Jump to content
IGNORED

A quale periodo si riferiscono?


Recommended Posts

Salve, potreste dirmi a chi si riferisco queste due monete?

E come si può eliminare la patina nera che ci sta sopra?

Grazie

2 ^ Moneta antica.jpg

Senza titolo-2 copia.jpg

Moneta antica.jpg

Link to comment
Share on other sites


Mancano pesi e diametri. Il primo profilo sembra quello di Settimio Severo, il secondo non saprei ma dallo stile azzarderei seconda metà del III secolo d.C.

Link to comment
Share on other sites


Il secondo potrebbe essere Volusiano. Il primo, dato che riesco a vedere praticamente solo la barba, direi Marco Aurelio, Commodo o Settimio

Link to comment
Share on other sites


Salve, sconsiglio qualsiasi intervento di pulizia o rimozione patina perché toglierebbe anche quel minimo valore che resta a questi due pezzi.

Saluti

Link to comment
Share on other sites


Se non tolgo un pò di patina, non riesco a capire  e vedere nulla.

Che me ne faccio con due pezzi di bronzo o rame se non li vedo?

Potete dirmi

16 ore fa, gigetto13 dice:

Mancano pesi e diametri. Il primo profilo sembra quello di Settimio Severo, il secondo non saprei ma dallo stile azzarderei seconda metà del III secolo d.C.

Dato che le monete mi sembrano consumate e non più rotonde, il peso e le misure saranno falsate, credo......

Edited by Brontolo
Link to comment
Share on other sites


12 ore fa, Avrelivs dice:

Salve, sconsiglio qualsiasi intervento di pulizia o rimozione patina perché toglierebbe anche quel minimo valore che resta a questi due pezzi.

Saluti

Perchè, pensi che abbiano un valore? Suppergiù quanto?

Link to comment
Share on other sites


Ciao.

Anche secondo me il primo potrebbe essere Commodo mentre la seconda purtroppo nel terzo secolo alcuni profili imperiali possono, soprattutto quando la moneta è  compromessa, somigliarsi tipo Alessandro Severo, Gordiano III, Elagabalo... 

Siamo tra la fine del II ed il III secolo d.C., a mio parere. Il secondo dovrebbe essere un sesterzio mentre il primo a mio parere un dupondio (io ci vedo una corona radiata sulla testa). 

Valore... storico... economico quasi nullo. Ovviamente queste sono le mie personali impressioni e sono uno ancora che ha tantissimo da imparare quindi ascolta altri pareri più sul pezzo dei miei. 

Link to comment
Share on other sites


8 ore fa, Brontolo dice:

Se non tolgo un pò di patina, non riesco a capire  e vedere nulla.

Che me ne faccio con due pezzi di bronzo o rame se non li vedo?

Potete dirmi

Dato che le monete mi sembrano consumate e non più rotonde, il peso e le misure saranno falsate, credo......

A mio giudizio, la seconda non andrebbe toccata.

La prima, se vuoi, prova qualche giorno in ammollo in acqua distillata.

Se non noti miglioeamenti, acquista in ferramente della vaselina pura e prova con essa.

Attendi altri pareri in merito prima di procedere.

Link to comment
Share on other sites


Buongiorno.

Ma esistono sul web, tipo dei cataloghi fotografici di tutte, o quasi, le monete antiche dove poterle vedere?

Mi piacerebbe vedere le mie monete in modo più chiaro, da altre monete uguali in migliori condizioni....

Edited by Brontolo
Link to comment
Share on other sites


Per me la seconda potrebbe essere questa : Volusiano con al retro la concordia con patera e cornucopia

http://numismatics.org/ocre/id/ric.4.vo.250

sulla prima se mi dovessi sbilanciare direi forse Commodo con al rovescio una figura, forse femminile,  in piedi 

 

ecco una discussione in cui ci sono i link utili per catalogare le monete imperiali romane

 

Link to comment
Share on other sites


se togli la patina nera non riesci più a vedere i rilievi delle figure. la moneta era quadrata già dalla nascita.

