Jump to content
IGNORED

Moneta con la M imitazione piemontese?


Recommended Posts

Salve a tutti.

Questo liard con la M coronata ha una leggenda sul dritto ( V M AR.D. MONTIS.) che orienta verso una imitazione di Casale Montferrato.

Amerei avere i vostri pareri.

Mille grazie.

Alainrib.spacer.pngspacer.png

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ciao Alain

Non mi risulta sul mir delle zecche Piemontesi, devo cercare se nessun altro la conosce...

Link to comment
Share on other sites


Aggiungo 

DOMBES - PRINCIPAUTÉ DE DOMBES - ANNE-MARIE-LOUISE D ORLÉANS Liard TTB/TB

ANNE-MARIE-LOUISE D'ORLÉANS - Liard
M. P. DOMBAR. MONTIS.
 avers : M couronnée entre trois lis posés 2 et 1 dans un cercle lisse.
revers DN[S. ADIVTOR]. MEVS. 1674.
Croix de l'ordre du Saint-Esprit dans un cercle lisse.
atelier/ville : Trévoux
Métal : billon
Diamètre : 14,5 mm
Axe des coins : 9 h.
Poids : 0,74 g.
 ancora una
DOMBES - PRINCIPAUTÉ DE DOMBES - ANNE-MARIE-LOUISE D ORLÉANS Liard TB/B
(La valutazione é di pochi euro)
Edited by fagiolino
Link to comment
Share on other sites


Grazie a tutti due per i vostri pareri. Non penso a una moneta della Dombes. Somiglia piuttosto a un imitazione d'Orange ( forma della corona, trifogli al posto di fiori di giglio.) Continuo a pensare a una imitazione del Piemonte. La V al inizio della leggenda del dritto potrebbe essere per Vincenzo I Gonzaga, che ha potuto fare emettere imitazioni degli liard di Marie de Montpensier perché erano contemporanei. La sola difficolta per questa ipotesi è che Vincenzo I era duca e non era marchese a questa epoca. Ma le lettere MAR  possono imitare anche il nome di Marie di Montpensier, ma sulle monete della Dombes esiste  solo la M a non MAR. Spero avere essere chiaro con il mio cattivo italiano  e sono molto impaziente di conoscere il seguito di questa discussione.

Buona giornata.

Alainrib.

Edited by alainrib
Link to comment
Share on other sites


Concordo con @alainrib sul fatto che sia più probabilmente da riferire al principato d'Orange, visti i 3 gigli che sono "pseudo-gigli" (manca la parte alla base, questi finiscono in una punta) e vista l'assenza del cerchio sia al diritto che al rovescio (anche se ci sono pure monete di Dombes prive del cerchio). Tipo queste: https://www.acsearch.info/search.html?id=9507268https://www.acsearch.info/search.html?id=9507270

Se si trattasse di una moneta di Maurizio di Nassau, principe d'Orange, la legenda del diritto (anche se credo ci siano delle varianti) sarebbe MAVRITIVS. D. G. PRIN. Quindi diversa da quella visibile sulla moneta di Alainrib, che credo abbia ragione anche quando ipotizza che sia un'imitazione. La scritta sembrerebbe portare effettivamente al Monferrato, ma francamente non ho idea se sia corretta, come ipotesi. 

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ero già daccordo con l'amico Alain al pensiero che fosse una contraffazione, bisognerebbe vedere, se non è qualcosa d'Orange, cercare nelle zecche Emjlisne e Lombarde se qualcosa potrebbe assomigliare.. 

Comunque sua i gigli che il retro sono molto simili ai liard d'Orange...

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Avevo pensato anche, che V MA avrebbe potuto essere un errore al posto di MAV per Maurice de Nassau, ma non mi torna il seguito della leggenda per la citta d'Orange.

Edited by alainrib
Link to comment
Share on other sites


Ho trovato alcuni casi in cui la stessa moneta viene descritta, sempre per il principato d'Orange, a nome di Federico Enrico.

Un paio di esempi: https://www.acsearch.info/search.html?id=9507312 , https://www.acsearch.info/search.html?id=9507311 , Liard with M - Frederic Henry - Principality of Orange – Numista

Anche in questo caso però la legenda sarebbe diversa: FRED. HENR. D. G. PRIN. AV., non credo la si riesca a trasformare in V M AR.D. MONTIS. ...

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Se fosse uno liard d'Orange, sarebbe per Maurice de Nassau , non per Frederic-Henri. Ma il seguito della leggenda sarebbe molto differente. No, per mi, penso che la sola possibilita sarebbe una contraffazione italiana, ma la quale?

Edited by alainrib
Link to comment
Share on other sites


Grazie per la vostra ricerca, ma non penso che sia la stessa. Quale è l'asta per favore?

Edited by alainrib
Link to comment
Share on other sites


Grazie. In quanto a questa monetina, dovrebbe essere uno liard D'Orange, imitazione del liard della Dombes. Con uno punto sopra il giglio dritto, dovrebbe essere per Frederic-Henri de Nassau.

 

Link to comment
Share on other sites


Buon giorno a tutti.

Mi sembra leggere una data sul rovescio. spacer.png

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.