Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Dregen

Valori delle monete...

Risposte migliori

Dregen

scusate questa è la quarta discussione che apro ma ho molta curiosità.

Innanzitutto ho bisogno di sapere le date che ho sulle mie monete, tipo 1940, 1936 cosa indicano?

secondo .... il valore di una moneta , per così dire "vecchia" in base a cosa si stabilisce? e quanti valori ha una moneta? valore numismatico cosa significa? valore nominale?

scusate ma queste sono le ultime domande che avevo...poi vi lascio stare :D :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Tipicamente la data in cui sono state prodotte o a volte la data in cui ne e' stata decisa la coniazione o la data in cui sono state messe in circolazione.

Il valore nominale o facciale e' quello indicato dalla moneta (chesso' nel 5 lire 1914 e' -stranamente- 5 lire :D) Altro discorso e' il valore numismatico che dipende da tantissimi fattori, nell'ordine:

1) quanto quella moneta è ricercata (nulla a che vedere con la sua rarità)

2) stato di conservazione e eventuali manomissioni come la lucidatura

3) metallo

Vabbe' sono andato di fretta ma qualcuno mi correggera' :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mtesta55
Tipicamente la data in cui sono state prodotte o a volte la data in cui ne e' stata decisa la coniazione o la data in cui sono state messe in circolazione.

Il valore nominale o facciale e' quello indicato dalla moneta (chesso' nel 5 lire 1914 e' -stranamente- 5 lire :D) Altro discorso e' il valore numismatico che dipende da tantissimi fattori, nell'ordine:

1) quanto quella moneta è ricercata (nulla a che vedere con la sua rarità)

2) stato di conservazione e eventuali manomissioni come la lucidatura

3) metallo

Vabbe' sono andato di fretta ma qualcuno mi correggera' :)

220580[/snapback]

Assolutamente nulla da correggere.

In sintesi possiamo aggiungere che il valore di una moneta è il più grande tra questi tre:

- valore nominale (se collezioni euro il loro valore è quello che leggi sulla moneta)

- valore del metallo o intrinseco (una moneta d'oro o argento per quanto consunta e maltrattata è sempre di metallo prezioso);

- valore numismatico (è la massima cifra che il mercato è disposto a pagare per avere la moneta).

Le prime due sono di immediata stima la terza è frutto di contrattazioni e di andamenti di difficile previsione. Possono aiutare la pazienza e la continua osservazione di ciò che accade nelle aste pubbliche.

Facciamo un esempio (inventato non mordetemi se sbaglio): un Euro di SanMarino, anno 2002.

Valore nominale = 1 €

Valore intrinseco = trascurabile

Valore numismatico = 12 €

La moneta vale circa 12 €. (Il circa lo spieghiamo poi)

Non vorrei averti spaventato. :D

Marco

Modificato da mtesta55

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dregen

no no grazie sei stato chiarissimo :D :D! ora finalmente so i valori delle monete e posso cominciare a capire alcuni termini che utilizzate sul forum!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×