Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
ilchi23

Quanti collezionisti ci sono in Italia?

Risposte migliori

ilchi23

Avrei bisogno di qualche informazione sul numero dei collezionisti italiani e sulle principali tipologie collezionate, ma in Rete non ho trovato nulla di interessante e di attendibile. Qualcuno di voi può aiutarmi? :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra84_6

Molto difficile da dire il numero anche perchè la maggior parte non è iscritta a nessun circolo o associazione.

Per quanto riguarda le tipologie basta che vai nella home page del forum e guardi le categorie (e anche i messaggi di ogni categoria tanto per vedere anche le percentuali)

Modificato da fra84_6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilchi23

Sì, lo immaginavo. Ma non esistono nemmeno stime approssimative?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legionario

Difficilmente avrai risposte più o meno significative in merito.

Un' idea potresti averla se qualche casa d'asta italiana rivelasse il numero dei cataloghi che spedisce ad ogni asta: però non penso che avrai risposte.

Tieni conto che molti collezionisti "meno giovani" non usano nemmeno internet ed il computer. Rari sono gli iscritti ai circoli (la maggior parte filatelici).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

E poi, molti non amano mettere in piazza la loro passione, i motivi sono quelli più volte discussi anche nel forum, paura di furti, sequestri....

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BiondoFlavio82

Per definire un numero indicativo bisognerebbe stabilire i parametri della valutazione. Per esempio:

 i ragazzini, che si limitano a raccogliere monete dalla circolazione o da qualche mercatino, vano considerati?

 Coloro che non acquistano più da anni ma hanno da parte delle raccolte vanno considerati?

 Gli investitori, che acquistano solo a scopo speculativo (pensiamo a tutti gli incettatori di emissioni vaticane agli albori dell’euro), vanno considerati?

Emerge evidente come sia impossibile stimare il numero complessivo dei cultori di monete.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gufetto

Penso che soltanto gli investitori non vadano annoverati fra i collezionisti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rino
Avrei bisogno di qualche informazione sul numero dei collezionisti italiani e sulle principali tipologie collezionate, ma in Rete non ho trovato nulla di interessante e di attendibile. Qualcuno di voi può aiutarmi?  :)

254244[/snapback]

come mai ti interessa questa informazione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

emisup

Penso che il forum di lamoneta possa rappresentare un buon campione di collezionisti. Poi dipende dal tipo di ricerca che stai facendo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilchi23
come mai ti interessa questa informazione?

254864[/snapback]

Nel secondo capitolo della mia tesi, dedicata alla comunità di Lamoneta.it, vorrei fare una panoramica sulla numismatica e sul collezionismo in Italia, con particolare riferimento ai siti Internet e alle risorse presenti sul web.

Alla fine, ho optato per la nota: Non esistono dati ufficiali sul numero dei collezionisti italiani e sui loro specifici interessi numismatici. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Un vecchio articolo del sole 24 ore riferiva che i collezionisti in Italia sono 40.000, ma non so se includesse anche i filatelici. Dal loro punto di vista siamo tutti uguali...

Secondo me che collezionano attivamente monete adesso siamo in 4-5000. Un numismatico NIP di mia conoscenza quanda manda i listini li spedisce a 1400 persone.

Se poi vogliamo scorporare a seconda degli interessi, credo che chi fa il regno d'Italia e le Zecche sia il 70% del totale.

Le classiche sono riservate a pochi ardimentosi e masochisti, credo 4-500 persone al massimo.

Caius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Credo che sperare di censire i collezionisti numismatici sia come pensare di censire i pesci che stanno nel mare.... il collezionismo poi non è un hobby statico: va e viene, basto leggere le storie che tanti di noi hanno postato sulle origini della loro passione. Si inizia collezionando un certo tipo di cose, poi ci si stufa, dopo qualche altro anno ci si riappassiona dedicandosi a cose diverse, poi si muta ancora interesse... io conosco un sacco di persone che si intendono poco o nulla di numismatica, ma a cui piace collezionare gli Euro per la circolazione. Vi assicuro che ci sono tantissime persone in questa situazione. Questi vanno considerati o no? ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter
Un vecchio articolo del sole 24 ore riferiva che i collezionisti in Italia sono 40.000, ma non so se includesse anche i filatelici. Dal loro punto di vista siamo tutti uguali...

Secondo me che collezionano attivamente monete adesso siamo in 4-5000. Un numismatico NIP di mia conoscenza quanda manda i listini li spedisce a 1400 persone.

Se poi vogliamo scorporare a seconda degli interessi, credo che chi fa il regno d'Italia e le Zecche sia il 70% del totale.

Le classiche sono riservate a pochi ardimentosi e masochisti, credo 4-500 persone al massimo.

255271[/snapback]

Non ho cifre da contrapporre, ma a naso queste mi sembrano largamente difettose; certo bisogna distinguere tra collezionisti veri e semplici raccoglitori di euro e monete straniere che capitano in tasca, ma poichè credo che Il Sole li abbia compresi tutti (anche, forse, i filatelici) la cifra di 40.000 la ritengo largamente sottostimata.

Così come la tua di 4-500 ardimentosi per la monetazione classica, siamo già diverse decine solo sul forum, pensare che in tutta Italia ci siano solo altre 3-400 persone che si dedicano a queste monetazioni mi sembra irrealistico.

ciao.

