Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
letizia

Romana?

ragazzi vorrei sapere che tipo di moneta è, so che è quasi impossibile da identificare ma magari qualcuno di voi ci riesce, a me sembra di rame per il colore verdastro ma potrei sbagliare. E' romana? che tipo di moneta è? può avere un valore? Grazie ecco l'immagine:

post-6151-1187958122_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì, è romana.

Non grande valore economico sul mercato (parliamo di pochi euro), in compenso per dove è stata trovata costituisce una attestazione archeologicamente significativa.

Varrebbe la pena di denunciarne il ritrovamento (e consegnarla), magari facendo pressione affinché rimanga sul territorio (Comune).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

si ma che moneta è?? Comunque da queste parti ci sono stati i Romani in varie postazioni quindi di valore per il posto si fa per dire, qui ce Luni, ortonovo, caniparola tutti posti risaputi per il valore storico dei romani

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

...forse :unsure: ... vedendo la lettera T sopra la prua di nave, potrebbe essere un bronzo romano repubblicano, e dal diametro, un quadrante, RRC 141/5 del 189 - 180 a.C.

D/ testa di Ercole

R/ prua di nave; sopra una T e sulla barretta orizzontale un uccellino.

Allego una foto del quadrante tratto dal RRC.

post-4217-1187968030_thumb.jpg

Modificato da legionario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Dovrebbe essere un quadrante anonimo repubblicano: e' molto malridotta ma mi sembra di scorgere il profilo di Ercole al dritto, sul rovescio la classica prora di nave a destra con la scritta Roma sopra e i tre globetti sotto (Cr196/4, BMC 466). Il peso aiuterebbe a fare un'identificazione piu' sicura e a escludere altri tipi di nominali (sestante o oncia) dato che il dritto e' quasi irriconoscibile e anche il numero di globetti non si puo' riconoscere con certezza. E' comunque una moneta del II/III secolo a.C. ,malridotta e priva di notevole valore economico e collezionistico, ma che puo' essere molto importante a livello storico/archeologico nell'ambito della zona di rinvenimento: chi ti dice che ci sia gia' abbondanza di ritrovamenti di quel periodo nella tua zona?Magari e' la prima testimonianza sicura di quel periodo..

Concordo pertanto con Lucio e ti consiglio di denunciarne il ritrovamento alla Sovrintendenza della tua zona, saranno loro che ti diranno se e' per loro una cosa interessante o meno.

Qui il link a un quadrante anonimo, in buona conservazione, della tipologia nella quale mi sembra di riconoscere la tua moneta:

wildwinds

Modificato da cliff

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

. . . denunciarne il ritrovamento alla Sovrintendenza della tua zona, saranno loro che ti diranno se e' per loro una cosa interessante o meno. . .wildwinds

255116[/snapback]

Il valore attestativo secondo me c'è tutto. Molto probabilmente anche quello topografico.

Si tratta di un oggetto di un'epoca particolare, da una località precisa dove forse mi sarei aspettato più probabilmente presenze preromane e medievali.

Inoltre per esperienza una monetina del genere è un tipo di reperto che non si sposta di molto dalla giacitura originaria. Conoscere il luogo preciso del ritrovamento in località Caniparola significa segnalare la potenzialità in estrema vicinanza (decine di metri non chilometri) di una presenza insediativa romana tardorepubblicana.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ok penso proprio che seguiro il vostro consiglio, magari contribuisco a qualche progetto importante in questa zona. Comunque è strano che la moneta era in superficie, in un tyerreno pratticamente impenetrabile, boh. Grazie ragazzi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stacci attaccata però, non limitarti a sbarazzartene ;) .

Cerca di coinvolgere qualcuno a livello locale cerca di fare in modo che diventi una occasione per far nascere qualcosa.

Preparati anche un posizionamento accurato della località di rinvenimento.

Puoi usare la cartografia IGM al 25.000 presente sul "Portale Cartografico Nazionale" http://www.pcn.minambiente.it/viewer_32/vi...93251.679698744

E' anche utile che (usando il medesimo strumento on-line) ti annoti le coordinate in longitudine e latitudine.

Per inciso l'uso accurato dei dati del Portale Cartografico Italiano e l'abitudine a fare foto digitali di ciò che si vede di interessante o di strano è un modo eccezionale per collaborare utilmente con la Soprintendenza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?