Jump to content
IGNORED

SENZA/ LA LEGGE/ CIELO/ E TERRA/ CROLLE/ REBBERO


Oppiano

Recommended Posts

Artemide XLVIII - Monete Italiane, # 927
Comunità Ebraiche d'Italia. Medaglia 1930. D/ VITTORIO EMANVELE III RE/ BENITO MVSSOLINI CAPO/ DEL GOVERNO/ LE COMVNITA' EBRAICHE/ D'ITALIA A RICORDO DELLA/ LEGGE 30 X 1930 IX. Sopra a sinistra, corona; in basso a destra, fascio. R/ SENZA/ LA LEGGE/ CIELO/ E TERRA/ CROLLE/ REBBERO. Candelabro a sette braccia sopra alle Tavole della Legge. In esergo, stella di David. Sotto, nome dell'incisore: ARRIGO MINERBI. Cas. IX. 4.AE. mm. 72.00 Inc. Arrigo Minerbi-Johnson. RRRR. qFDC.

Questa rarissima medaglia fu emessa dalle comunità israelitiche italiane per ringraziare il Governo Italiano per la promulgazione della 'Legge Falco' del 30 X 1930, mediante la quale veniva data libertà e dignità di culto alla Religione Ebraica. Tale Legge costituiva un'autentica innovazione nell'intera Europa. La rarità della medaglia è probabilmente dovuta all'incetta che ne fu fatta nel dopoguerra per cancellare una testimonianza imbarazzante.

975F0DCD-AADF-462F-83B6-B84B3BA66464.jpeg

A5CD6734-F6C8-444E-B819-A29EF720F6C0.jpeg

Link to post
Share on other sites

gpittini

DE GREGE EPICURI

E' in effetti imbarazzante il collegamento (benchè non esplicito, ma solo suggerito) fra la legge di Mosè (senza la quale "cielo e terra crollerebbero") e la legge Falco del 30.10.1930.

Link to post
Share on other sites

Riporto:

"La legge e il conio della moneta celebrativa appartengono alla «luna di miele» che segnò i rapporti fra le comunità ebraiche e il fascismo all’inizio degli anni Trenta. Nei mesi precedenti vi erano state in Italia manifestazioni sioniste che avevano suscitato critiche antisemite e reazioni negative dello stesso Mussolini. Che cosa è l’ebraismo italiano? Una religione o una nazionalità? Erano queste le domande che alcuni ambienti del regime indirizzavano polemicamente alle comunità ebraiche. Mussolini sembrò dapprima condividere quelle critiche, ma aveva almeno due motivi per desiderare un clima diverso. In primo luogo, come ricorda Renzo De Felice nella sua Storia degli ebrei italiani sotto il fascismo, si proponeva di usare il sionismo per contestare la presenza britannica in Palestina. In secondo luogo sapeva che gli ebrei italiani godevano di molto prestigio nelle comunità ebraiche del Levante e riteneva che sarebbero stati utili alla politica estera dell’Italia nel Mediterraneo. Non esisteva allora una legge nazionale che riconoscesse l’esistenza delle comunità, le loro prerogative, i loro diritti. Quando il rabbino di Roma Angelo Sacerdoti ricordò al governo che i loro statuti erano ancora regolati dalle leggi degli Stati preunitari e potevano variare considerevolmente da una città all’altra, il ministro della Giustizia Alfredo Rocco nominò una commissione per predisporre un progetto che fu approvato nel giro di sei mesi e divenne legge nel 1931. Le nuove norme prevedevano, tra l’altro, la tassazione obbligatoria di tutti gli iscritti alle singole Comunità e garantivano in tale modo la loro autonomia finanziaria. La legge non piacque agli antifascisti e Filippo Turati scrisse al rabbino Sacerdoti: «Come il Papa è Papa perché vescovo di Roma, così Ella, come Rabbino Maggiore, sarà il Papa degli israeliti d’Italia con l’approvazione del governo». Alla maggioranza dell’ebraismo italiano, invece, la legge parve invece una sorta di utile Concordato. Ma la luna di miele, come sappiamo, durò purtroppo soltanto sino alla Seconda metà degli anni Trenta."

https://ebreieisraele.forumfree.it/?t=77336116

 

Edited by Oppiano
Integrazione
Link to post
Share on other sites

23 ore fa, Oppiano dice:

Artemide XLVIII - Monete Italiane, # 927
Comunità Ebraiche d'Italia. Medaglia 1930. D/ VITTORIO EMANVELE III RE/ BENITO MVSSOLINI CAPO/ DEL GOVERNO/ LE COMVNITA' EBRAICHE/ D'ITALIA A RICORDO DELLA/ LEGGE 30 X 1930 IX. Sopra a sinistra, corona; in basso a destra, fascio. R/ SENZA/ LA LEGGE/ CIELO/ E TERRA/ CROLLE/ REBBERO. Candelabro a sette braccia sopra alle Tavole della Legge. In esergo, stella di David. Sotto, nome dell'incisore: ARRIGO MINERBI. Cas. IX. 4.AE. mm. 72.00 Inc. Arrigo Minerbi-Johnson. RRRR. qFDC.

Questa rarissima medaglia fu emessa dalle comunità israelitiche italiane per ringraziare il Governo Italiano per la promulgazione della 'Legge Falco' del 30 X 1930, mediante la quale veniva data libertà e dignità di culto alla Religione Ebraica. Tale Legge costituiva un'autentica innovazione nell'intera Europa. La rarità della medaglia è probabilmente dovuta all'incetta che ne fu fatta nel dopoguerra per cancellare una testimonianza imbarazzante.

975F0DCD-AADF-462F-83B6-B84B3BA66464.jpeg

A5CD6734-F6C8-444E-B819-A29EF720F6C0.jpeg

Complimenti per la splendida medaglia, davvero molto affascinante.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.