Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
katarzyna

FDC PROF

Risposte migliori

katarzyna

ciao secondo voi come mai x esempio SAN marino non fa PROF e monaco invece fa solo PROF (ultimamente)? secondo voi la BCE non dovrebbe regolamantare l'uscita di un quantitativo PROF e uno FDC? e inoltre non bisognerebbe OBBLIGARE (soprattutto) i ministati a mettere in circolazione un certo quantitativo di monete? a valore facciale mi spiego meglio che senso ha coniare il 2 euro grace kelli e non ,metterne nessuno in circolazione??? stesso discorso per il Vaticano, non dovrebbero essere secondo voi, messi in circolazione?? se no a mio parere queste monete prendono quasi la funzione di medaglie (pur avebdo valore per la circolazione)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

San Marino non ha mai emesso monete proof nella sua storia, quindi continua semplicemente nel solco della sua tradizione. Per Monaco penso siano solamente strategie commerciali, oramai i fini delle zecche sono solo volti al profitto ed evidentemente loro i conti li sanno fare bene.

Per quanto riguarda la BCE non vedo che influenza possa avere sulle emissioni o meno per numismatici... la BCE si occupa di gestire la circolazione monetaria, e per i piccoli paesi è stabilita una convenzione che ne consente e nello stesso tempo limita il coniato. Poi ognuno si gestisce le proprie strategie commerciali come vuole. Forse che la BCE può obbligare l'Italia a non emettere monete d'oro o d'argento per soli collezionisti? Ne dubito fortemente, così come dubito che possano avere un qualsivoglia motivo per farlo....

E d'altro canto, se Monaco può emettere solamente 20mila monete da 2€ in un anno, che senso avrebbe metterle in circolazione? ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

katarzyna
San Marino non ha mai emesso monete proof nella sua storia, quindi continua semplicemente nel solco della sua tradizione. Per Monaco penso siano solamente strategie commerciali, oramai i fini delle zecche sono solo volti al profitto ed evidentemente loro i conti li sanno fare bene.

Per quanto riguarda la BCE non vedo che influenza possa avere sulle emissioni o meno per numismatici... la BCE si occupa di gestire la circolazione monetaria, e per i piccoli paesi è stabilita una convenzione che ne consente e nello stesso tempo limita il coniato. Poi ognuno si gestisce le proprie strategie commerciali come vuole. Forse che la BCE può obbligare l'Italia a non emettere monete d'oro o d'argento per soli collezionisti? Ne dubito fortemente, così come dubito che possano avere un qualsivoglia motivo per farlo....

E d'altro canto, se Monaco può emettere solamente 20mila monete da 2€ in un anno, che senso avrebbe metterle in circolazione?  ;)

240415[/snapback]

si ma scusate, ho capito che monaco ne conia solo 20000 di monete, ma fino a prova contraria la moneta nasce per essere spesa, per far girare l'economia e per il commercio, non per la collezione, e poi secondo me la BCE ha il potere e come di fare il bello e cattivo tempo (è lei che comanda tutte le banche in europa).... come ha il potere di far aumentare prestiti e mutui ha anche il potere di obbligare gli stati ad emettere monete e a metterle in circolazione secondo me.

sembra piu' una piccola grande strategia commerciale per spennare i collezionisti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Obbligare gli stati ad emettere moneta? :blink:

Gli stati emettono moneta a seconda dei rispettivi fabbisogni, non certo perchè siano obbligati dalla BCE... e cmq, ripeto, che motivi avrebbe la BCE di obbligare la circolazione di determinate monete? Monaco SM o Vaticano non hanno alcun bisogno di avere moneta circolante. Emettono in virtù di convenzioni con i vari stati che li inglobano, ed è scontato che dietro ci siano delle strategie commerciali (non lo fanno certo per beneficenza). Ma, ripeto, non vedo proprio come la BCE possa imporre o vietare qualcosa in questo settore.

