Jump to content
IGNORED

La medaglia di Venezia per la rinnovazione dell'alleanza con Zurigo e Berna.


Recommended Posts

Oppiano

Resuscitata...una bella medaglia con evidenti risvolti storici!

Allego le descrizioni del Voltolina e della Majer.

 

Cattura.jpg

MAJER_Pagina_1.jpg

MAJER_Pagina_2.jpg

Binder1_Pagina_1.jpg

Binder1_Pagina_2.jpg

Link to post
Share on other sites

Oppiano

Verso la fine del XVII sec. si verificò uno stallo generale dei rapporti tra la Conf. e la Serenissima, che comunque intendeva continuare a beneficiare della forza militare degli Svizzeri e dei Grigionesi. Per questo motivo, nel 1705 spedì nella Conf. l'inviato Vendramino Bianchi, che nel 1706 riuscì a concludere un'alleanza con Zurigo e Berna da un lato, e con il Libero Stato delle Tre Leghe dall'altro. Tali accordi si basarono in larga misura sulle precedenti intese del 1603 risp. del 1615, ma ebbero in primo luogo come oggetto non tanto la facilitazione degli scambi quanto il reclutamento di mercenari. A Zurigo l'alleanza venne festeggiata in pompa magna all'inizio del 1706. Sull'onda di questo successo, nel 1708 Bianchi pubblicò un resoconto sulla Conf. e i suoi Paesi alleati. Nella prima metà del XVIII sec., le autorità veneziane informarono ripetutamente il Consiglio della sanità di Zurigo sullo scoppio di epidemie nella regione adriatica.

Venezia (hls-dhs-dss.ch)

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.