Jump to content
IGNORED

Carlino Ferdinando I D'Aragona


Recommended Posts

Vi presento il mio ultimo pezzo Aragonese

Ferdinando I d'Aragona, (1458-1494) 

Carlino (1458-1460).

Al dritto :

+ FERDINANDVS : D : G : R : SI : I : V

Campo inquartato con le armi d'Aragona, Gerusalemme, Napoli e Ungheria, palato nel 1° e 4° quarto, nello stemma 4 gigli ( esistono varianti con 6 gigli). 

Al rovescio :

+ DNS : M : ADIVT : ET : EGO : D : I : M

( Dio mi aiuti e disprezzero' i miei nemici).

Correggetemi se non ho tradotto esattamente. 

Il Re coronato, raffigurato frontalmente, seduto su un trono formato da due protomi di leoni, tiene con la mano destra uno scettro Gigliato e nella mano sinistra protesa un globo crucigero. A sinistra una lettera M con le basi biforcate, iniziale del Mastro di Zecca  Antonio Miroballo (1458-1460).

Diametro 26-28 mm

Peso grammi  3,50

IMG_20210905_184529.jpg

IMG_20210905_184559.jpg

  • Like 8
Link to comment
Share on other sites


4 minuti fa, eliodoro dice:

Ultima rappresentazione di re in trono, complimenti!

Perdonatemi le pessime foto, il Carlino ha una patina meravigliosa dal vivo. 

Link to comment
Share on other sites


8 minuti fa, Rocco68 dice:

Vi presento il mio ultimo pezzo Aragonese

Ferdinando I d'Aragona, (1458-1494) 

Carlino (1458-1460).

Al dritto :

+ FERDINANDVS : D : G : R : SI : I : V

Campo inquartato con le armi d'Aragona, Gerusalemme, Napoli e Ungheria, palato nel 1° e 4° quarto, nello stemma 4 gigli ( esistono varianti con 6 gigli). 

Al rovescio :

+ DNS : M : ADIVT : ET : EGO : D : I : M

( Dio mi aiuti e disprezzero' i miei nemici).

Correggetemi se non ho tradotto esattamente. 

Il Re coronato, raffigurato frontalmente, seduto su un trono formato da due protomi di leoni, tiene con la mano destra uno scettro Gigliato e nella mano sinistra protesa un globo crucigero. A sinistra una lettera M con le basi biforcate, iniziale del Mastro di Zecca  Antonio Miroballo (1458-1460).

Diametro 26-28 mm

Peso grammi  3,50

IMG_20210905_184529.jpg

IMG_20210905_184559.jpg

Tanti anni e non dimostrarli....😁

Bella bella,conservazione 🔝 

Ciao Lupo di mare

Adesso, eliodoro dice:

Questo è il mio

Carlino ferdinando i aragona dir.jpg

carlnio ferdinando i aragona rov.jpg

Ciao

Anche questa non scherza😁🔝

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites


22 minuti fa, eliodoro dice:

Questo è il mio

Carlino ferdinando i aragona dir.jpg

carlnio ferdinando i aragona rov.jpg

 

Interpunzione con un solo globetto nel dritto. 

Edited by Rocco68
Errore di lettura in legenda
Link to comment
Share on other sites


Buonasera a tutti, devo dire che queste monete sono veramente belle e interessanti, hanno in sé, come anche tutte le altre ovviamente, una serie di informazioni, di motti di significati. 

Io quando mi trovo davanti ad una nuova moneta sono spinto dalla curiosità a capirne l'origine. 

Ho letto un po' sul Web, e credo sia utile riproporre qui poche ma interessanti righe. 

Fonte Wikisource
In sul principio, Ferdinando fece riprodurre esattamente il tipo del carlino di Alfonso. Da una parte la sua effigie in trono e attorno in caratteri franco-gallici, il motto DOMINVS MEVS ADIVTOR ET EGO DESPICIAM INIMICOS MEOS, preso dal Salmo 117; e dall’altra parte, le armi inquartate con quelle di Gerusalemme, Napoli ed Ungheria.

Saluti 

Alberto 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


23 ore fa, Litra68 dice:

Buonasera a tutti, devo dire che queste monete sono veramente belle e interessanti, hanno in sé, come anche tutte le altre ovviamente, una serie di informazioni, di motti di significati. 

Io quando mi trovo davanti ad una nuova moneta sono spinto dalla curiosità a capirne l'origine. 

Ho letto un po' sul Web, e credo sia utile riproporre qui poche ma interessanti righe. 

Fonte Wikisource
In sul principio, Ferdinando fece riprodurre esattamente il tipo del carlino di Alfonso. Da una parte la sua effigie in trono e attorno in caratteri franco-gallici, il motto DOMINVS MEVS ADIVTOR ET EGO DESPICIAM INIMICOS MEOS, preso dal Salmo 117; e dall’altra parte, le armi inquartate con quelle di Gerusalemme, Napoli ed Ungheria.

Saluti 

Alberto 

I sovrani aragonesi hanno utilizzato a piene mani rifermenti religiosi nelle legende

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites


Una bella carrellata di monete. Complimenti!

Un nominale che inizialmente non subì modifiche rimanendo simile a quello fatto coniare dal padre Alfonso e, se si considera la travagliata legittimazione al trono, concordando con il parere del Sambon, più che mai aveva ragione Ferdinando I a continuare ad usare il motto già presente sulle monete del padre.

VI posto quelli che una volta facevano parte della mia collezione. Chiedo scusa per le pessime foto.

 

m15.jpg

m26.jpg

m59.jpg

L'ultimo esemplare lo presi per curiosità. La sigla M che appare come una A; il metallo un po' "spento"; il peso leggermente calante (3.3 grammi) ed un vistoso foro che, dalla forma quadrata mi hanno fatto supporre fosse d'epoca. Insomma ho ritenuto di essere in presenza di un falso o di un cosiddetto "malo carlino" che però fu scoperto ed inchiodato sul banco di una qualche attività commerciale o cambiavalute... (fantasie di un giovane collezionista).

 

Edited by fedafa
  • Like 5
Link to comment
Share on other sites


  • 2 weeks later...
Il 5/9/2021 alle 19:25, Rocco68 dice:

Perdonatemi le pessime foto, il Carlino ha una patina meravigliosa dal vivo. 

Ho finalmente rifatto le foto. 

IMG_20210920_214251.jpg

IMG_20210920_214305.jpg

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.