Jump to content
IGNORED

Fiera di Milano , 20 centesimi 1906


Recommended Posts

Buongiorno. Vorrei proporvi il mio Buono della Fiera di Milano da 20 centesimi del 1906, comprato per poco.

Arrivato ieri, peccato i colpi sul bordo... ciononostante un magnifico oggetto in stile Liberty...

Saluti a tutti, M

IMG_20210614_220408.jpg

IMG_20210614_220425.jpg

Link to comment
Share on other sites


24 minuti fa, Young dice:

comprato per poco.

Arrivato ieri, peccato i colpi sul bordo

Ciao

Aimè va di pari passo la cosa,altrimenti era n'altra musica😊

Comunque rimane bello a mio avviso

Saluti

Link to comment
Share on other sites


Purtroppo ha subito anche una pesante "pulitura" che ne ha distrutto la patina. Tuttavia, puoi con infinita pazienza metterlo "a riposare" in un luogo atto a favorirne la ripatinatura e, vedrai, che anche i colpi passeranno in secondo piano. Qui sotto posto un mio esemplare che ha maturato un'interessante colorazione:

775381534_20centesimi1906Expo.thumb.jpg.7de47f96303852031199eb8e7e349cb9.jpg

Link to comment
Share on other sites


3 ore fa, El Chupacabra dice:

Purtroppo ha subito anche una pesante "pulitura" che ne ha distrutto la patina. Tuttavia, puoi con infinita pazienza metterlo "a riposare" in un luogo atto a favorirne la ripatinatura e, vedrai, che anche i colpi passeranno in secondo piano. Qui sotto posto un mio esemplare che ha maturato un'interessante colorazione:

775381534_20centesimi1906Expo.thumb.jpg.7de47f96303852031199eb8e7e349cb9.jpg

Complimenti Chupacabra, veramente una bella patina, soprattutto al dritto sembrerebbe anche iridescente, posso chiederti se quando l'hai comprata era già così o se si è formata con il tempo? (e in quest'ultimo caso le condizioni del luogo in cui l'hai tenuta?).Grazie.

Link to comment
Share on other sites


4 ore fa, El Chupacabra dice:

Purtroppo ha subito anche una pesante "pulitura" che ne ha distrutto la patina. Tuttavia, puoi con infinita pazienza metterlo "a riposare" in un luogo atto a favorirne la ripatinatura e, vedrai, che anche i colpi passeranno in secondo piano. Qui sotto posto un mio esemplare che ha maturato un'interessante colorazione:

775381534_20centesimi1906Expo.thumb.jpg.7de47f96303852031199eb8e7e349cb9.jpg

Ciao @El Chupacabra,🙂 noto su ambo i versi leggere tracce di patina violacea, ne possiedo una praticamente tutta viola al dritto, ti chiedo se in passato la tua ha subito un lavaggio.. oppure è proprio la sua patina originale? tempo fa la mia fu etichettata praticamente come risultato di un lavaggio.. però se la tua non ha subito alcun intervento... magari potrei pensare che anche la mia in realtà ha la sua patina originale... però in conservazione inferiore e quindi con un viola più deciso 

Link to comment
Share on other sites


Ciao e grazie,

dove potrei metterlo per farlo ripatinare. Basta lasciarlo fuori da contenitori di plastica, in modo che reagisca copn l'ossigeno dell'aria? Avete qualche consiglio/trucchi? Ovviamente, il tempo credo sia il primo fattore...

Link to comment
Share on other sites


8 ore fa, miza dice:

Ciao @Young

Veramente un bel gettone, come tipologia. Peccato per tutti qui colpi al bordo.

Ma se hai speso veramente poco e ti piaceva, che dirti, hai fatto bene 

Saluti

 

 

 

 

30€ compresa spedizione... non moltissimo

 

Link to comment
Share on other sites


14 ore fa, tonycamp1978 dice:

noto su ambo i versi leggere tracce di patina violacea, ne possiedo una praticamente tutta viola al dritto, ti chiedo se in passato la tua ha subito un lavaggio..

 

14 ore fa, SimoneM dice:

posso chiederti se quando l'hai comprata era già così?

Posseggo questa moneta da diversi anni (5 o 6), la presi perché si presentava in conservazione migliore di quella che avevo (la foto non le rende giustizia perché l'iridescenza falsa i rilievi che sono invece quasi perfetti) e già aveva questa patina. Non conosco il suo passato, ma credo che abbia - molto tempo fa - subìto un lavaggio perché le iridescenze sul rame sono, quasi sempre, dovute a questo. Qui sotto vi posto l'esemplare che è stato declassato in collezione B e che è in mio possesso da circa quarant'anni: non ha mai subito interventi ed è sempre rimasto in busta di plastica (se l'atmosfera è buona, anche la plastica conserva e patina senza problemi) e come vedete non ha sviluppato nessuna iridescenza. Da notare la variabilità nel peso...

