Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
fedafa

Follis Anonimi o ...

Ne approfitto per saperne un po di più di queste monete, che a prima vista sembrano dei follis Anonimi "ritagliati" lungo i bordi, ma che a giudizio di altri sono monete coniate "simili" ai predetti follis per facilitarne la circolazione. Grazie a chi mi sa indicare qualche cosa di più.

La 538 17 mm 2,6 g

La 539 16 mm 2,1 g

La 675 18 mm 3,5 g

fedafa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si sovrappongono due questioni: la produzione durante la conquista normanna di imitazioni di follis e la tosatura di monete. Quest'ultima non ha nulla a che fare con l'accettazione di tali imitazioni ma piuttosto con l'introduzione di un diverso sistema ponderale; difatti si ritrovano carosati tutti i follis anonimi dal tipo B in poi e alcuni tetarteron di Alessio I

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?