Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
chersoblepte

Mezzo follis

Risposte migliori

chersoblepte

Ciao a tutti :),

chiedo nuovamente una mano per riuscire ad identificare correttamente il mezzo follis di cui riporto qui sotto le immagini: inizialmente avevo collocato anche questo al periodo di Costante II (e Costantino IV), ma sul Sear non sono riuscito a trovare raffronti...

post-1130-1186393053_thumb.jpg

http://img159.imageshack.us/img159/8071/diritto2ng3.jpg

post-1130-1186393108_thumb.jpg

http://img159.imageshack.us/img159/6651/rovescio2oa5.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Riesci a descrivere la moneta, io se non erro al D vedo due figure ed al R il simbolo del valore K, a sx ANNO?, a dx l'indicazione dell'anno X ed in basso il segno di zecca TES?, dammi conferma, perchè dalle foto non ne sono sicuro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte

Al diritto i due imperatori sono rappresentati in piedi, a figura intera, secondo la tipologia che credo tipica dell'età di Eraclio e Costante II.

Al rovescio troviamo al centro una K: alla sua sinistra, ANNO, a destra X. Sotto di questa, intervallata dalla K, un'altro segno, con ogni probabilità, a quanto riesco a distinguere, un'altra X. Anche con la moneta in mano, invece, non riesco ben a capire quali lettere siano presenti in esergo.

Modificato da chersoblepte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Opterei anch'io per Eraclio, tipo sear 814,

fai una ricerca sul Sear ed individua gli imperatori che hanno coniato mezzi follis con l'anno di regno X (dieci), così si restringe il campo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte

Grazie fedafa per il tuo intervento :).

Penso tu abbia ben centrato la coppia d'imperatori (Eraclio ed Eraclio Costantino), e, con buona probabilità, anche il riferimento del Sear: non è detto che non siano presenti altri segni circa l'anno di emissione (e ciò non dà certezza riguardo la catalogazione), ma penso che la zecca, Costantinopoli, sia corretta (è una mia impressione).

P.S. La X che mi pare d'osservare sotto la K è da intendere come data di regno o è un segno di zecca secondo te?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

La X che tu vedi sotto la K (io non ci riesco, o meglio, vedo qualcosa, ma non lo riesco ad identificare dalla foto), cmq dovrebbe trattarsi del segno dell'officina di zecca.

Se si conferma l'anno X, le officine dovrebbero essere la B e la (non riesco ad inserire il simbolo), cmq si tratta della lettera greca simile alla T.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte

Ho segnato in foto le lettere che riesco a leggere con buona certezza al rovescio, oltre alla K: sotto di essa non mi pare di osservare né una B, né un Γ, ma proprio una X. In esergo, riguardando l'immagine, non si potrebbe escludere neppure un TЄ (o simili) per Tessalonica, ma qui siamo nel campo della pura ipotesi :unsure:...

post-1130-1186475403_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Effettivamente sembrerebbe una X, ma non ne sono convinto, solo che non riesco ad identificare una soluzione diversa. In quello spazio di solito viene indicata l'officina di zecca, ma nessuna lettera sembra somigliare a ciò che si vede. Purtroppo vista la conservazione della moneta temo che il dilemma sia destinato a durare.

Allego un'immagine di una mia moneta, dove è visibile il segno dell'officina di zecca delta (un triangolino)

Modificato da fedafa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte

In effetti le condizioni della moneta non permettono certo una classificazione certa :rolleyes:... ad ogni modo ciò che più m'interessava era dare una precisa "collocazione" storica alla moneta e magari attribuirle un'ipotesi identificativa, obbiettivo che posso dire raggiunto: ti ringrazio per l'aiuto ed il supporto ;).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×