Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
avgvstvs

Denario "particolare"

Ciao a tutti.

Ho recentemente acquistato la moneta protagonista di questa discussione della quale non vi dico niente (un po' di sano divertimento per voi per l'identificazione ;) )... solo ho notato un particolare del quale vorrei discutere con voi.

Il dritto...

post-3051-1186034135_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

... e il rovescio.

post-3051-1186034312_thumb.jpg

A voi la parola! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Interessante destino per questo denario di Furius Crassipes. Direi che il diritto ha subìto una doppia battitura, un doppio colpo con scivolamento del conio. Ma anche il rovescio è stato battuto due volte. A rovescio (forse) si intravede il profilo di Cibele, cioè come se il rovescio fosse stato battuto su un tondello che recava già l'impronta del diritto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Al dritto si nota molto bene nella parte alta della moneta la presenza della legenda che dovrebbe esserci solo al rovescio, qui l'esempio di un esemplare "normale":

da coinarchives

Si potrebbe azzardare l'ipotesi che la moneta sia stata battuta per la seconda volta su un tondello già coniato ma invertendo le facce? (coniando quindi l'immagine del dritto su un rovescio già battuto e viceversa).

Modificato da Rapax

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me la moneta ha solo subito una doppia battitura e fra un colpo e l'altro il tondello si è spostato di circa 45°

La cosa curiosa è che la moneta è stata anche "aggiustata" ovevro è stata asportata dal tondello, prima di essere coniato, una porzione di metallo, con un colpo di sgorbia, ancora visibile al rovescio, in alto a dx.

Moneta molto curiosa ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Al dritto si nota molto bene nella parte alta della moneta la presenza della legenda che dovrebbe esserci solo al rovescio

250290[/snapback]

Mi autocorreggo, la legenda è del dritto e appaiono "due livelli" causati dalla doppia battitura.

Invece queste lettere sembrano in incuso, avg è un'impressione data dalla foto?

post-1800-1186048150_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bravi tutti (e chi ne dubitava?), ma un complimento soprattutto a Rapax, che ha colto nel segno ;)

Effettivamente questa moneta ne ha passate diverse: spostamento del tondello tra le battiture sucessive, sgorbia e... le lettere alle quali faceva riferimento Rapax, che effettivamente sono in incuso e non sembrano appartenere a questa moneta.

Osservando questo particolare (con colori invertiti e speculare rispetto all'originale):

post-3051-1186053655_thumb.jpg

sembra effettivamente che ci siano delle lettere, anche se non mi e' chiaro quali siano (MVO? TNO? e questo sempre che sia il verso corretto di lettura).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Avevo inoltre gia visto l'esemplare di coinarchives, e mi pare che il dritto sia lo stesso. Facendo quindi un giochino di sovrapposizioni:

post-3051-1186054070_thumb.jpg

si puo' vedere che questa zona non e' interessata dalle 2 impronte (al limite soltanto la A e la parte superiore della E di AED dovrebbero entrare in gioco, ma non mi pare che ci siano).

Nella zona sono presenti anche altri segni che non mi spiego, ma penso che siano meno significativi rispetto a questi.

Cosa ne pensate?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo il mio parere dovrebbe essere una quadrupla battitura

3 normali ed 1 in incuso, chi ci ha lavorato, per qualche attimo ha picchiato

da maledetto.....magari qualcosa quel giorno girava "storto".....

post-1231-1186056918_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo il mio parere dovrebbe essere una quadrupla battitura

3 normali ed 1 in incuso, chi ci ha lavorato, per qualche attimo ha picchiato

da maledetto.....magari qualcosa quel giorno girava "storto".....

250360[/snapback]

Il problema e' tra quelle lettere -se lo sono- sembra comparire una O, non presente tra le iscrizioni della moneta (non torna, ad esempio, con la C di CVR o di CRASSIPES o con la D).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ci ho pensato e ripensato, ma l'unica ipotesi che mi viene in mente è che sia stata ribattuta su una moneta incusa come dice Commodo, ma di differente tipologia per via della diversa legenda.

Questo potrebbe anche spiegare l'esecuzione di un'ulteriore battitura, visto che su di una faccia incusa dovrebbe essere più difficoltoso imprimere un'immagine per via delle aree "profonde" e non in rilievo. Diciamo che con la prima battitura il tondello della moneta incusa è stato "riappiattito", ma il risultato ottenuto è stato giudicato inadeguato per via di porzioni di immagine mancanti. A questo punto è stato ribattuto... diciamolo pure, un po' in malo modo.

Il problema è che non ho trovato denari in cui sia presente quella presunta legenda incusa.

Su un denario così "incasinato" ci avrei visto bene anche una contromarca, ma pare proprio che la seconda (e/o terza) battitura sia stata eseguita sopra l'incuso.

Ovviamente le mie sono ipotesi da prendere con le molle.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ci ho pensato e ripensato, ma l'unica ipotesi che mi viene in mente è che sia stata ribattuta su una moneta incusa come dice Commodo, ma di differente tipologia per via della diversa legenda.

Questo potrebbe anche spiegare l'esecuzione di un'ulteriore battitura, visto che su di una faccia incusa dovrebbe essere più difficoltoso imprimere un'immagine per via delle aree "profonde" e non in rilievo. Diciamo che con la prima battitura il tondello della moneta incusa è stato "riappiattito", ma il risultato ottenuto è stato giudicato inadeguato per via di porzioni di immagine mancanti. A questo punto è stato ribattuto... diciamolo pure, un po' in malo modo.

Il problema è che non ho trovato denari in cui sia presente quella presunta legenda incusa.

Su un denario così "incasinato" ci avrei visto bene anche una contromarca, ma pare proprio che la seconda (e/o terza) battitura sia stata eseguita sopra l'incuso.

Ovviamente le mie sono ipotesi da prendere con le molle.

250718[/snapback]

Se cosi' fosse, la ricerca dell'eventuale incuso andrebbe fatta confrontando quello che si intravede con i dritti delle emissioni contemporanee e precedenti a questa... lavorone ma col tempo e con la paglia maturano le nespole ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Molto interessante, ha subito due colpi e al secondo si è spostata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?