Link to comment
Share on other sites


Supporter

La seconda moneta (ma probabilmente anche la prima) ha una forma quadrangolare in quanto si tratta di "sesterzio di barra". 

Ti suggerisco di leggere queste pagine sulla preparazione dei tondelli per la coniazione dove viene spiegato tutto:

http://manuali.lamoneta.it/

Un' ultima cosa. 

È buona norma, quando posti una moneta, allegare i dati di peso e di diametro perché sono molto importanti per una corretta identificazione/classificazione. 

Ciao da Stilicho 

 

Edited by Stilicho
Correzioni
Link to comment
Share on other sites


Va bene.Scusate. Ecco i dati

La prima moneta in alto (quella rotonda) ha un diametro di mm. 28 circa e pesa gr. 18. Spessore  mm. 3

Quella sotto, romboidale, (Commodo ?) ha un diametro di mm. 30, peso gr. 18 e spessore mm. 3

Ovviamente misure prese con bilancina elettronica da cucina e cartoncino millimetrato.

A proposito: la posizione dell'asse influisce per qualcosa?

Vi chiedo questo,perchè più tardi posto due monete uguali, ma con asse inverso una dall'altro.

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Vai sul link che ti ho messo. Chiudi il post it giallo. Sotto vedi la voce "monetazione imperiale romana". Clicca ed entra nel menu. Troverai "tecniche di coniazione". Entra e potrai leggere tutto ciò che ti interessa, compresi i sesterzi di barra, gli assi, i conii..etc. 

È una sezione fatta molto bene e didattica soprattutto per appassionati e neofiti. 

Ciao da Stilicho 

Edited by Stilicho
Integrazione
Link to comment
Share on other sites


Come non detto... visto il peso ed il diametro la prima dovrebbe essere un sesterzio. Tra l altro ne ho visto uno molto somigliante nel catalogo on line di un negozio di numismatica ma non so se posso farne il nome... ?

Link to comment
Share on other sites


5 ore fa, Stilicho dice:

Vai sul link che ti ho messo. Chiudi il post it giallo. Sotto vedi la voce "monetazione imperiale romana". Clicca ed entra nel menu. Troverai "tecniche di coniazione". Entra e potrai leggere tutto ciò che ti interessa, compresi i sesterzi di barra, gli assi, i conii..etc. 

È una sezione fatta molto bene e didattica soprattutto per appassionati e neofiti. 

Ciao da Stilicho 

Grazie, molto istruttivo.Le monete Romane non erano di mio grande interesse, però.....

Link to comment
Share on other sites


Ritrornando alla mia prima moneta, quella in alto, che ho postatato, (Settimio Severo o Commodo?) potreste cortesemente mettermi ( o darmi un link) la foto/immagine di una moneta uguale, ma più distringuibile?

Poi: Settimio o Commodo?

Grazie

Link to comment
Share on other sites


17 ore fa, Ade73 dice:

Come non detto... visto il peso ed il diametro la prima dovrebbe essere un sesterzio. Tra l altro ne ho visto uno molto somigliante nel catalogo on line di un negozio di numismatica ma non so se posso farne il nome... ?

Ps.ps. dimmelo in un orecchio, piano piano o cerca di farmelo capire, che vado a vedere se è uguale alla mia.......

Link to comment
Share on other sites


Non credo ci siano problemi.

Ma se vuoi esserne certo, prova a sentire in pvt un moderatore.

Oppure manda privatamente a Brontolo il link della moneta di cui fai riferimento.

Link to comment
Share on other sites


16 ore fa, Ade73 dice:

Brontolo non so se da regolamento si può. Altrimenti no prob. 

Me lo mandersti il link in privato? Grazie

Link to comment
Share on other sites


  • 3 weeks later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.