Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
10tony89

Rame rosso

Risposte migliori

10tony89

Salve premetto che non so se ho scoperto un metodo per mantenere il rame rosso perchè sulle monete non l'ho ancora testato ma vi racconto la mia esperienza:tempo fa montai una grondaia a casa mia,le classiche grondaie per tetti fatte di rame rosso per l'appunto.Prima però avevo lavorato con del grasso per pistole o roba del genere non ricordo bene....Adesso la grondaia in 2mesi è diventata straossidata e il suo colore è diventato marrone scurissimo;ieri mio padre mi dice di prendere la scala e ripulire questa grondaia io vado su e SORPRESA!dove avevo toccato la grondaia con le mie mani unte il rame era rimasto rosso,sono sicuro che sia stato a causa mia perchè le impronte digitali si vedono chiare e tonde!Cosa ne pensate a riguardo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rickkk
Salve premetto che non so se ho scoperto un metodo per mantenere il rame rosso perchè sulle monete non l'ho ancora testato ma vi racconto la mia esperienza:tempo fa montai una grondaia a casa mia,le classiche grondaie per tetti fatte di rame rosso per l'appunto.Prima però avevo lavorato con del grasso per pistole o roba del genere non ricordo bene....Adesso la grondaia in 2mesi è diventata straossidata e il suo colore è diventato marrone scurissimo;ieri mio padre mi dice di prendere la scala e ripulire questa grondaia io vado su e SORPRESA!dove avevo toccato la grondaia con le mie mani unte il rame era rimasto rosso,sono sicuro che sia stato a causa mia perchè le impronte digitali si vedono chiare e tonde!Cosa ne pensate a riguardo?

214622[/snapback]

L'ossidazione avviene a causa della reazione di ossidoriduzione tra il metallo e l'ossigeno. E' ovvio che se si impedisce il contatto l'ossidazione non avviene. Il grasso ha isolato dall'aria la grondaia... tutto qui :)

L'idea però di spalmare grasso su un centesimino non mi piace però molto :)

ciao

Rickkk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caius Giulius Caesar

puoi metterli semplicemente negli oblo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vikeisa
puoi metterli semplicemente negli oblo...

214638[/snapback]

Negli oblò però non mi risulta siano sotto vuoto, pertanto dovrebbero ossidare ugualmente, o mi sbaglio?

ciao

vikeisa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

andyscudo

Argomento interessante....a proposito ho sentito qualche vecchio collezionista vociferare del fatto che se si spalmavano con la vaselina o qualcosa di simile le monete (soprattutto dentro nelle taschine di plastica degli album) si evitava la formazione di quel fastidioso ossido verdastro e cancri vari...

Chi ne sa di piu ?

Bye

Andy

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legionario

veniva consigliata la vaselina per le monete di alluminio per prevenire un eventuale cancro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

10tony89

e magari oltre che per le monete di alluminio funziona anche con quelle in rame...tra l'altro prima ho provato ad ingrassare un 10 centesimi ape che da rosso stava diventando marrone,aspetto un paio di giorni e poi posto l'immagine...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caius Giulius Caesar

ho visto monete FDCr conservate molto bene negli oblo....quelli di qualità ovvio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

libeccio

Penso che l'ossidazione sia causata da diversi fattori, una grondaia nuova lasciata alle intemperie si ossida abbastanza velocemente, una moneta che lascia intravvedere il rame rosso, in alcuni casi ha già raggiunto i 100 anni ed è rimasta inalterata semplicemente perchè conservata con cura, non credo sia necessario ricorrere alle capsule, ma è sufficiente conservarle in ambiente asciutto, io come ho già detto in altre occasioni, non avendo un mobile monetiere ""che sarebbe una cosa fantastica" utilizzo le valigette con i vassoi e vedo che anche se le vedo frequentemente il rame rimane inalterato.

Andrea Libeccio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino77

Recentemente ho sostituito tutte le monete in rame che avevo in collezione con altre in rame rosso, ho iniziato quindi ad "investigare" per capire come preservare il rosso... ho posto proprio ieri la stessa domanda ad un perito e NIP, il suo consiglio é stato di conservarle al chiuso arrotolate con carta... sempre ieri ho fatto la stessa domanda ad un'altro amico questa volta chimico... la sua risposta é stata... di conservarle sotto vuoto :unsure:

Paolo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro

ciao, sono piuttosto scettico.

Il metallo assorbe facilmente gli oli e quindi impedisce all'ossigeno dell'aria di ossidare la superfice esterna. Sembrerebbe una soluzione, l'ossigeno però è un potente corrosivo e col tempo intacca lo strato oleoso. Questo è portato a degradarsi e quindi a scomporsi in altri componenti. I metalli nobili non si combinano con i prodotti degradati, ma il rame è particolarmente esposto e nella peggiore delle ipotesi, la moneta rischia di avere un colore disuniforme.

L'unzione non mi sembra una soluzione. :unsure:

Modificato da bavastro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

elmetto2007

la discussione è molto interessante...

e, oltre la carta e la plastica senza cloruri (polietilene), si potrebbe sperimentare con i sacchetti di amido di mais?

credo che l'unico problema è che sono biodegradabili, ma forse cambiandoli di tanto in tanto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rickkk

Sto provando a tenere le monete in rame rosso in bustine di polistirene (crystal, per capirci le bustine sottilissime che scricchiolano, commercializzate da abafil), a loro volta inserite in bustine di un piccolo album.

L'album è in un sacchetto ermetico (quelli con lo zip) e dentro al sacchetto c'è una busta di silica gel seccata in stufa... voglio vedere quanta aria e quanta umidità entra :)

Ciao

Rickkk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rigo
... capire come preservare il rosso... ho posto proprio ieri la stessa domanda ad un perito e NIP, il suo consiglio é stato di conservarle al chiuso arrotolate con carta... sempre ieri ho fatto la stessa domanda ad un'altro amico questa volta chimico... la sua risposta é stata... di conservarle sotto vuoto  :unsure:

Ha ragione il chimico! Se fosse un vuoto ermetico e per di più se stessero al buio, magari in un ambiente freddo ma non umido... il rosso durerebbe millenni :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×