1599863271_20centesimi1906old.thumb.jpg.33f44410a0300379f4a5403cd5202b9d.jpg

Link to comment
Share on other sites


12 ore fa, Young dice:

dove potrei metterlo per farlo ripatinare.

La patina altro non è che un'ossidazione del metallo dovuta al contatto con l'aria. Non esiste un posto che ti garantisca la patina che vorresti perché le condizioni atmosferiche possono essere d'ogni tipo. Se abiti in città, ad es., l'appartamento può presentare condizioni estreme di umidità (in più ed in meno), essere soggetta ad inquinanti prodotti dai riscaldamenti (solfuri, solfati, ossidi d'azoto), presentare variazioni di temperatura, ecc. Anche la luce ha una sua influenza. Certo, un monetiere molto spesso è risolutivo perché espone al buio, alle microfibre del velluto e all'aria la moneta (ma l'aria è quella che può presentare le caratteristiche dianzi accennate...), ma è anche poco sicuro perché può essere facilmente preda dei ladri d'appartamento. L'album con le tasche di plastica consente di riporlo in cassetta di sicurezza e dona una patinatura molto lenta (e quindi più facilmente controllabile), ma se l'aria "non è buona", la plastica reagisce ancor più del tondello e produce sostanze dannose allo stesso. Insomma, non esiste "il consiglio" per eccellenza, ma puoi farti esperienza con monete di scarso valore ponendole in un luogo che ti può sembrare adatto e cambiarlo se inizi a vedere che l'effetto non è quello sperato. I tempi, purtroppo, se cerchi "una patina naturale", sono molto lunghi...

Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, El Chupacabra dice:

 

Posseggo questa moneta da diversi anni (5 o 6), la presi perché si presentava in conservazione migliore di quella che avevo (la foto non le rende giustizia perché l'iridescenza falsa i rilievi che sono invece quasi perfetti) e già aveva questa patina. Non conosco il suo passato, ma credo che abbia - molto tempo fa - subìto un lavaggio perché le iridescenze sul rame sono, quasi sempre, dovute a questo. Qui sotto vi posto l'esemplare che è stato declassato in collezione B e che è in mio possesso da circa quarant'anni: non ha mai subito interventi ed è sempre rimasto in busta di plastica (se l'atmosfera è buona, anche la plastica conserva e patina senza problemi) e come vedete non ha sviluppato nessuna iridescenza. Da notare la variabilità nel peso...

1599863271_20centesimi1906old.thumb.jpg.33f44410a0300379f4a5403cd5202b9d.jpg

grazie per la delucidazione 🙂, almeno mi sono tolto il dubbio su quello che è stato il passato della mia... per intenderci anche la mia è stata declassata in serie B già da parecchio 🤣 te la mostro proprio per rendere l'idea che è proprio blu viola...

3PgWO2T.jpg

5cS9ABn.jpg

Link to comment
Share on other sites


14 ore fa, Young dice:

Ciao e grazie,

dove potrei metterlo per farlo ripatinare. Basta lasciarlo fuori da contenitori di plastica, in modo che reagisca copn l'ossigeno dell'aria? Avete qualche consiglio/trucchi? Ovviamente, il tempo credo sia il primo fattore...

purtroppo il rame una volta pulito, soprattutto per monete di medio bassa conservazione,  è difficile se non impossibile che riprenda la patina con il suo colore originale..la mia può fare da esempio.. sono circa 15 anni che la conservo.. e la patina è sempre stata così... 

Link to comment
Share on other sites


9 ore fa, tonycamp1978 dice:

grazie per la delucidazione 🙂, almeno mi sono tolto il dubbio su quello che è stato il passato della mia... per intenderci anche la mia è stata declassata in serie B già da parecchio 🤣 te la mostro proprio per rendere l'idea che è proprio blu viola...

3PgWO2T.jpg

5cS9ABn.jpg

wow! E' comunque bellissima...

 

Link to comment
Share on other sites


19 minuti fa, Young dice:

wow! E' comunque bellissima...

