Jump to content

Recommended Posts

Josh81

Buongiorno a tutti,

sono a chiedervi una spiegazione, più che un parere.

Devo preparare uno scritto, che parla di terremoti, basato sul periodo storicoo tra il 1645 e il 1650 (per ora) nel sud Italia (per ora), quindi sotto Filippo IV. In questo scritto toccherò, marginalmente, la monetazione dell'epoca e, pertanto, mi chiedevo come capire il reale valore delle monete d'uso quotidiano di quel periodo. Dal catalogo de La Moneta ho individuato queste tipologie:

Stati italianiStati preunitariRegno di NapoliFilippo IV

Ad esempio: con 1 Tornese si poteva acquistare una pagnotta di pane, con 3 Cinquine si aveva una paga giornaliera per un apprendista, con 100 Scudi d'oro si acquistavano 10 cavalli e tre capre, si pagavano tasse per 50 Carlini all'anno, un'ara di terreno poteva essere acquistata con 70 Scudi d'oro e 45 Grana, ecc. Giusto per avere un metro di paragone con un, quanto più, reale valore della monetazione dell'epoca.

Spero di non aver chiesto una cosa improbabile da riuscire a sapere e che possiate aiutarmi.

Grazie a chiunque vorrà intervenire.

Link to post
Share on other sites

gigetto13

Ciao,

Capisco e apprezzo l'ironia sottile del titolo, ma temo sia fuorviante. Intanto però sposto nella sezione napoletane, dove la tua richiesta credo potrà avere più successo.

Link to post
Share on other sites

gennydbmoney
8 ore fa, Josh81 dice:

Buongiorno a tutti.

Ci riprovo: qualcuno riesce ad aiutarmi, per quanto scritto sopra? 

 

Ciao, non mi è chiara una cosa, vuoi sapere il potere di acquisto all'epoca o vuoi sapere a quanto corrispondono oggi quei valori?... 

Link to post
Share on other sites

Josh81
29 minuti fa, gennydbmoney dice:

Ciao, non mi è chiara una cosa, vuoi sapere il potere di acquisto all'epoca o vuoi sapere a quanto corrispondono oggi quei valori?... 

Ciao, mi interessa il valore d'acquisto dell'epoca paragonato ad un bene, ad esempio: 1 Tornese una pagnotta di pane e così via.

Grazie.

Link to post
Share on other sites

eliodoro

Ciao @Josh81,  qualche esempio:

16 aprile 1647:

Lardo et insogna con finucchi grana 15 et 8 cavalli il rotolo;

Presotta grana 14 et cavalli 8 il rotolo;

 Addì 8 giugno 1647:

Cerase tostole denari 12 il rotolo;

Mela gentile di Fuori grotte et d'ogni altra parte denari 9 a rotolo. 

Un bue nel 1647 valeva 36 ducati

Il vino bianco 17 ed 1/3 ducati  2 botti

Testo di riferimento:

Nunzio Federico Faraglia :Storia dei prezzi in Napoli dal 1131 al 1860.

Saluti Eliodoro 

Link to post
Share on other sites

gennydbmoney
11 ore fa, Josh81 dice:

Ciao, mi interessa il valore d'acquisto dell'epoca paragonato ad un bene, ad esempio: 1 Tornese una pagnotta di pane e così via.

Grazie.

Ciao, potrebbe interessarti anche :

Dal viceregno al regno - storia economica, di Ruggiero Romano, edizioni Einaudi... 

Ha un costo abbastanza accessibile... 

Link to post
Share on other sites

Josh81
2 minuti fa, gennydbmoney dice:

Ciao, potrebbe interessarti anche :

Dal viceregno al regno - storia economica, di Ruggiero Romano, edizioni Einaudi... 

Ha un costo abbastanza accessibile... 

Ottimo, lo cerco subito.

Grazie mille 🙏🏻

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.