Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Michele2198

Brutto presentimento

Risposte migliori

mmon

non volevo intervenire in questa discussione, ma poi ho pensato di farlo. Voglio solo sottolinerae alcune cose:

- questa nostra è tra le comunità virtuali che io conosco quella nella quale i problemi segnalati da Michele si presentano nel numero assolutamente più piccolo

- questa discussione ne è la prova: argomento difficle, ma toni civilissimi

- mi è capitato qualche volta di essere un po' "strapazzato", ma certamente in modo non offensivo

- gli autoclassificantisi "Padri Eterni" ci sono sempre, comunque, dappertutto; penso che qui da noi ce ne siano ben pochi.

- se anche qualcuno scrive dei post inutili per aumentarsi il punteggio, che male fa? (sempre se non esagera nell'occupazione dello spazio).

- sono sicuro che la maggior parte di quelli che a volte usano toni diciamo un po' sbrigativi non lo fa intenzionalmente

Per me è sempre un piacere connettermi a questo forum, e se qualcuno mi da lezioni mi fa un piacere, che ce n'è sempre bisogno (anche per i vecchietti :D :P :P )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

picchio

Sono stato menzionato da Michele, temo di essere stato io ad avviarlo con veemenza ad uno studio più metodico della numismatica ed a fargli prendere coraggio negli acquisti come nella sua indubbia capacità di collezionista. Non ero un maestro o professore, mi limitavo a condividere con chi avesse la bontà di leggermi il mio sapere numismatico. Così ho fatto per più di un anno, cercando di evitare l'ovvio ed il banale e facendo del mio meglio, affinchè, il lettore trovasse qualcosa di vagamente interessante nel mio scrivere. Ci sono state risse e defestrazioni, momenti di tensione ed il tutto per difendere la nostra passione da intrusioni e perditempo.

Ad un certo punto però ti rendi conto che il tempo che passi sul sito è semplicemente troppo, un intervento ti porta via 40 minuti, e ti riesce poi difficile recuperare quei 40 minuti durante la giornata. Arrivi poi a pensare che stai scrivendo per te stesso, che è la cosa peggiore l'auto celebrazione e che il "tessuto" attorno a te ha altri pensieri che vanno dal rebus sulla conservazione, sull'antico dilemma del vero o falso, per finire al molto commerciale: quanto vale ? Ti trovi come un pesce fuor d'acqua, credo di aver limitato i miei interventi a queste fatidiche domande a poche volte. Lentamente sparisci nel nulla. Tanto che non ti colleghi neppure più. Una mattina ricevi un MP dai vecchi amici, poi un secondo ed un terzo e ti rendi conto che non è così che ci si deve comportare, che non si può sparire come la neve al sole......

. . . a volte ritornano .... anche con il rischiapicchio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Come non essere d'accordo. Capisco il senso di disagio che può cgliere e di sentirsi dei pesci fuor d'acqua. Ma tenga conto che ci sono persone che leggono i suoi interventi con avida voglia di imparare anche su monete che non rientrano nelle proprie mire.

. . . a volte ritornano .... anche con il rischiapicchio.

266867[/snapback]

Bene! Una motivazione per studiare e leggere sempre di più :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mmon

comprendo appieno l'intervento di Picchio.

E' ovvio che per quelli di noi che fanno un altro mestiere entrare nel forum è un momento di relax e di piacere, che ci distoglie dai problemi quotidiani, specie poi quando si leggono post di alto livello come sono sempre quelli di Picchio. Ma per chi si occupa di monete per mestiere (come credo sia il caso di Picchio) partecipare ad un forum di numismatica sarebbe come per me entrare in un forum di medicina, dopo tutta la giornata passata in ospedale. Ed è quindi ben legittimo che vi siano dei momenti di stanchezza.

Egoisticamente spero che Picchio trovi ancora la voglia di comunicarci tante belle notizie ed informazioni, come ha fatto finora.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

picchio

Caro mmom,

una sola precisazione: non mi occupo di monete per mestiere, lo faccio per passione. Dovessi campare con le monete, bhe sarei in miseria da quel tempo. Come chiunque collezioni si compra e non si vende, quindi le risorse devono essere cercate altrove. Nel rendere il più profittevole possibile la propria attività .... in modo da poter spendere in monete !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

danielealberti
Sono stato menzionato da Michele, temo di essere stato io ad avviarlo con veemenza ad uno studio più metodico della numismatica ed a fargli prendere coraggio negli acquisti come nella sua indubbia capacità di collezionista. Non ero un maestro o professore, mi limitavo a condividere con chi avesse la bontà di leggermi il mio sapere numismatico. Così ho fatto per più di un anno, cercando di evitare l'ovvio ed il banale e facendo del mio meglio, affinchè, il lettore trovasse qualcosa di vagamente interessante nel mio scrivere. Ci sono state risse e defestrazioni, momenti di tensione ed il tutto per difendere la nostra passione da intrusioni e perditempo.