La cosa può anche sembrare triste o ingiusta perchè svilisce il significato di moneta, ma le monete coniate solo per collezionisti ormai esistono da tempo immemorabile. Forse che molte emissioni di Vittorio Emanuele III non erano esclusivamente per collezionisti?

Alla fine dei conti, loro fanno ciò che ritengono giusto fare o cmq che sia per loro conveniente. Non c'è nessuno che ci obbliga a comprare le loro monete..... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TychoBrahe

Anche perchè per la BCE Proof o FDC sempre moneta è.

Nessuno mi impedisce di spaccare le capsuline del Proof, tirare fuori le monete e spenderle. Hanno valore legale come le altre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73
Anche perchè per la BCE Proof o FDC sempre moneta è.

Nessuno mi impedisce di spaccare le capsuline del Proof, tirare fuori le monete e spenderle. Hanno valore legale come le altre.

240485[/snapback]

Nessuno te lo impedisce ma non lo farai mai !!!!!!!!! o sbaglio.................

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TychoBrahe

Le rotelle mi funzionano ancora tutte! :lol: :lol: :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

Alcune considerazioni :

quando esisteva la lira, mi capitava di ricevere di resto monete da 50 e 100 lire di S.Marino (RSM) e del Vaticano (SCV), per quest'ultimi specialmente a Roma nei quartieri vicini alla S.Sede; infatti ne ho da parte un bel pò. Adesso con l'introduzione dell'euro le monete di questi mini-Stati sono scomparse dalla circolazione; ma sono solo vendute ai collezionisti.

Non c'era fabbisogno di circolante in RSM e in SCV prima del 2002 , ma la loro monetazione circolava; non c'è adesso nel 2007, ma ora non circola più niente.

Pensare ad una mera speculazione si fa peccato?

saluti a tutti

saturno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67
Non c'era fabbisogno di circolante in RSM e in SCV  prima del 2002 , ma la loro monetazione circolava; non c'è adesso nel 2007, ma ora non circola più niente.

Pensare ad una mera speculazione si fa peccato?

San Marino ha sempre coniato con tirature piuttosto alte, difatti queste monete si trovavano con sufficiente facilità. Monete del Vaticano invece dalle mie parti erano anni e anni che non se ne trovavano più, già prima dell'Euro. Segno che anche quel poco che andava in circolazione era ben presto tesaurizzato.

Detto questo, il Vaticano non conia più per la circolazione, emettendo con tirature basse che renderebbero superfluo un uso di questo genere. SM invece conia a volte con tirature anche massiccie, e difatti qualcosina si è anche vista in circolazione.

Ma d'altronde, se SM emette un milione di pezzi da 1 centesimo 2004, e in circolazione questi non si trovano, la speculazione chi è che l'ha fatta? Chi ha emesso, o chi si è accaparrato? Inutile lamentarsi per le speculazioni degli uffici numismatici; purtroppo la numismatica è anche questo: ciò che è difficile da reperire acquisisce valore.

E d'altronde vorrei vedere chi di noi, trovando una moneta del Vaticano in circolazione, la cederebbe a qualcuno al facciale.... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gianeuro
Non c'era fabbisogno di circolante in RSM e in SCV  prima del 2002 , ma la loro monetazione circolava; non c'è adesso nel 2007, ma ora non circola più niente.

Pensare ad una mera speculazione si fa peccato?

San Marino ha sempre coniato con tirature piuttosto alte, difatti queste monete si trovavano con sufficiente facilità. Monete del Vaticano invece dalle mie parti erano anni e anni che non se ne trovavano più, già prima dell'Euro. Segno che anche quel poco che andava in circolazione era ben presto tesaurizzato.

Detto questo, il Vaticano non conia più per la circolazione, emettendo con tirature basse che renderebbero superfluo un uso di questo genere. SM invece conia a volte con tirature anche massiccie, e difatti qualcosina si è anche vista in circolazione.

