Jump to content
IGNORED

Cambio valuta pre-euro differenze conversione


Recommended Posts

Guysimpsons

 

Paese

Banconote Monete

(1) De Nederlandsche Bank esegue il cambio dei fiorini olandesi soltanto a determinate condizioni: il contante denominato nella vecchia valuta non viene più cambiato se derivato da attività commerciali successive al 27 gennaio 2002. Maggiori informazioni sono disponibili nel sito della Nederlandsche Bank.

Cercando informazioni per la mia collezione mi sono imbattuto in una pagina in cui sono elencate le date di prescrizione delle valute pre-euro.

Il fatto che alcuni paesi abbiano deciso di dare la possibilità di riconvertire la propria valuta "per sempre" indirettamente incide su noi collezionisti.

Mi spiego meglio: se un privato cittadino non numismatico nè commerciante ha un paio di banconote da 100.000 o 500.000 lire in casa è ben contento di "piazzarle" anche ben al di sotto di quello che era il suo controvalore. Un tedesco potrebbe pensare che le sue banconote da 100 marchi, prima o poi, può scambiarle al controvalore. 

So di aver scoperto che "l'acqua bagna" ma essendo alla ricerca delle banconote "Pre Euro" di tutte le nazioni che hanno adottato la nuova moneta...

Austria nessuna scadenza nessuna scadenza
Belgio nessuna scadenza 31 dicembre 2004
Cipro 31 dicembre 2017 31 dicembre 2009
Finlandia 29 febbraio 2012 29 febbraio 2012
Francia 17 febbraio 2012 17 febbraio 2005
Germania nessuna scadenza nessuna scadenza
Grecia 1 marzo 2012 1 marzo 2004
Estonia nessuna scadenza nessuna scadenza
Irlanda nessuna scadenza nessuna scadenza
Italia 6 dicembre 2011 6 dicembre 2011
Lettonia nessuna scadenza nessuna scadenza
Lituania nessuna scadenza nessuna scadenza
Lussemburgo nessuna scadenza 31 dicembre 2004
Malta 31 gennaio 2018 1 febbraio 2010
Paesi Bassi (1) 1 gennaio 2032 1 gennaio 2007
Portogallo 28 febbraio 2022 31 dicembre 2002
Slovenia nessuna scadenza 31 dicembre 2016
Slovacchia nessuna scadenza 2 gennaio 2014
Spagna 30 giugno 2021 30 giugno 2021
Edited by Guysimpsons
Link to post
Share on other sites

fagiolino

Avevo alcune banconote olandesi molto mal ridotte. Buchi strappi pieghe...

Le ho messe in una busta con un elenco e il mio IBAN e le ho spedite per posta ordinaria. Mi sono detto che se andavano perse non era un gran danno (una ventina di euro) e mi seccava spendere per la raccomandata. due settimane dopo ho ricevuto il bonifico. 

Questa è serietà. 

Un giorno ero in un negozio di numismatica e arriva una signora con una mazzetta di 50.000. Trovati in un cassetto della madre defunta.

Il negoziante le ha offerto 5 cad. e alle sue rimostranze  ha aperto un cassetto dove aveva molti biglietti di diversi valori. Commento : non li vuole nessuno se non sono perfetti. 

Edited by fagiolino
Link to post
Share on other sites

simonesrt

Nel passaggio all'euro i paesi "seri" non hanno previsto prescrizione per la vecchia valuta o termini molto lunghi,  quelli "ridicoli" hanno messo prescrizione relativamente breve e addirittura qualcuno la ha pure anticipata per fare cassa......

Link to post
Share on other sites

Guysimpsons
Il 13/4/2021 alle 21:03, simonesrt dice:

Nel passaggio all'euro i paesi "seri" non hanno previsto prescrizione per la vecchia valuta o termini molto lunghi,  quelli "ridicoli" hanno messo prescrizione relativamente breve e addirittura qualcuno la ha pure anticipata per fare cassa......

Concordo pienamente. Chissà quante famiglie hanno trovato milioni di lire nascosti "sotto il materasso" dalla nonna e si sono trovati con un pugno di mosche. 

