Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
maxdefinition

Liberalizzazioni

Risposte migliori

maxdefinition

Vi riporto un articolo che ho letto qualche giorno fa:

"

Decreto Bersani. La magra via italiana alle liberalizzazioni... Alcune finte e anche pericolose. Il nostro voto: 5+!

Certamente meglio che "un dito in un occhio", ma non e' detto che col tempo le liberalizzazioni del ministro Bersani non si rivelino negative su entrambi i fronti per cui invece si dice che dovrebbero dare benefici: crescita economica e diminuzione dei prezzi.

Il nostro voto e' 5+!

Vediamone alcune in maniera schematica:

Ricariche telefoniche.

L'abolizione del costo fisso e' un'operazione di facciata e anche pericolosa. Di facciata perche' tutti gli operatori stanno provvedendo a recuperare i soldi che non incassano con le ricariche dai consumi o con altre gabole. Pericolosa perche' il legislatore interviene sulla determinazione di un prezzo che invece dovrebbe essere frutto del mercato, invece di fare l'unica cosa fattibile in un'economia di mercato: l'abolizione della tassa di concessione governativa, aprendo cosi' al mercato degli abbonamenti, oggi penalizzato proprio per l'esistenza di questa gabella pur essendo tendenzialmente piu' vantaggioso per i consumatori.

Benzina.

Informazioni comparate su strade e autostrade sui prezzi. Inutile e oneroso per i gestori che ne faranno ricadere i costi sui consumatori.

Rc-auto.

Il plurimandato e' ininfluente per la riduzione dei prezzi. Vigente l'obbligo a contrarre le compagnie continueranno a praticare prezzi assurdi e altissimi.

Aerei.

Pubblicita' del prezzo complessivo, incluse tasse e sovrattasse. Inutile in quanto se prima pubblicizzavano tutti un volo, per esempio, a 10 euro, ora tutti lo faranno a 100... ma il problema delle tasse alte e assurde (tipo surcharge fuel quando invece i carburanti costano meno) rimane, e li' si e' deciso di non intervenire.

Etichette piu' leggibili.

Buona norma anche se per l'effetto che dara' erano sufficienti le norme gia' esistenti.

Gas.

Primo timido passo verso il mercato con l'istituzione della borsa, ma resta il problema del monopolio.

Mutui casa.

Estinzione ipoteca in trenta giorni senza notaio. Positivo.

Penale estinzione mutui. Positivo.

Estetiste, parrucchieri, facchini e pulizie. Inizio attivita' con sola dichiarazione. Positivo.

Guide turistiche.

Non e' stato modificato il potere della corporazione per impedire che un comune cittadino faccia conoscere la propria citta' ai suoi amici.

Rottamazione.

Si e' solo rimediato agli errori pacchiani commessi in Finanziaria.

"

Fonte: http://www.aduc.it/dyn/avvertenze/index.php?ed=213

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Newton

Guarda, io stimo davvero Bersani, mi sembra uno dei più seri nell'attuale governo.

Le riforme e le liberalizzazioni sono sicuramente timide e forse anche marginali. Ma mi chiedo cosa potrebbe umanamente fare in questo Paese, dove appena qualcuno propone qualcosa di nuovo s'innesca una guerra di veti e di difese incrociate di privilegi e posizioni di monopolio.

Tutti pensano esclusivamente a difendere il loro orticello, mostrando la massima indulgenza per la trave nel loro occhio e altrettanta intolleranza per la pagliuzza nell'occhio altrui.

E intanto in Italia non cambia mai nulla, nessuno si prende responsabilità e, quel che è peggio, la gente sembra ormai inebetita e del tutto incapace di farsi sentire. Intanto il Paese va alla deriva, in un mare di ignoranza e di ottusità.

Mi spiace molto doverlo dire, ma oggigiorno non mi sento molto orgoglioso di essere italiano.

Modificato da Newton

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

L'argomento è spinoso anche perchè sul forum non si può parlare di politica.

Per quanto riguarda il comportamento tenuto con i professionisti (taxisti, avvocati, medici, farmacisti ecc ecc) il risultato delle liberalizzazioni, alla lunga, è semplicemente la scomparsa delle libere professioni in favore di un diffuso lavoro dipendente al servizio di multinazionali. Pensiamo ai farmacisti. Rendendo libera la vendita nei supermercati il risultato è che i farmacisti invece di lavorare come imprenditori nelle loro farmacie, lavoreranno come dipendenti per una multinazionale. Per i taxisti idem. Invece di essere padroncini del loro taxi, finiranno per essere i dipendenti malpagati di grosse società. Io intravedo in queste liberalizzazioni, l'intento di far scomparire la classe media, la vecchia borghesia, per omogeneizzarla in una classe a lavoro dipendente, simile agli statali.

Caius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Newton
L'argomento è spinoso anche perchè sul forum non si può parlare di politica.

218598[/snapback]

Verissimo. Speriamo che non trascenda...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ave,Val!

Per ora sto risparmiando sia sulle ricariche che sui medicinali, quindi, anche se ero scettico, sono contento di queste liberalizzazioni.

Speriamo ci facciano risparmiare qualcosa anche sulla benzina che sta raggiungendo livelli vergognosi!

Valerio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Sarà anche come dice caius ma a me quando sento i tromboni delle corporazioni difendere i loro sottopanza a prescindere, anche quando sono dei plateali mascalzoni, mi ribolle il sangue...

Ciao, P. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simone
Speriamo ci facciano risparmiare qualcosa anche sulla benzina che sta raggiungendo livelli vergognosi!

218610[/snapback]

Non vorrei sbagliare, ma credo che sul prezzo della benzina gravino ancora le accise del 1935 (per finanziare la guerra di Abissinia) :blink: :blink: :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ave,Val!
Speriamo ci facciano risparmiare qualcosa anche sulla benzina che sta raggiungendo livelli vergognosi!

218610[/snapback]

Non vorrei sbagliare, ma credo che sul prezzo della benzina gravino ancora le accise del 1935 (per finanziare la guerra di Abissinia) :blink: :blink: :blink:

218662[/snapback]

Purtroppo è vero!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

heineken79

Ragazzi, lo sapete, qui non si parla di politica, nel bene o nel male.

Prego il responsabile di chiudere la discussione. Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×