Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
petronius arbiter

Calumet & Hecla

La Calumet & Hecla Mining Company era una società nata per lo sfruttamento della più importante miniera di rame degli Stati Uniti, a Calumet, nel Michigan.

Fondata nel 1865, la Compagnia tra il 1867 e il 1884 fornì la metà di tutto il rame prodotto negli USA; tra il 1889 e il 1900, pagò ben 57 milioni di dollari di dividendi, un vero affare per gli azionisti. :D

Nel 1902 la miniera contava 5.000 operai da tutto il mondo: italiani, polacchi, svedesi, irlandesi. L'azienda, all'avanguardia in questo campo, costruì case per i dipendenti, scuole, biblioteche, un ospedale.

La Calumet & Hecla cessò la sua attività nel 1968.

Il titolo in foto, che si segnala per la bella vignetta con gli indiani, è un certificato per 50 azioni common stock risalente al 1959.

petronius :)

Calumet & Hecla Inc.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il titolo in foto, che si segnala per la bella vignetta con gli indiani, è un certificato per 50 azioni  common stock risalente al 1959.

Hai fatto una "buona" azione... bravo Petronius :D

Ciò che non ho mai capito è perchè negli Stati Uniti, nonostante siano stati tanto perseguitati, gli indiani siano rappresentati in così tante situazioni.

Penso alle banconote (il 5$ di fine '800 con il capo indiano è bellissimo e ricercatissimo), alle monete (il penny Indian Head, il Buffalo Nickel, il dollaro Sacagawea)... e anche sui certificati azionari.

perchè?

un modo per scaricarsi la coscienza? :unsure:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciò che non ho mai capito è perchè negli Stati Uniti, nonostante siano stati tanto perseguitati, gli indiani siano rappresentati in così tante situazioni....un modo per scaricarsi la coscienza? :unsure:

252364[/snapback]

Forse.

O forse perchè nel Novecento, finita l'epopea del West, incomincia la leggenda, e gli indiani di questa leggenda sono parte integrante.

Pensa solo a cosa sarebbe il cinema senza di loro; anche quando sono visti solo come una marmaglia urlante (come in Ombre Rosse per intenderci) esercitano su tutti gli spettatori un indiscutibile fascino....che si ritrova intatto anche nei titoli azionari :D

petronius B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pongo qua la domanda che ho già posto a Petronius:

ho trovato in casa un documento quasi identico a quello del link di cui sopra, della società "Calumet and Hecla cosolidated copper company" , in ottime condizioni, che riporta agli angoli in alto la dicitura "100 shares" , datato 1/07/1947. Se volete posso provare a scannerizzarlo e linkarlo. Vorrei sapere quale valore può avere un tale reperto, se ha un valore solamente storico, o ha ancora una valore commerciale?

Grazie per l'attenzione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vorrei aggiungere che si tratta di Capital Stock nel mio caso, non Common Stock. In più sotto la figura con gli indiani compare la scritta evidenziata "Full paid and non-assessable". Queste sono le differenze maggiori che ho notato con la foto sopra linkata. Magari domani se ho tempo scannerizzo e linko il tutto per offrirvi una valutazione oggettiva.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pongo qua la domanda che ho già posto a Petronius:

ho trovato in casa un documento quasi identico a quello del link di cui sopra, della società "Calumet and Hecla cosolidated copper company" , in ottime condizioni, che riporta agli angoli in alto la dicitura "100 shares" , datato 1/07/1947. Se volete posso provare a scannerizzarlo e linkarlo. Vorrei sapere quale valore può avere un tale reperto, se ha un valore solamente storico, o ha ancora una valore commerciale?

Come ho scritto nel post iniziale, la Calumet & Hecla ha cessato la sua attività nel 1968, quindi il titolo non è più esigibile.

Il valore storico è indiscusso, quanto a quello sul mercato collezionistico il mio devo averlo pagato una ventina di euro.

Per il tuo dovremmo essere più o meno lì, anche se di tipologia diversa si tratta di un titolo recente e comune, in ogni caso aspetto di vedere la foto ;)

ciao.

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?