Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
eg1979

SI Gerone II

Risposte migliori

eg1979

Lo so, non è tenuta molto bene, ma mi affascinava moltissimo!

Dovrebbe essere una moneta di Gerone II di Siracusa

DIADEMED HEAD LEFT / HORSEMAN GALLOPING RIGHT

Sono circa 26 mm

post-248-1188317044_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979

qualche notizia storica sul personaggio, come mio solito, che spero non vi annoi

da wikipedia.it

Gerone II (Siracusa, circa 308 a.C. - ivi, 216 a.C.), in greco Ἰέρων, fu tiranno di Siracusa dal 270 al 216 a.C.. Era figlio illegittimo del nobile Ierocle e discendente di Gelone, tiranno siracusano nel V secolo a.C..

Una leggenda narra che da piccolo il padre non voleva riconoscerlo, ma alcuni presagi lo indussero a credere che il neonato avrebbe avuto un glorioso futuro e Ierocle non lo abbandonò. Fino a trent'anni combatté al fianco di Pirro e si distinse come un guerriero valoroso. Quando il re dell'Epiro lasciò Siracusa, Gerone venne nominato generale insieme ad Artemidoro. Dopo le nozze con la figlia di uno dei più influenti nobili della città, il suo potere crebbe ulteriormente.

Per consolidare la sua città, attaccata più volte dai mamertini, decise di liberarsi dei mercenari lasciandoli a tradimento in balìa del nemico. Ritiratosi in patria, ricostituì un esercito di siracusani, con cui attaccò i mamertini. Gerone conquistò in breve tempo Mylae e Alaesa e si alleò con Tyndaris, Abacaenum e Tauromenium. I mamertini furono confinati a Messana e lì furono salvati da un'ulteriore sconfitta per la mediazione dei cartaginesi, che fecero firmare alle due parti un trattato di pace. Contemporaneamente, nel 272 a.C., Gerone mandò delle truppe in aiuto dei romani che assediavano Rhegium.

Nel 270 a.C. Gerone fu accolto a Siracusa come un eroe e fu nominato tiranno della città. Nel periodo che seguì il tiranno mantenne stabili contatti sia con i romani che con i cartaginesi. Ma quando i primi appoggiarono i mamertini, nel 264 a.C., Gerone si alleò ai secondi e costituì un esercito con Annone. Insieme assediarono Messana, ma furono bloccati dall'esercito del console Appio Claudio Caudice che varcò lo stretto di Messina. Sconfitto nei pressi del suo accampamento e non pienamente fiducioso nell'aiuto degli alleati, il tiranno ritirò le sue truppe e rientrò a Siracusa.

Appio Claudio Caudice lo seguì ma fu bloccato da una grave pestilenza che decimo il suo esercito. Nel 263 a.C. in nuovi consoli, Manio Otacilio Crasso e Manio Valerio Massimo Messalla, riaprirono le ostilità. I Fasti trionfali riportano che Messalla riportò delle grandi vittorie, conquistando 67 cittadine, tra cui Messina e Catania, e vincendo un'importante battaglia contro i cartaginesi ad Imera.

Gerone, impaurito dalla potenza dei romani, offrì loro la sua alleanza, che Messalla accettò. Il tiranno siracusano mantenne così il possesso dell'intera Sicilia sud orientale, fino a Tauromenium; in cambio fu costretto pagare una grande somma di denaro e a liberare i prigionieri di guerra. In questo modo si garantì un lungo periodo di pace per l'intera zona. Fu in questo periodo che si manifestò la volontà del tiranno di aiutare chi aveva bisogno. Mandò aiuti a Rodi, colpita da un terremoto e cercò l'attenzione della madrepatria greca attraverso dei grandi regali alla città di Olimpia. Inoltre fece costruire la più grande nave mai realizzata e la mandò in regalo a Tolomeo III.

In patria mantenne un governo democratico, con un senato e dei consiglieri e comportandosi quasi come un privato cittadino; dal 240 a.C. governò al fianco del figlio Gelone II, che morì poco prima del padre. La città di Siracusa sotto Gerone visse un periodo molto florido, dotandosi di grandi opere pubbliche, tra cui scuole, templi e altari pubblici. Contemporaneamente, Gerone mantenne alta la guardia commissionando ad Archimede dei macchinari per contrastare delle eventuali guerre.

Le truppe siracuse intervennero nella prima guerra punica a fianco di quelle romane più volte. Contribuì all'assedio di Agrigento, poi alla conquista di Camarina e di Lilybaeum. Nel 241 a.C. Gerone partecipò alle trattative di pace, che furono vantaggiose anche per Siracusa. Il tiranno visitò anche la stessa Roma, dove fu accolto con onore. Fu anche premiato per la sua allenza dopo la vittoria nel 222 a.C. contro i galli.

Nel 218 a.C., all'inizio della seconda guerra punica, offrì una flotta al console Tito Sempronio Longo. L'anno dopo mandò altri aiuti in seguito alla battaglia del Lago Trasimeno e anche una statua in oro della Vittoria. La battaglia di Canne fu l'ultima occasione in cui poté rendersi utile, in quanto prima della fine del 216 a.C. Gerone morì, probabilmente a 92 anni. Lasciò altre due figlie, Demarata e Eraclea, che sposarono due importanti cittadini siracusani. Gli successe il nipote Geronimo.

Teocrito, nel sedicesimo dei suoi Idilli, esalta la figura del tiranno siracusano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979

Secondo me se la giocano Calciati 31 , 193 , 195

avete idea su come distinguerle o se sono completamente fuori strada?

Modificato da eg1979

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979

...regà sto in ansia... :P scherzooooooo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cori

...scusa, non offenderti... :D

...ma é anche logico... non si vede proprio nulla...

