Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
darioelle

Conferma identificazione 2 anonime da 6 bagattini

Risposte migliori

darioelle

Vorrei avere maggiori notizie su questi due bezzi da sei bagattini.

Non avendo cataloghi su Venezia ho fatto delle ricerche si internet e sul nostro sito.

La moneta di destra è simile a Paolucci 734 ma con legenda "SAN MARC VEN" invece di "SAN MARCUS VEN"

bezzo da 6 bagattini detto bezzone, rame

Legge del 20 aprile 1619

nella mia si nota una ripresa del conio che forse era troppo decentrato per cui la scritta che viene fuori è *SAN.MARC.VEEN*

vi chiedo se devo attribuire alla mia moneta il numero 734 del Paolucci o Gamberini e Papadopoli fanno cenno proprio alla moneta con questa scritta?

La moneta di sinistra dovrebbe essere:

Paolucci 735 Bezzo da 6 bagattini detto bezzone

Legge del 20 aprile 1619

D/ R C L A all'esergo il numerale 6 tra le sigle del massaro.

La Beata Vergine con il Bambino in braccio.

R/ SANCT MARC V

Busto di San Marco nimbato, benedicente.

visto la sigla CA attorno al 6 l'ho attribuita a Claudio Avogadro 1649.

Ho fatto bene?

Grazie a tutti!

post-5024-1176074552_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darioelle

ecco l'altra foto

Grazie a tutti!

Darioelle

post-5024-1176074637_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rob

Dal Paolucci:

Nr. 734 Bezzo da 6 bagattini detto bezzone

(Legge del 20 aprile 1619)

D/ R C L A all'esergo il numerale 6

Busto della Beata Vergine con il Bambino in braccio

R/ SAN MARCUS VEN

Busto di San Marco nimbato, benedicente

Rame, gr. 2,34, dia mm 23,5

Rarità C

Nr. 735 idem come sopra, ma

D/ R C L A all'esergo il numerale 6 tra le sigle C A (Claudio Avogadro o Avogaro massaro dal 1649 al 1650)

R/ SANCT MARC V

come la precedente

Rame, gr. 2,85, dia mm 22

Rarità C

La doppia "E" effettivamente è una variante di conio che non conoscevo, è possibile che il motivo sia quello che indichi tu.

Buona Pasqua! :)

Modificato da rob

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darioelle

Ciao Rob, grazie della risposta e Buona Pasqua anche a te.

La N°734 secondo Paolucci come mi confermi presenta la scritta

R/ SAN MARCUS VEN

la mia

R/ SAN MARC VEN

devo attribuirla allo stesso numero di catalogo o ci sono altre informazioni specifiche in altri cataloghi?

Ciao,

Darioelle

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rob

In effetti il recto è da un conio diverso dal Paolucci 735, la legenda sembra un ibrido fra i punzoni del 734 e del 735. E' molto interessante, non l'avevo mai visto prima: a botta calda lo catalogherei come un Paolucci 735 variante, non ho trovato notizie nel Papadopoli "Le monete anonime di Venezia dal 1472 al 1605, in effetti però la tua è posteriore al 1619 quindi non la potevo trovare lì.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×