Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
darioelle

Aiuto identificazione - Medioevale N°3

Risposte migliori

darioelle

La moneta presenta sul dritto una croce o una spada con accanto una lettera (credo una S) e due puntini, intorno si legge una scritta ma non ne comprendo i caratteri.

Al rovescio si trova una croce con una forma molto particolare (trifogliata) che secondo me potrebbe aiutare molto nell'identificazione

Peso:meno di 1 g ma non posso essere preciso perchè la bilancia di precisione non sta funzionando

Diametro:circa 13x17 mm

Aiuto!!!

Ciao.

post-5024-1185182080_thumb.jpg

post-5024-1185182088_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro

ciao,

in effetti la croce con quelle estremità non è molto consueta.

Sul D/ mi pare di leggere "(RE)X SICILI..." attorno a quello che tra due globetti sembra un monogramma. A intuito la tua moneta potrebbe essere un denaro battuto per Federico II.

Meglio attendere altri pareri.

:rolleyes:

p.s. allego foto con croce simile, battuta a Brindisi.

post-680-1185196432_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Saluti dovrebbe trattarsi di:

Denaro:CARLO I DANGIO'(1266-1282) zecca di Messina metallo:Mistura

D/+DEI.GRA.REX.SICIL nel campo K con estremità crociata

R/+DVC.APVL'PRINC.CAPcroce crociata alle estremità

riferimento :BIAGGI 1290 rarità: non comune

a mio avviso il denaro è RARO

Valore di mercato del tuo denaro nella conservazione che appare in foto(MB-BB) € 40-80

il diametro dovrebbe essere di mm.12 e la grammatura circa gr.0,65

-Se il peso ed il diametro sono maggiori (mm.18 gr.2,25 circa)ci troveremmo dinanzi ad un Triplo di denaro R2

---Salutoni

-Odjob

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darioelle

Grazie dei vostri pareri.

Provo ad esprimere il mio sebbene come già detto non sia un esperto del campo. Al dritto secondo me non c'è una K ma una croce astile o latina accantonata come quella di alcuni denari di Federico II, Corrado o Manfredi.

Il fatto che nel MIR Sicilia (che per carità non è detto sia così completo) non è presente mi fa pensare che sia un denaro di Brindisi.

Al rovescio somiglia molto al denaro che ha mostrato Bavastro.

Io quindi mi indirizzerei nella ricerca dei denari di Brindisi di quel periodo, che ne pensate?

Modificato da darioelle

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Horben Tumblebelly

Denaro:CARLO I DANGIO'(1266-1282) zecca di Messina  metallo:Mistura

D/+DEI.GRA.REX.SICIL nel campo K con estremità crociata

R/+DVC.APVL'PRINC.CAPcroce crociata alle estremità

248444[/snapback]

Per alcuni è Brindisi e/o Messina.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arthas

io la pulirei un po....comunque è Messina. :lol:

riferiment.Biaggi 1290 ( la monete è non comune)

Modificato da Arthas

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darioelle

Per chi ha il Biaggi:

potete farmi una scansione della moneta dal catalogo per poterla confrontare di persona e vederne i valori?

Grazie a tutti dell'aiuto!

Modificato da darioelle

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×