Ad un certo punto però ti rendi conto che il tempo che passi sul sito è semplicemente troppo, un intervento ti porta via 40 minuti, e ti riesce poi difficile recuperare quei 40 minuti durante la giornata. Arrivi poi a pensare che stai scrivendo per te stesso, che è la cosa peggiore l'auto celebrazione e che il "tessuto" attorno a te ha altri pensieri che vanno dal rebus sulla conservazione, sull'antico dilemma del vero o falso, per finire al molto commerciale: quanto vale ? Ti trovi come un pesce fuor d'acqua, credo di aver limitato i miei interventi a queste fatidiche domande a poche volte. Lentamente sparisci nel nulla. Tanto che non ti colleghi neppure più. Una mattina ricevi un MP dai vecchi amici, poi un secondo ed un terzo e ti rendi conto che non è così che ci si deve comportare, che non si può sparire come la neve al sole......

. . . a volte ritornano .... anche con il rischiapicchio.

266867[/snapback]

caro picchio, è grazie a persone come te che sono nel forum e che continuo ad appassionarmi sempre di più alla numismatica, nulla di quello che hai scritto è andato dimenticato, non è tempo perso!

lele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Michele2198

bentornato Picchio! eh sì, la prima parte del mio post era dedicata a te (ma non solo)!!! ti devo davvero molto...

Aspetto anche il ritorno di Favaldar.

E' fondamentale che tutti gli utenti come voi, con tanto sapere e una gran voglia di trasmetterlo, restino nel forum.

Ed è sacrosanto che facciate parte dello staff dei moderatori.

Mentre per quelli che sanno di non sapere, il coraggio di essere utenti "qualunque", la gioia di fare domande, di studiare e imparare!

E il rispetto per quelli che impiegano 40 minuti per pensare e scrivere un intervento, invece di scrivere la prima cosa che passa per la testa!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mmon
Caro mmom,

                  una sola precisazione: non mi occupo di monete per mestiere, lo faccio per passione. Dovessi campare con le monete, bhe sarei in miseria da quel tempo. Come chiunque collezioni si compra e non si vende, quindi le risorse devono essere cercate altrove. Nel rendere il più profittevole possibile la propria attività .... in modo da poter spendere in monete !

267027[/snapback]

e allora complimenti ancora più grandi, e un invito (se possibile) a proseguire la sua partecipazione al forum, della quale devo dire negli ultimi tempi avevo veramente sentito la mancanza. Certo gli impegni sono tanti, ma anche la passione....

E poi molti di noi hanno bisogno di imparare, e io sono in prima fila :D :) :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Come chiunque collezioni si compra e non si vende, quindi le risorse devono essere cercate altrove.

267027[/snapback]

Contento di trovarmi davanti ad un collezionista puro , a volte molti collezionisti si trasformano anche in velati commercianti per portare avanti la loro passione

Sulla discussione non entro nel merito in quanto seguendo tale forum per relax e piacere come dice il buon Mmon se leggo qualche intervento indisponente passo ad altro evitando di creare polemiche

Ormai in modo automatico salto la visione degli interventi di alcuni nick ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sierra

Sono un giovane utente di lamoneta, vorrei dire cosa penso di questa esperienza iniziale: a confronto di altri forum di vari argomenti che frequento, oramai poco, è molto civile, le persone appassionate sono molte e questo abbinato a dei moderatori preparati permette di isolare i "pianta grane" o i "disturbatori professionisti".

Uno dei limiti di tutti i forum e della nostra società è la "pigrizia": si cerca sempre qualcuno che lo faccia per noi. I “nuovi” utenti invece di usare le pagine di ricerca, sia sul sito che sui motori di ricerca, per cercare delle domande già ampiamente dibattute le ripostano tante e tante volte creando negli utenti più anziani uno stato di frustrazione, con la conseguenza che si diventa sgarbati o non si risponde. Ultimamente questo mi sembra aumentato, soprattutto in alcune sezioni, ma credo che sia anche una cosa ciclica, non ho esperienza a riguardo, è vero?

Le soluzioni che mi vengono in mente sono un paio: la prima è che i “giovani” (inteso come utenti al secondo stadio. 1° stadio “nuovi”, 2°stadio “giovani”) rispondano alle domande già ampiamente discusse, facendo così vedere che si è compreso ed imparato le lezioni. La seconda che mi viene in mente è che un gruppetto di moderatori, creati a posta per questo compito, quando viene fatta la solita domanda la spostano prima della solita risposta. Il problema è che per fare queste cose ci vuole tempo e persone, è fattibile? Non credo.

Un altro aspetto di questo forum è che rappresenta lo stato della numismatica che avrei voluto evitare: non prendetela subito come una tirata di orecchie, perchè non lo è, cercherò se riesco a spiegarmi meglio.

Ho iniziato a collezionare monete a circa 15/16 anni, ben presto mi sono reso conto che ad una domanda esiste un’offerta e che di conseguenza esistevano dei venditori professionisti ma che tra loro non c’erano solo rivenditori/collezionisti: alcuni non avevano la passione.

