"... 

Link to post
Share on other sites

gennydbmoney
6 minuti fa, Bradi dice:

io la butto li....celtica!? calcolando che sono scesi fino in francia e germania e non oltre.....

Non ho esperienza con la monetazione celtica, ma in bronzo ho solo visto piccole monete... 

Link to post
Share on other sites

Bradi
6 minuti fa, gennydbmoney dice:

Non ho esperienza con la monetazione celtica, ma in bronzo ho solo visto piccole monete... 

allora bisogna indagare a fondo e capire se come dicono sia un artefatto oppure sia esistita veramente, forse qualche civiltà nata e morta nel sol tempo di farsi qualche moneta...

Link to post
Share on other sites

Sirlad
23 minuti fa, gennydbmoney dice:

Ho pensato di tutto su questa moneta ma lo "stile imbarazzante" proprio non rientrava in questi pensieri, il fatto poi che essendo una fusione possa essere un'aggravante mi spiazza alquanto, visto che diverse civiltà hanno adottato questa tecnica per realizzare monete, anche in tempi abbastanza "recenti"... 

L’aggravante, come dici tu, a mio modestissimo parere è dato dalle fattezze molto grossolane della pseudo-moneta, poiché a mio parere non si tratta di antica fusione.

Quindi la moneta è fusa, ma non è antica...

Edited by Sirlad
Link to post
Share on other sites

gennydbmoney

Va bene, prendo per buono ciò che affermate e la classifico come realizzazione novecentesca di fantasia... 

Ma devo confessare che trovo immotivato il modo piccato di un utente che stimavo... 

Vabbè, me ne farò una ragione... 

Chiedo gentilmente al @CdCdi chiudere questa discussione in quanto non credo ci sia altro da aggiungere... 

Link to post
Share on other sites

  • CdC locked this topic
Guest
This topic is now closed to further replies.
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.