Ma d'altronde, se SM emette un milione di pezzi da 1 centesimo 2004, e in circolazione questi non si trovano, la speculazione chi è che l'ha fatta? Chi ha emesso, o chi si è accaparrato? Inutile lamentarsi per le speculazioni degli uffici numismatici; purtroppo la numismatica è anche questo: ciò che è difficile da reperire acquisisce valore.

E d'altronde vorrei vedere chi di noi, trovando una moneta del Vaticano in circolazione, la cederebbe a qualcuno al facciale.... ;)

240667[/snapback]

quoto in pieno le tue considerazioni che mi trovano perfettamente in sintonia!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stefano080117
Non c'era fabbisogno di circolante in RSM e in SCV  prima del 2002 , ma la loro monetazione circolava; non c'è adesso nel 2007, ma ora non circola più niente.

Pensare ad una mera speculazione si fa peccato?

San Marino ha sempre coniato con tirature piuttosto alte, difatti queste monete si trovavano con sufficiente facilità. Monete del Vaticano invece dalle mie parti erano anni e anni che non se ne trovavano più, già prima dell'Euro. Segno che anche quel poco che andava in circolazione era ben presto tesaurizzato.

...

240667[/snapback]

E' vero, anch'io ho collezionato le lire di San Marino trovandole in circolazione, mentre non ho mai trovato le lire del Vaticano.

Ovviamente, di euro di San Marino, a Milano neanche l'ombra.

Ho trovato invece, in Liguria, 1 euro di Monaco.

saluti

stefano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TychoBrahe

A Roma io ho sempre trovato monete Vaticane in proporzione uguale a quelle di San Marino. Ma forse perchè a Roma.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67
A Roma io ho sempre trovato monete Vaticane in proporzione uguale a quelle di San Marino. Ma forse perchè a Roma.

240687[/snapback]

Togli pure il forse :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

A Roma le lire vaticane (specialmente 50 e 100) praticamente erano circolanti insieme alle monete italiane, specialmente quelle di Paolo VI fino alla morte della lira nel 2002 ( in altre parti d'Italia non so...)

Anche di 500 lire di GP II ne circolavano tante: poi aggiungo anche che nel 1999 m'hanno dato di resto 1000 lire vaticane...

Allo stesso modo le monete di RSM. Di 500 lire sammarinesi ne ho tenuta una per anno, come mi capitavano in mano (manca solo il 95, mi pare...)

Comunque sono del parere che, aldilà dell'accaparratori, le tirature in euro per circolazione di RSM e SCV siano state fatte di proposito molto inferiori a quelle delle lire di una volta, altrimenti la rarità dove sarebbe ?

saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Ti dirò: non ho mai reperito una moneta in Lire del Vaticano in tutta la mia vita (e parlo di quasi 40 anni). Mi sa che ve le accaparravate tutte a Roma.... :P

per il resto, le tirature attuali vaticane sono ovviamente più basse, non essendo previsto alcun quantitativo per la circolazione. Per SM invece direi che le attuali tirature, perlomeno dei nominali che sono annualmente previsti per la circolazione, non siano inferiori a quelle delle monete in Lire del Vaticano. Devo dire che fino agli anni 70 le tirature delle Lire vaticane erano piuttosto abbondanti, dal mezzo milione al milione abbondante, mentre da GP II in poi credo fossero diminuite notevolmente....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno
Devo dire che fino agli anni 70 le tirature delle Lire vaticane erano piuttosto abbondanti, dal mezzo milione al milione abbondante, mentre da GP II in poi credo fossero diminuite notevolmente

Questo molto probabilmente è vero,

al tempo della lira, trovai nei resti solo due monete da 100 lire micro (1990 e 91) e una soltanto della serie successiva in nichel (1993) del SCV , per cui credo anch'io che le tirature di queste monete siano scarse...

Certo essendo la sede del Vaticano a Roma, è (era) più facile trovarle qua.

