Jump to content
IGNORED

Il tramonto dell'Impero Romano come?


odjob
 Share

Recommended Posts

Il ricordo di Roma, attorno al 780, da parte del longobardo  Paolo Diacono nella sua Historia Langobardorum ( II , 16 )

una buona serata

001.jpg.c1645fa3f53afadffa31cec61e5151e6.jpg

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


La climatologia e l'epidemiologia

hanno consentito di sviluppare indagini innovative per quanto concerne il passato. Sappiamo ,quindi, che l'Impero Romano toccò il suo apice nel periodo climatico definito dagli studiosi"optimum climatico romano" il periodo che si estese fra il 200 a.C. ed il 150 d.C. e si caratterizzò per un clima temperato, umido e stabile nella maggior parte delle zone del Mediterraneo. Ciò favorì lo sviluppo agricolo e, di conseguenza ,quello economico ed anche demografico.

L'agronomo Colummella, nel I secolo d.C.,ci testimonia che in Italia centrale e meridionale le piogge estive erano più frequenti rispetto ai nostri tempi.In Africa settentrionale,inoltre,vi erano zone ,che ora sono desertificate, coltivabili.

Ma,verso la fine del II secolo d.C. tali condizioni climatiche, favorevoli alla prosperità,terminarono. 

San Cipriano,in uno dei suoi scritti,afferma"....Devi sapere che il mondo è invecchiato e che non ha più quel vigore e quella forza sui quali prima poggiava...Non ci sono più così tante piogge in inverno per nutrire le sementi,non c'è più il solito calore in estate per far maturare i frutti, nè la primavera sorride più del suo bel clima, nè l'autunno è così fecondo dei prodotti degli alberi"

Come precedentemente scritto,dalla fine del II secolo d.C.,le condizioni climatiche mutarono a causa della variazione dell'asse d'inclinazione dell'orbita terrestre   che determinò la variazione di distribuzione di energia solare che penetrava nell'atmosfera causando il cambiamento di clima.Si abbassarono le temperature ma aumentarono periodi di siccità nel Mediterraneo provocando la crisi della produzione agricola attestata nel III secolo . 

odjob

Link to comment
Share on other sites


Ciao @odjob , il tuo discorso e' prettamente scientifico e certamente influi pesantemente nella caduta dell' Impero romano considerando come complanari : le carestie , le malattie e il brusco calo demografico delle nascite , ma tutto cio' avvenne su una situazione preesistente di tutt' altro tenore e genere che perdurava nell' Impero da almeno due secoli , quindi l' evento o gli eventi naturali non furono da soli gli artefici del disastro ; altrimenti la stessa situazione , dovuta alla sola natura , avrebbe dovuto colpire anche i barbari .

Un saluto

Link to comment
Share on other sites

La fine dell’impero romano, come avviene per quasi tutti gli avvenimenti storici è stato un fenomeno di lunga durata che vede le sue radici radicate già nel 2º e 3º secolo. I motivi sono davvero tanti e sarebbe ingiusto dare una causa sola per giustificare tale caduta, ne potremmo parlare per giorni. Sicuramente un mix di fattori ne hanno determinata la fine, che poteva avvenire molto probabilmente prima se non si fossero attuate alcune mosse politiche ma Allo stesso tempo poteva essere posticipata ancora magari con una politica ancora più solida. 

Link to comment
Share on other sites


Il 2/8/2021 alle 13:15, Agricola dice:

Ciao @odjob , il tuo discorso e' prettamente scientifico e certamente influi pesantemente nella caduta dell' Impero romano considerando come complanari : le carestie , le malattie e il brusco calo demografico delle nascite , ma tutto cio' avvenne su una situazione preesistente di tutt' altro tenore e genere che perdurava nell' Impero da almeno due secoli , quindi l' evento o gli eventi naturali non furono da soli gli artefici del disastro ; altrimenti la stessa situazione , dovuta alla sola natura , avrebbe dovuto colpire anche i barbari .

Un saluto

 

Il 2/8/2021 alle 21:01, jaconico dice:

La fine dell’impero romano, come avviene per quasi tutti gli avvenimenti storici è stato un fenomeno di lunga durata che vede le sue radici radicate già nel 2º e 3º secolo. I motivi sono davvero tanti e sarebbe ingiusto dare una causa sola per giustificare tale caduta, ne potremmo parlare per giorni. Sicuramente un mix di fattori ne hanno determinata la fine, che poteva avvenire molto probabilmente prima se non si fossero attuate alcune mosse politiche ma Allo stesso tempo poteva essere posticipata ancora magari con una politica ancora più solida. 

Concordo con voi sul fatto che vi siano molte cause e concause che hanno causato il tramonto dell'impero Romano e ,come precedentemente ho riportato, Alexander Demandt nel suo"La caduta di Roma. La dissoluzione dell'Impero Romano nel giudizio dei posteri" ha compilato una lista di duecento cause che potrebbero aver reso possibile il tramonto di Roma .

Ho voluto citare in modo più dettagliato le cause e le concause derivanti da epidemie e clima in virtù del fatto che ci sono stati studi approfonditi sulle epidemie e sul clima che hanno permesso a queste due cause di non essere sottovalutate dagli storici e di venir prese in uguale considerazione con le altre . Io stesso ero piuttosto scettico sul fattivo e concreto apporto del clima e delle epidemie in quest'ambito.

odjob 

Link to comment
Share on other sites


36 minuti fa, odjob dice:

 

Concordo con voi sul fatto che vi siano molte cause e concause che hanno causato il tramonto dell'impero Romano e ,come precedentemente ho riportato, Alexander Demandt nel suo"La caduta di Roma. La dissoluzione dell'Impero Romano nel giudizio dei posteri" ha compilato una lista di duecento cause che potrebbero aver reso possibile il tramonto di Roma .

Ho voluto citare in modo più dettagliato le cause e le concause derivanti da epidemie e clima in virtù del fatto che ci sono stati studi approfonditi sulle epidemie e sul clima che hanno permesso a queste due cause di non essere sottovalutate dagli storici e di venir prese in uguale considerazione con le altre . Io stesso ero piuttosto scettico sul fattivo e concreto apporto del clima e delle epidemie in quest'ambito.

odjob 

Per me l' argomento termina qui , rischierebbe di diventare noioso e senza soluzione essendo molteplici le concause . Per fortuna che l' Impero romano non si estinse , si trasformo' , altrimenti andremmo a cercare un asteroide come quello che estinse i dinosauri .

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.