Link to post
Share on other sites

TIBERIVS

Il problema è che i "vecchi" che misero i soldi sotto il materasso, non ragionavano come ragionavano i Loro "vecchi" i quali, sotto il materasso o sotto la pianella mettevano monete d'oro...... 

Saluti 

TIBERIVS 

 

Edited by TIBERIVS
Link to post
Share on other sites

Guysimpsons
Il 16/4/2021 alle 08:40, TIBERIVS dice:

Il problema è che i "vecchi" che misero i soldi sotto il materasso, non ragionavano come ragionavano i Loro "vecchi" i quali, sotto il materasso o sotto la pianella mettevano monete d'oro...... 

Saluti 

TIBERIVS 

 

Non conviene mettere i valori sotto le mattonelle... 

Screenshot_20210417_084421.jpg

Link to post
Share on other sites

apulian
Il 13/4/2021 alle 20:17, fagiolino dice:

Avevo alcune banconote olandesi molto mal ridotte. Buchi strappi pieghe...

Le ho messe in una busta con un elenco e il mio IBAN e le ho spedite per posta ordinaria. Mi sono detto che se andavano perse non era un gran danno (una ventina di euro) e mi seccava spendere per la raccomandata. due settimane dopo ho ricevuto il bonifico. 

Questa è serietà.

per me stessa esperienza con Malta, ed esperienza analoga con la Svizzera (cambio in euro di banconote in franchi di fine anni '80)

Edited by apulian
Link to post
Share on other sites

Guysimpsons
12 minuti fa, apulian dice:

per me stessa esperienza con Malta, ed esperienza analoga con la Svizzera (cambio in euro di banconote in franchi di fine anni '80)

...quelle di Malta adesso hanno prezzi assurdi (anche quelle di Cipro)!!!

Link to post
Share on other sites

apulian
9 ore fa, Guysimpsons dice:

...quelle di Malta adesso hanno prezzi assurdi (anche quelle di Cipro)!!!

Nel 2014 comprai un lotto di una quarantina di lire maltesi. C'era in mezzo la banconota da 20 che mi serviva, il resto lo avevo già.
Le pagai parecchio sottocosto (una ventina di euro tutto quanto) e riuscii a cambiare in euro la differenza
Ricevetti anche una simpatica lettera in .pdf dalla banca centrale maltese

20-LIRE-1998.thumb.JPG.348932d87dcc081e78df7515a396f2e9.JPG

 

Edited by apulian
Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter

Certo è che per i collezionisti delle valute pre-euro le banconote soggette a nessuna scadenza manterranno per sempre un prezzo rapportato quantomeno al cambio anche se non in condizioni ottimali. Penso per esempio ad un 1.000 marchi tedesco (tipologia dal 1960 in poi), una banconota che mi è sempre piaciuto possedere, ma che rimarrà per sempre costosissima anche se in pessima conservazione.

 

Edited by nikita_
Link to post
Share on other sites

Guysimpsons
39 minuti fa, nikita_ dice:

Certo è che per i collezionisti delle valute pre-euro le banconote soggette a nessuna scadenza manterranno per sempre un prezzo rapportato quantomeno al cambio anche se non in condizioni ottimali. Penso per esempio ad un 1.000 marchi tedesco (tipologia dal 1960 in poi), una banconota che mi è sempre piaciuto possedere, ma che rimarrà per sempre costosissima anche se in pessima conservazione.

Proprio a quello alludevo...

Link to post
Share on other sites

Guysimpsons

Tra le banconote che mi sono arrivate venerdì c'era il biglietto da visita del venditore con l'indirizzo del suo sito.

Pensavo fosse il suo negozio on line... invece si tratta dell'altra faccia del suo commercio: si tratta di un sito in cui tu puoi scambiare le tue banconote, commutabili o meno in euro a prezzi assassini! Per fare un esempio: 100.000 lire scambiate per 3 sterline inglesi.

Da quel sito le comprano, sulla baia li rivendono, mica scemi. Tolte le banconote completamente logore...

Link to post
Share on other sites

ART
Il 17/4/2021 alle 12:06, Guysimpsons dice:

...quelle di Malta adesso hanno prezzi assurdi (anche quelle di Cipro)!!!

E pur ridotte male, una cosa terribile.

Edited by ART
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.