Jump to content
IGNORED

Banconote Mondiali


jaconico
 Share

Recommended Posts

Di seguito riporto alcune foto di come ho impostato la mia collezione di banconote mondiali. Sono banconote perlopiù comunissime, cerco di metterle tutte in fds e di raccoglierne una per paese, quando capita magari metto insieme anche una serietta dato il prezzo irrisorio. Sono catalogate per continente e in ordine alfabetico. La cosa più interessante è che inserisco anche banconote di stati non più esistenti. Per distinguere lo stato non più esistente metto affianco al loro nome una piccola croce. 
Chi come me colleziona anche mondiali e come vi siete regolati con la catalogazione ?

99C56BCA-B665-4D1E-8F72-AE80910E838B.jpeg

4A167AA0-C11F-4931-8798-C2EEA1E3D462.jpeg

2BD53F0F-6497-4C7F-B1B4-567D141FE47A.jpeg

B885A310-5C12-4F1B-B0EA-913BF83F6664.jpeg

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Ciao

Io le ho messe un pò  a caso,o meglio,per risparmiar spazio anche accoppiate( ne ho di veramente piccole).

Certo come hai fatto tu è piú ordinato e per questo principio direi la miglior scelta. 

Come ho agito io ci sta l' effetto sorpresa quando sfogli.

Ti aspetteresti la continuazione di uno stato mentre ti ritrovi......

Il tuo mi pare un ottimo metodo

Saluti

Link to comment
Share on other sites


Ciao, io faccio la tipologica mondiale e ho diviso gli schedari per colori: blu Europa, verde Americhe, rosso Asia, azzurro Africa (Oceania ne avrò un paio in tutto..) Poi ho sviluppato soprattutto i paesi dove sono stato, ad es. centro/sud America, sudest asiatico, Marocco, e... Italia. Ogni paese è separato dagli altri da un foglio di intestazione e i paesi sono ordinati per alfabeto.

P.S. L'Italia ha uno schedario a parte..

Edited by Orodicarta
Link to comment
Share on other sites


Nella mia catalogazione il criterio politico ha supremazia su quello geografico. Ho due sezioni principali, una dedicata all'UE e le sue dipendenze (ognuna di queste associate ad ogni Stato che ne possiede o ne ha possedute, a prescindere dal continente in cui sono o erano) e una al resto del mondo. In generale sono ordinate per continente con un criterio geografico di prossimità territoriale dei vari paesi. Come criterio di acquisto la precedenza ce l'hanno l'euro, le valute pre-euro e gli Stati UE che non lo adottano, per il resto del mondo almeno una per paese e approfondimento di paesi/tematiche d'interesse particolare.

Edited by ART
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ciao a tutti, una curiosità: quanto si riesce ad andare indietro temporalmente, mantenendo il massimo grado di conservazione, con le banconote mondiali molto comuni, ovvero le classiche da "ciotola"?

2 ore fa, jaconico dice:

Il problema si proporrà quando dovrò aggiungere banconote di paesi costosi 😂

Bahamas.thumb.jpg.7f2d7ee630b2e383a0368ec1e6a99180.jpg

Mi è venuta la febbre quando ho visto aggiudicare questo lotto in Fds a 2750 Euro + diritti e sono banconote anni '60/'70, ma va detto che di questo mondo conosco poco o nulla :hi:

Link to comment
Share on other sites


Io ho 5 faldoni grandi di banconote (99% Fds), ogni paese ha più banconote (apparte alcuni casi di singola banconota). I paesi sono messi con ordine random nei raccoglitori e per trovarli ho creato un file excel che mi dice esattamente dove si trovano. Esempio reale: se sto cercando della banconote del Kuwait so che si trovano nel faldone numero 4 (con contrassegno giallo)

222222222222222.png

Edited by Erdrückt
Link to comment
Share on other sites


19 ore fa, gcs dice:

Io sono un collezionista occasionale di banconote ma il mio principio è semplice... faccio la serie completa

Eh, lo so che finirei a fare così anche io, quindi cerco di mantenermi il più lontano possibile da ogni banconota che non sia italiana! 😇

Link to comment
Share on other sites


16 ore fa, Baylon dice:

quanto si riesce ad andare indietro temporalmente, mantenendo il massimo grado di conservazione, con le banconote mondiali molto comuni, ovvero le classiche da "ciotola"?

Domanda che richiede una grossa dose di... mente locale! :wacko: Così, su due piedi, mi vengono in mente le corone austro-ungariche di inizio '900:

49fronte.jpg.8c3ab591a04c5bc4eabd2b316a5e511d.jpg

49retro.jpg.981035e608d469ddaf37b0697d0835d1.jpg

50fronte.jpg.06bc8a4d9c8a2da8beaf4ab3915717e8.jpg

50retro.jpg.814bdbc2e9ccc4bfb63cb636cae56d62.jpg

 

Edited by Orodicarta
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


3 ore fa, jaconico dice:

Vabbè dai le russe prerivoluzionarie in fds vero le si trovano comunque non a pochissimi euro… io come prezzo da ciotola intendo uno o massimo due euro 🙈

Vero ^_^ Ma io sono un inguaribile ottimista! :D

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.