MARCO

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Kainon
nessuno sa darmi una mano?

257280[/snapback]

La moneta è comunissima e di facilissima identificazione,se puoi sfogliare il Calciati,visto che lo citi,fai un esercizio di ricerca e applicati! :P

In oltre mi chiedo se e' il caso di spendere dei soldi ( anche se pochi) per una moneta praticamente illeggibile e quindi poco godibile,specie se comunissima come nel caso in questione....

Ciao

Kainon

Per facilitarti la ricerca aggiungo solo che la testa al dritto è laureata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979

scusate se la moneta non è il massimo, ma sono principiante con le greche e volevo studiarla. inoltre mi affascina molto avere una moneta di Gerone. certo, non è come la mia meravigliosa, adorata moneta di Akrai... :P

ps perdonatemi ma sono in fase di studio. inoltre non ho il calciati. grazie lo stesso e scusate se ho scritto cose che per voi, visto che siete esperti, possono essere banalità.

so che è comunissima ma mi affascinava e l'ho presa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cori
scusate se la moneta non è il massimo, ma sono principiante con le greche e volevo studiarla. inoltre mi affascina molto avere una moneta di Gerone. certo, non è come la mia meravigliosa, adorata moneta di Akrai... :P

ps perdonatemi ma sono in fase di studio. inoltre non ho il calciati. grazie lo stesso e scusate se ho scritto cose che per voi, visto che siete esperti, possono essere banalità.

so che è comunissima ma mi affascinava e l'ho presa

257464[/snapback]

...ciao eg...non hai da scusarti se hai scritto cose per tutti...sono sempre interessanti...e sicuramente quanto hai scritto, non é banale...

è solo la moneta...che... :D (pochi euro in più e diventa studiabile...:D)

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Kainon
scusate se la moneta non è il massimo, ma sono principiante con le greche e volevo studiarla. inoltre mi affascina molto avere una moneta di Gerone. certo, non è come la mia meravigliosa, adorata moneta di Akrai... :P

ps perdonatemi ma sono in fase di studio. inoltre non ho il calciati. grazie lo stesso e scusate se ho scritto cose che per voi, visto che siete esperti, possono essere banalità.

so che è comunissima ma mi affascinava e l'ho presa

257464[/snapback]

EG non fraintendere ,non hai nulla di cui scusarti,semplicemente volevo sottolineare che il tuo non è l'atteggiamento giusto, se veramente vuoi applicarti nello studio della monetazione sicula o classica in generale devi sforzarti di rivolgerti meno al forum,procedendo personalmente alle identificazioni e all'approfondimento. In questo caso l'identificazione della moneta era alla portata di chiunque ,essendo la stessa comunissima.

Ovviamente ancor prima di acquistare monete ti consiglio di procurarti i testi fondamentali.

La tua moneta e' genericamente classificabile come CNS 193 ,si potrebbe andare ancor piu' nello specifico se solo fossero identificabili il simbolo al dritto e il monogramma o la lettera al rovescio.

Inoltre vorrei consigliarti di indicare sempre i dati ponderali quando posti una moneta.

Ciao

Kainon

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979

Ti ringrazio per i consigli, ma mi pare che il mio atteggiamento sul forum non sia quello a cui tu ti riferisci, forse non mi conosci. Mi pare di non essere uno che chiede sempre al forum. Anzi, sulle tardo romane credo che qualche volta sono io ad essere di aiuto ad altri. Non so cosa ci sia di sbagliato nel mio modo di studiare la monetazione classica, visto che persone che qui stimo molto mi hanno sempre incoraggiato sulla strada che seguo. So che non c'era niente di cattivo, ma la tua risposta mi ha un pò lasciato male. Mi prendo una pausa, non mi piace che chi non mi conosce pontifichi su di me . credo che tanti qui sopra negli anni abbiano imparato a conoscere. Io e te non ci conosciamo quindi la prossima volta ti consiglio di aspettare prima di giudicare il modo o l'atteggiamento con cui qualcuno utilizza questo posto in cui io ho imparato e imparo ogni giorno moltissimo. Buonanotte senza rancore

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Kainon
Ti ringrazio per i consigli, ma mi pare che il mio atteggiamento sul forum non sia quello a cui tu ti riferisci, forse non mi conosci. Mi pare di non essere uno che chiede sempre al forum. Anzi, sulle tardo romane credo che qualche volta sono io ad essere di aiuto ad altri. Non so cosa ci sia di sbagliato nel mio modo di studiare la monetazione classica, visto che persone che qui stimo molto mi hanno sempre incoraggiato sulla strada che seguo. So che non c'era niente di cattivo, ma la tua risposta mi ha un pò lasciato male. Mi prendo una pausa, non mi piace che chi non mi conosce pontifichi su di me . credo che tanti qui sopra negli anni abbiano imparato a conoscere. Io e te non ci conosciamo quindi la prossima volta ti consiglio di aspettare prima di giudicare il modo o l'atteggiamento con cui qualcuno utilizza questo posto in cui io ho imparato e imparo ogni giorno moltissimo. Buonanotte senza rancore

257556[/snapback]

E' proprio vero a farsi gli affari propri si campa 100 anni...

Caro Eg scusa il disturbo e va pure avanti per la tua strada.Il tuo messaggio si commenta da se quindi evito di risponderti per evitare sterili polemiche.

Buonanotte anche a te.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fid

comune bronzo siracusano testa di Ierone laureato/cavaliere al galoppo già correttamente individuato (Calciati 193).Con testa laureata è meno comune rispetto alla tipologia con testa diademata. Mi associo al precedente giudizio,essendo la moneta comune, acquistabile in buona conservazione e non affatto cara meglio lasciar perdere pezzi del genere nei quali non esiste (purtroppo!!) più arte e bellezza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×