Jump to content
IGNORED

Emilia Romagna Mezzo scudo 5 Paoli 1796 visto su asta


lmikko
 Share

Recommended Posts

Buongiorno,

su l'asta Munzen Zentrum AUKTION 194 15 - 17 Sep 2021 LOT 2394 ho trovato questo mezzo scudo del 1796 

 

1780182450_5p1796munzen.jpg.2945dc43c0760732b36f149939172944.jpg

 

Per un confronto allego un altro mezzo scudo dello stesso conio:

c57.jpg.4a5bfea5b26a20dca642551c6aa90f3c.jpg

 

Secondo la classificazione Cassanelli è il n. 57 (Coni C-7): sul dritto manca una bacca nel ramo sinistro; sul rovescio presente il "fulmine" e la "pioggerella": caratteristiche molto diffuse nella tipologia.

In questo esemplare però si riscontra una caratteristica che non avevo mai riscontrato prima: sul dritto sopra il 7 si vede un punto molto pronunciato.

Chiedo agli esperti di che tipo di difetto di conio si tratta? In che fase dell'estrazione può essere avvenuto?

Secondo alcuni articoli (vedasi Renzo Bruni su Panorama Numismatico 97/96) nel 1796 vi fu una sola estrazione del mezzo scudo (11.11.1796) per 6.671pezzi.

 

Link to comment
Share on other sites


Buongiorno, 

non credo ad un punto per centrare il conio, può essere l’inizio di una rottura? Anche questa ipotesi abbastanza inverosimile, che sia un punto “segreto” per riconoscere un esemplare sicuramente autentico? Le ipotesi per quel che mi riguarda sono molte, una meno plausibile dell’altra. Ti direi di attendere qualcuno che ne sappia di più del sottoscritto.

N.

Link to comment
Share on other sites


@lmikko
La moneta di Munzen Zentrum è una brutta moneta, con i fondi del rovescio ripassati in aggiunta ai brutti graffi di aggiustamento sulle figure. L'accoppiamento ed il tipo di conii corrispondono alla riconiazione del 1848 in occasione della 2^ Repubblica Romana. Il conio di diritto, come tuttora conservato a Bologna, non presenta alcun punto sopra il 7 della data, e ciò significa che l'elemento in questione non è una frattura di conio, ma un elemento del tondello (forse una fossetta di qualche tipo, non un esubero perchè sarebbe stato spianato dalla coniazione). La moneta va vista direttamente.

Ovviamente se ti interessasse il consiglio è di lasciar perdere (se non altro per il brutto rovescio).

Può essere interessante il seguente articolo che è specifico per questa moneta.

 Vigna G.B., Chimienti M., Cassanelli G. 2018, I mezzi Scudi della Seconda Repubblica Romana: un ritorno al passato, “Panorama Numismatico” XXXV (339), pp. 41-55.

Edited by Giov60
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Posted (edited)

@ Giov60

Grazie mille per le spiegazioni: cercherò di documentarmi meglio sulle varie tipologie di errori sui tondelli. Mi rileggerò anche l'articolo I mezzi Scudi della Seconda Repubblica Romana: un ritorno al passato, che già possiedo ma di cui ricordo poco.

Non era comunque mia intenzione acquistare la moneta decisamente brutta 🤐 

 

 

Edited by lmikko
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.