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

elmetto2007

secondo me il collezionista "puro" è quello che compra, studia, ama le monete. Le classifica, cerca di darne un senso, le aggrazia nei vassoi, o negli album, come meglio può. Quando può partecipa alle aste, rimane deluso per il pezzo sfuggito per un pelo, si emoziona per aver speso un sacco di soldini per quello che la moglie definirà "un ferro vecchio". Si interroga, teme i furti ma allo stesso tempo si apre a 360° con altri collezionisti per un confronto, ideologico o materiale che sia

Il ragazzino che raccoglie le monete di circolazione rappresenta una base, un punto di inizio. E' un collezionista alle prime armi che deve ancora maturare il proprio interesse: tutti siamo passati "dal via"

Una persona che ha collezionato per tanti anni, ma che non compra più, può essere considerato un collezionista anche se "in pensione"

Invece, una persona che ha collezionato ma che ha ceduto tutto, è un ex-collezionista. Se è ancora appassionato, rimarrà per sempre un amatore

impossibile stimare quanti collezionisti ci siano in italia. Credo sotto ai 10'000, ma forse un pò più di 4-5'000. I più giovani si rivolgono su ebay o piccoli commercianti, e quindi è più difficile "scovarli" anche per il fatto che non c'è l'organizzazione in circoli numismatici e nel sud mancano le basi (pochissimi convegni, pochi negozi, molti avvoltoi..)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legionario

Un’idea approssimativa potrebbe darla il numero dei collezionisti che visitano Vicenza Numismatica: il più importante appuntamento italiano per la numismatica, medaglistica e cartamoneta (sono presenti quasi tutti i professionisti numismatici).

Non essendo inquinata dalla Filatelia, dalle Telecarte o sorpresine Kinder che troviamo invece nelle altre manifestazioni, i visitatori sono esclusivamente dei numismatici.

Nel 2006 sono stati 4430 i visitatori

Nel 2005 sono stati 4300

Nel 2004 sono stati 3200

Certo sono dati relativi: per molti raggiungere Vicenza è scoraggiante (lo s’ho io che ogni anno mi faccio 920 Km andata e ritorno :closedeyes:).

Avendo qualche numero dalle casa d'asta potremmo più o meno calcolare i collezionisti più esigenti, più avanti nelle loro collezioni, coloro che cercano pezzi importanti e rari, in buona o ottima conservazione.

Impossibile da calcolare invece coloro che si rivolgono (anche occasionalmente) ad e-bay, ai commercianti, ai mercatini.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simone
Certo sono dati relativi: per molti raggiungere Vicenza è scoraggiante (lo s’ho io che ogni anno mi faccio 920 Km andata e ritorno :closedeyes:).

255508[/snapback]

Infatti io non ci sono mai stato :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apulian
Certo sono dati relativi: per molti raggiungere Vicenza è scoraggiante (lo s’ho io che ogni anno mi faccio 920 Km andata e ritorno :closedeyes:).

255508[/snapback]

e non solo....

trovare un convegno filatelico/numismatico di un certo livello a sud di Roma è molto, molto difficile :angry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Fino a 3-4 anni fa, quando era ancora edita dalla Eder, Cronaca Numismatica certificava la tiratura, che era intorno alle 11.000 copie al mese; da quando è passata alla Edolimpia questa certificazione non c'è più, chi volesse controllare nei vecchi fascicoli, la trova nella pagina in cui sono tutte le informazioni sulla rivista (indirizzi, telefoni, collaboratori, ecc.)

Non credo comunque che la cifra sia variata di molto, anche tenendo conto dell'invenduto ci sono almeno 9-10.000 acquirenti al mese, collezionisti "veri" perchè tale mi sento di definire chi acquista regolarmente una rivista specializzata, quale che sia il suo campo d'interesse numismatico.

E poi ogni copia può essere scambiata, prestata, regalata, rivenduta, insomma letta da più persone ;)

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil
E poi ogni copia può essere scambiata, prestata, regalata, rivenduta, insomma letta da più persone ;)

255525[/snapback]

Giusto, basti pensare ai cicroli numismatici, che spesso sono abbonati a tutte le riviste di settore che restano consultabili ai soci.

Tornando al tema della discussione, trovo molto difficile dare una stima dei collezionisti che ci sono in Italia, ad esempio pur vivendo in una città "piccola" per numero di abitanti, mi è capitato di "scoprire" casualmente ai vari convegni almeno 5-6 concittadini che collezionano monete antiche, di cui un paio che conoscevo addirittura di persona ma che mai avrei pensato fossero appassionati di monete... :o

Considerando che non credo di conoscere ad oggi il numero totale di collezionisti della mia città, e riportando il tutto su scala nazionale, credo che ne venga fuori un numero molto considerevole, e sono più che convinto che, come già detto da altri, la maggior parte di questi per la "cronica delicatezza" tutta italiana che avvolge il collezionismo numismatico non abbia interesse ad uscire allo scoperto, ad associarsi ad un circolo etc... :rolleyes:

Ciao, RCAMIL B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stefscia

Ho pravato anche io per vari motivi a reperire dati attendibili su quanti sono gli appassionati e quanto spendono in media in un anno e dopo vani giorni di ricercehe mi sono reso conto che probabilmente non esistono studi settoriali (non riservati) specifici sull' argomento.

Non siamo evidentemente considerati una categoria di consumatori da aggredire con i consueti strumenti di marketing oggi utilizzati.

Di questo, tutto sommato, non posso che essere contento ma non è che si scoraggia anche chi possa produrre beni7servizi a noi utili?

;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×