 

🙂grazie.. anche io la pensavo così quando la comprai, poi però col tempo si ha l'occasione di capire certe cose e l'entusiasmo iniziale inizia a scemare... capita poi l'occasione di prenderne una migliore.. questo è il percorso tipico del collezionista... e non credo tu farai eccezione 🤣

AIkXavn.jpg

4k8oi7T.jpg

Link to comment
Share on other sites


9 minuti fa, tonycamp1978 dice:

🙂grazie.. anche io la pensavo così quando la comprai, poi però col tempo si ha l'occasione di capire certe cose e l'entusiasmo iniziale inizia a scemare... capita poi l'occasione di prenderne una migliore.. questo è il percorso tipico del collezionista... e non credo tu farai eccezione 🤣

AIkXavn.jpg

4k8oi7T.jpg

ooh, sono esterrefatto! Queste immagini rendono perfettamente il concetto che hai espresso...

 

mi fai venir voglia di risparmiare per prenderne una in FDC... 😉

 

grazie per la chiaccherata, M

Link to comment
Share on other sites


3 minuti fa, Young dice:

ooh, sono esterrefatto! Queste immagini rendono perfettamente il concetto che hai espresso...

 

considera che la prima è uno spl,  nonostante sembra abbia rilievi più decisi, la seconda ha un conio più debole, ma un metallo più brillante su ambo i versi... ed è periziata fdc.. e devo dirti che ne ho viste anche di migliori in giro e qui sul forum 🤣

Link to comment
Share on other sites


23 ore fa, El Chupacabra dice:

 

Posseggo questa moneta da diversi anni (5 o 6), la presi perché si presentava in conservazione migliore di quella che avevo (la foto non le rende giustizia perché l'iridescenza falsa i rilievi che sono invece quasi perfetti) e già aveva questa patina. Non conosco il suo passato, ma credo che abbia - molto tempo fa - subìto un lavaggio perché le iridescenze sul rame sono, quasi sempre, dovute a questo. Qui sotto vi posto l'esemplare che è stato declassato in collezione B e che è in mio possesso da circa quarant'anni: non ha mai subito interventi ed è sempre rimasto in busta di plastica (se l'atmosfera è buona, anche la plastica conserva e patina senza problemi) e come vedete non ha sviluppato nessuna iridescenza. Da notare la variabilità nel peso...

1599863271_20centesimi1906old.thumb.jpg.33f44410a0300379f4a5403cd5202b9d.jpg

Ciao @El Chupacabra Di questo buono da 20 Centesimi che hai postato a me piace molto la patina scura e uniforme, è invecchiata molto bene, Minerva non ha quel naso nero brutto da vedere. I rilievi sono invece scarsi, ma come dicevi tu per la collezione B va più che bene.

Questo Buono non si trova facilmente in eccellente conservazione, spesso proprio per il disegno del D/ il naso di Minerva è più ossidato, più scuro  oppure ha qualche  colpo brutto da vedere.

Link to comment
Share on other sites


Posto anche il mio esemplare con fondi lucenti difficili da catturare in foto. Conservo la moneta in bustina di acetato anche se galeotta fu la mano che lascio' (ahime) in passato un impronta al rovescio sul valore del gettone e che ora non tocco per evitare di togliere la brillantezza di conio. Saluti Andrea.

1961569962_20centespmilanodritto.thumb.jpg.614fd777d84d572f5047d196655b26e7.jpg1983071897_20centespmilanorovescio.thumb.jpg.e798acb190783b181c99af4fa1bf3460.jpg

Link to comment
Share on other sites


6 minuti fa, Andrea imperatore dice:

Altre 2 foto..

20 cent esp 1.jpg

20 cent esp 2.jpg

indubbiamente i fondi sono molto belli.👍🙂.. non capisco questa colorazione sul giallo... come mai?

Link to comment
Share on other sites


Sinceramente non so spiegartelo, Ne ho anche altre 2 in buona conservazione piu' vicine alle tonalita' tipiche del rame come quelle da voi postate in precedenza.

 

Link to comment
Share on other sites


Buon giorno.

Purtroppo non riesco a far vedere i fondi lucidi, bello dalla parte della scritta 20 centesimi,

solo parzialmente lucido su lato opposto, comunque color rame solo parzialmente patinato

nella zona naso collo. Mi sembra nello stesso stato da circa 45 anni senza alcuna variazione.

Cordiali saluti.

Gabriella

IMG_8848.JPG

IMG_8849.JPG

Link to comment
Share on other sites


Una delle raffigurazioni che più mi piacciono, vi posto il mio, con quello che quando la comprai veniva descritto come appiccagnolo d’epoca (non è infrequente trovarla così).

Opera di Boninsegna, incisa da Angelo Cappuccio per lo stabilimento Johnson di Milano, incarna il Liberty italiano (o forse sarebbe meglio parlare di Art Nouveau) nella sua massima espressione.

ps. Niente patina per me... 
N.

245F2B4A-9A7C-4794-8D4F-10EB71743B78.jpeg

Edited by niko
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.