Jump to content
IGNORED

Autentiche?


Recommended Posts

Le 2 lire 1958 sono autentiche? Me le lasciò mio padre (fu il suo primo acquisto di valore al convegno di Rimini negli anni '70) ma da quando ho ripreso la collezione il suo metallo, confrontando la moneta con altre coeve, mi ha sempre insospettito. C'è un esperto che, in un senso o nell'altro, possa togliermi il dubbio? 

2 lire 1958 d.jpeg

2 lire 1958 c.jpg

2 Lire b.jpg

2 Lire a.jpg

Link to comment
Share on other sites


40 minuti fa, FFF dice:

Sei arrivato ad una conclusione?

E se si, in base a cosa?

Contorno, colore, rilievi o altro?

Certo che è falsa, l'articolo che mi hai mandato (ringrazio intanto per la gentilezza ed il tempo che hai dedicato per ritrovarlo) è illuminante, il pezzo che ho ereditato ha quasi tutte le caratteristiche descritte da Tevere. Prima fra tutte il colore, che ha insospettito anche uno poco esperto come me. Il contorno poi (non l'ho fotografato) rispetto agli esemplari coevi, ha effettivamente righe più spesse e poco nitide. La firma dell'incisore è anch'essa coerente con la descrizione ovvero con i caratteri più spessi (comunque se non l'avessi letto, non l'avrei notato). Lo stesso vale per il bordo del rovescio. Solo le righe dell'addome dell'ape parrebbero a posto. Avendo letto in questo forum che il primo elemento delle monete false che dovrebbe insospettire è il peso ed il diametro, tempo fa ho acquistato una bilancina di precisione appositamente per pesare questa monetina ma, non rilevando anomalie ho messo via i cattivi pensieri che comunque, puntualmente, ritornavano ogni volta che la riguardavo. Ora questa non la butto via ma sicuramente la tolgo dalla collezione. 

E' triste perché è stata la prima moneta rara che, io bambino e mio padre, acquistammo agli inizi della collezione, da un venditore professionista al convegno annuale di Rimini (ora non so se lo fanno più, mi sembra che lo abbiano spostato a Riccione). Rappresenta una gioia ed un'emozione dell'infanzia che se ne va. 

Link to comment
Share on other sites


A volte ci son monete che, con il loro valore affettivo, superano di gran lunga altre monete di maggior valore pecuniario. Tinetela stretta in ogni caso.

Ciò che mi dispiace, è il venire a sapere che un professionista del settore fosse convinto della sua autenticità all'atto della vendita.

Ma può succedere. Nessuno è infallibile. Mi auguro solo che fosse in buona fede.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.