I romani nemmeno ci facevano caso e anch'io spendevo i doppi o i tripli di un annata che avevo già messo da parte (già da ragazzetto; ora sono a quota 43), specialmente le 100 lire con la colomba di Paolo VI (anni 70 - 78).

saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TychoBrahe

Sì, io avrò una 40-50ina di monete vaticane rimediate nei resti.

Ho trovato anche un 10 e un 5 lire del Vaticano, mentre le 100 lire piccole e quelle in nichel non le ho mai trovate del Vaticano.

Mi ricordo da piccolo alcune le trovavo nelle tombolate, segno che il proprietario manco ci faceva caso al fatto di mettere monete vaticane nel piatto :D.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73
A Roma io ho sempre trovato monete Vaticane in proporzione uguale a quelle di San Marino. Ma forse perchè a Roma.

240687[/snapback]

Ciao TychoBrahe anche io sono di Roma e hai perfettamente ragione al tempo della Lira le monete di San Marino e del Vaticano erano facilmente reperibili in circolazione.

Modificato da Diabolik73

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73
A Roma io ho sempre trovato monete Vaticane in proporzione uguale a quelle di San Marino. Ma forse perchè a Roma.

240687[/snapback]

Togli pure il forse :D

240728[/snapback]

Caro Paolino, Roma è sempre la Capitale.

Qualche vantaggio noi romani dobbiamo anche averlo, concordi ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Certo essendo la sede del Vaticano a Roma, è (era) più facile trovarle qua.

I romani nemmeno ci facevano caso e anch'io spendevo i doppi o i tripli di un annata che avevo già messo da parte (già da ragazzetto; ora sono a quota 43), specialmente le 100 lire con la colomba di Paolo VI (anni 70 - 78).

240753[/snapback]

Le 100 lire circolate di Paolo VI sono arrivate anche in quel di Torino ,ne ho conservate poche avendo gli esemplari della divisionali FDC

Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

deus68

Per quanto riguarda la zona di Como, le monete di SCV non le ho mai viste.

San Marino era piò facile trovarle; mi ricordo che ogni tanto mi capitavano le 500 lire di resto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cig
A Roma io ho sempre trovato monete Vaticane in proporzione uguale a quelle di San Marino. Ma forse perchè a Roma.

240687[/snapback]

Togli pure il forse :D

240728[/snapback]

Caro Paolino, Roma è sempre la Capitale.

Qualche vantaggio noi romani dobbiamo anche averlo, concordi ?

240767[/snapback]

Qualche ???

Per caso sapresti dirmi anche uno svantaggio ??? :P :P :P :P :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TychoBrahe

OT: Ciq, vieni a muoverti nel mio quartiere quando si fa un qualsiasi sciopero sotto a un ministero o una qualsiasi manifestazione (cosa che succede un paio di volte al mese, e quando al governo c'era la destra siamo arrivati anche a 4 scioperi alla settimana, con manifestazione girotondina il sabato pomeriggio per non farsi mancare niente).

Linee autobus deviate, traffico in tilt, città spaccata in due, stress a livello cosmico.

Vedrai com'è comodo! :D

Io sono anni che dico che magari Milano diventasse capitale. Poi quando si sposteranno tutti i ministeri lì, tutte le manifestazioni lì, tutte le auto blu lì, e tutti gli scioperanti che partono da ogni parte d'Italia andranno a Milano a rivendicare i propri diritti, sarei curioso di misurare l'innalzamento di stress dei Milanesi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

richterian

Mi sembra normalissimo che talvolta alla Caput Mundi venga il mal di testa. :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cuti87
Ti dirò: non ho mai reperito una moneta in Lire del Vaticano in tutta la mia vita (e parlo di quasi 40 anni).

qui in friuli ho trovato solo un 200 lire di GP II

mentre quelle di San Marino circolavano con più facilità, e di tutti i tagli...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×