Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Claudius

Urbano VIII

Risposte migliori

Claudius

Ciao amici :)

so che è un po' infantile mostrare i propri giocattoli nuovi, però stavolta morivo dalla voglia

Come qualcuno saprà ogni tanto mi lascio tentare dalle papali (e comunque anche se qualcuno potrà obbiettare c'è secondo me un collegamento con le romane)

Va beh a parte le digressioni morivo dalla voglia di una moneta con il ritratto del papa Barberini.

Non me l'hanno regalata, anzi, però è bellina, voi che ne dite?

Se al parere volete aggiungere qualche considerazione mi farebbe piacere

Grazie a tutti

PS: la foto è quella del catalogo d'asta, se poi volete la rifotografo appena mi arriva

post-1465-1190040842_thumb.jpg

Modificato da Claudius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numitoria

Bella moneta,

bel ritratto.

Lascio il compito della descrizione dettagliata al maestro.

Saluti

Numitoria

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Ciao, una bella monetina e anche rara... :P

Se l'hai comprata sai già che è un mezzo grosso per Roma, dato che il catalogo d'asta lo diceva :rolleyes:, ometteva però che trattasi di un 'emissione per l'anno X di pontificato di papa Barberini (A.X in basso sotto il busto), e riporta il millesimo 1632 (ell'esergo del rovescio).

Al rovescio S.Pietro a figura intera ed attorno, da sx: ° S ° PETR - VS ° A ° ROM °.

Esatta la classificazione del catalogo, Muntoni 165 (CNI 418)

Ciao, RCAMIL B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matapan

Claudius ti sei dato alle aste!!!! :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes:

complimenti è davvero un bel pezzo..aspettiamo la foto dal vivo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Claudius

Crazie Rcamil, sempre impeccabile e preciso

Ma si, ho osato, trovavo il ritratto del papa in una monetica così piccola, molto ben fatto :)

Anche se temo la mia carriera con le aste importanti finirà qui, tutto troppo costoso :( :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matapan
temo la mia carriera con le aste importanti finirà qui

conoscendo la tua grandissima passione mi sa tanto che è solo l' inizio ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

orlando10

Complimenti Claudius! :D

Una moneta di grande fascino, il ritratto di Urbano VIII mi sembra di ispirazione post rinascimentale a differenza di altri ritratti del medesimo più barocchi effigiati in alcune piastre. S. Pietro lo trovo più teatrale. Adesso possiedi una importante testimonianza di quella che, secondo me, è una fase di grandi cambiamenti nelle rappresentazioni sulle monete.

PS: la foto è quella del catalogo d'asta, se poi volete la rifotografo appena mi arriva

261469[/snapback]

Cavolo! Lo chiedi anche? :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Claudius

Ciao amici

ecco la monetina di Urbano VIII finalmente fotografata da me

Non è il massimo come fotografia ma la monetina è molto bella e fa la sua bella figura malgrado le ridotte dimensioni

Concordo con Orlando per quanto riguarda il suo commento sul ritratto, uno stile decisamente più vicino al gusto del 500 che del periodo barocco

Un concessione stile retrò, una scelta motivata? Chissà forse qualche esperto può aggiungere qualcosa al riguardo?

Unica nota negativa che non mi aspettavo

E' possibile che una casa d'aste di riconosciuta fama possa spedire le proprie monete con la stessa modalità con cui invierei io ad un amico i centesimi del re?

Busta texbol imbottita (forse addirittura riciclata) tonnellate di francobolli, timbri postali a non finire (con il pericolo che le monete vengano riconiate a cura delle PPTT), senza fattura accompagnatoria e soprattutto non in assicurata (quando ti obbligano a pagare 7 euro per l'assicurazione, che a questo punto mi chiedo in cosa consista...)

Grazie per qualsiasi commento :)

post-1465-1191079805_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

orlando10

Ciao Claudius,

ti rinnovo i complimenti per la moneta e aggiungo quelli per le foto. :)

Penso che il compito di stupire fosse affidato, per esempio, alle stupende piastre e testoni di Gaspare Molo, senz'altro tra le monete più significative di questo primo periodo barocco.

Forse i nominali più piccoli (grossi, mezzi grossi), destinati ad una circolazione caratterizzata da più passaggi di mano, potevano e magari dovevano essere più "normali"; pertanto, nell'esecuzione dei coni, minore (ma non per forza assente) era l'esigenza di innovare lo stile "antico".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Ciao Claudius, bella moneta con un ritratto ben conservato, peccato per il rovescio che non ha la legenda altrettanto ben visibile.

Per curiosità prova a pesarla, giusto per capire se ci può essere stata una tosatura, oppure si tratta solamente di un tondello imperfetto; il peso teorico di questo nominale dovrebbe essere 0,785 grammi (titolo 916,66/1000)

Forse i nominali più piccoli (grossi, mezzi grossi), destinati ad una circolazione caratterizzata da più passaggi di mano, potevano e magari dovevano essere più "normali"; pertanto, nell'esecuzione dei coni, minore (ma non per forza assente) era l'esigenza di innovare lo stile "antico".

265734[/snapback]

Non necessariamente al piccolo nominale corrisponde un conio meno curato ;)

In questo caso penso si tratti semplicemente di un'altra mano, rispetto al citato G.Molo; senz'altro lo stile non è il suo consueto, ben riconoscibile per la ricerca del particolare anche nelle dimensioni minime, al di là che la sua firma sia presente o meno, e anche sui nominali "spiccioli", basti pensare al modesto (solo per nominale) quattrino con S.Michele, a mio parere la tipologia più bella mai coniata :rolleyes:

2s6kowh.jpg

Ciao, RCAMIL B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

orlando10
Non necessariamente al piccolo nominale corrisponde un conio meno curato  ;)

265764[/snapback]

Ciao Rc,

sono assolutamente d'accordo con te. :)

Mi permetto di precisare il mio pensiero; parlando di esigenza di innovare non intendevo che i nominali spiccioli fossero meno curati, ipotizzavo solo che la ricerca non potesse escludere le piastre se non partire da esse. Inoltre, se anche una moneta conservasse uno stile più antico non è che debba essere meno curata, ma eventualmente solo di composizione o stile più tradizionale.

Considerando la monetazione di un determinato periodo, non mi meraviglio se vedo, per esempio, piastre e quattrini caratterizzati da una ricerca nella composizione, oppure piastre ricercate e quattrini più tradizionali. Se però accadesse il contrario, ossia piastre tradizionali e quattrini (o mezzi grossi) dalla composizione più ricercata, ecco questo sicuramente mi sembrerebbe un evento più singolare.

Il quattrino da te postato poi è quantomeno superbo, sia per il ritratto al dritto sia per la composizione così perfettamente articolata del rovescio. :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×