Non ho nulla contro i seri professionisti, per loro è un lavoro e ci devono campare, ma contro chi utilizza i metodi ben spiegati da Antvwala http://www.lamoneta.it/index.php?showforum=48 e i cataloghi più cari per vendere e meno cari per comprare.

[…]

Poi c'è il discorso commerciale. Una moneta può essere RR quando la vai a comprare, ma se la offri al commerciante, allora è solamente NC (e comunque "non tira"). Idem per la conservazione: è qSPL quando la compri, ma è solamente BB quando la vendi.

I cataloghi dovrebbero essere oggettivi nell'indicare la rarità delle monete: ma se confronti cataloghi diversi, vedrai che in più occasioni ci sono notevoli discordanze. O anche ce ne sono nello stesso catalogo, tra una edizione e l'altra.

[…]

Antvwala

266996[/snapback]

A questo persone vanno aggiunti vari “?collezionisti?” che “comprano” poco, vendono “tanto” con i sotterfugi spiegati sopra. Persone che in modo silenzioso e nascosto usano le passioni delle persone per tranne vantaggio. Persone che naturalmente esistono in tutti i campi: basta guardare le liste di oggetti in vendita sul noto sito e il relativo forum o semplicemente guardando “fuori dalla finestra”.

Per questi motivi mi sono allontanato dal collezionismo, ma ho sempre raccolto tutte le monete o gettoni che trovavo: mi considero un raccoglitore.

Però nel raccogliere non c’è bisogno di “sapere”, che era la cosa che mi mancava, ho iniziato a documentarmi sugli euro e a rendermi conto che da solo non avrei mai reperito tutti i valori destinati alla circolazione, quindi ho iniziato a scambiare con tanti ed ottimi collezionisti all’estero. Il passo successivo, si è concretizzato con la necessità di voler riallacciare rapporti con collezionisti italiani e perché no mettere a disposizione quel poco che avevo imparato. La prima scelta di apprendimento è stato il forum del noto sito e anche gli acquisti nella speranza vana di poter allacciare rapporti per provare a fare scambi. La seconda scelta, ma che già conoscevo in alcune consultazioni dei cataloghi, è stata lamoneta, ma non potevo rimanere alla finestra e la partecipazione è stata una scelta vincente: tutti devono essere parte attiva, le esperienze vanno condivise!

Rientrando nel mondo numismatico attivo purtroppo sono anche rientrato, già dalla prima giornata, a contatto con alcuni dei personaggi elencati sopra, ma con l’esperienze della vita ho capito come evitarli con garbo: se utilizzati in un contesto di onestà e legalità possono essere utili.

Il bello di questo forum è che questi individui sono casi isolati che ci provano alla prima occasione (vedi il post sul acquisto collettivo dei ToR Slovenia), ma comunque emarginati e superati di gran numero dalle persone “appassionate”.

Quindi per chi ha avuto la pazienza di leggermi tutto (1 ½ ora per scrivere questo pensiero) posso solo dire che i vecchi devono tornare e/o continuare ad insegnare con molta pazienza ed a imparare e che i giovani devono fare altrettanto, siamo tutti noi la risorsa di questo forum:

W lamoneta.it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sierra

Dimenticavo, l'italiano è una lingua ricca di vocaboli.

Il parlato è influenzato da modi di dire e fare locali, quasi dialettali ed è integrato, interpretato e capito anche in maniera diversa con la gestualità con cui noi italiani ci esprimiamo (basta vedere chi parla al telefonino come si agita, forse è consigliabile dotarsi tutti di videofonino :D ).

Lo scritto è molto più complicato da capire e valutare, soprattutto adesso che la tendenza è ad accorciare ed abbreviare.

Quindi delle risposte veloci possono apparire come sgarbate, quando invece potrebbero essere interpretate come chiare e precise. Vi faccio un esempio, questo è quanto ho scritto su Osservatorio Ritrovamenti euro:

[…]

Scusatemi, ma il post si intitola Osservatorio Ritrovamenti e non Ho Trovato.

Mi fatte il favore  :) , naturalmente non è obbligatorio, una semplice richiesta, senza scatenare polemiche, di indicare dove sono i qui e qua (per chi non ce l'ha indicato sotto il pseudo). Anche in modo indiretto, mettendo il nome della vecchia denominazione romana, medievale, la regione o quello che volete, così si capisce il luogo e altri utenti del posto possono dire: " mah no, io ne ho trovati diversi" O "è vero!" inoltre possiamo vedere come si muovono gli euro in Italia, anche se credo che si muovano poco in mano ai collezionisti. :D

[…]

266812[/snapback]

Ammetto che può sembrare molto mieloso, ma se avessi scritto le stesse cose in questa maniera:

"Ricordo che il post si intitola Osservatorio Ritrovamenti e non Ho Trovato.

Indicate dove sono i qui e qua (mettetelo sotto il pseudo). Così possiamo osservare come si muovono gli euro in Italia"

Lo scritto è simile, ma che effetto avrei ottenuto?

Modificato da Sierra

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×