Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
arretium

Ritrovato splendido mosaico di epoca romana

Risposte migliori

Lupo Alberto

Davvero notevole :o :o ; speriamo solo di non vederlo tra qualche anno nei "soliti" cataloghi d'asta stranieri (lì ultimamente i mosaici italiani vanno "a ruba" :lol: :lol: )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

arretium

Caro Lupo Alberto, è un pericolo che x fortuna non correremo.

Il proprietario del palazzo storico ha già messo a disposizione l'area alla Soprintendenza che provvederà a restaurarla e a renderla fruibile, nell'ambito di un percorso etrusco-romano già avviato con l'apertura al pubblico degli scavi del sottosagrato di S. Francesco durante la mostra su Piero della Francesca e di altre altre archeologiche ancora non visitabili.

Da quello che si dice il grande mosaico scoperto è in condizioni eccezionali e ha delle caratteristiche particolarissime, perché la presenza dell'oca è inusuale nei mosaici romani.

Come altro esempio celebre ci sono solo le oche nei mosaici di Piazza Armerina, che però sono di circa un paio di secoli successive a quelle aretine e non stanno nuotando.

L'abbinamento oca/delfino, poi, è ancora più raro. :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

LUCIO
. . . Come altro esempio celebre ci sono solo le oche nei mosaici di Piazza Armerina, che però sono di circa un paio di secoli successive a quelle aretine . . .

267429[/snapback]

Eh, appunto: non è che la proposta di datazione al II sec. d.C. sia un tantino "alta"?

Del resto un mosaico lo puoi anche datare su basi iconografiche, ma molto spesso l'elemento dirimente lo trovi sotto, in termini di tecnica di preparazione e di presenza casuale di elementi datanti che dettano una posteriorità certa.

Carinissimo comunque quel poco che si vede ;) .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

arretium

E' la datazione che ha dato per ora la Soprintendenza della Toscana, ovviamente uno studio accurato nei prossimi giorni potrà fornire dettagli più precisi.

Vi metto un altro link dove si parla della scoperta.

Purtroppo per ora non ci sono altre immagini in giro.

http://lanazione.quotidiano.net/arezzo/200...po_cristo.shtml

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lepanto2007

Ciao, amici: davvero molto bello. Se convinco una mia amica di Venezia a entrare nel forum, ci potrebbe essere di grande aiuto, perchè è una vera esperta di mosaici antichi e romani in particolare. Prescindendo dagli abbinamenti oca / delfino e gli stili (di cui non sono esperto), le figure dei delfini mi sembrano piuttosto arcaiche, in linea ad esempio coi bassorilievi di Aquileia e quindi la datazione della Sovrintendenza dovrebbe essere precisa. Per esperienza posso dire che sbagliano raramente, non fosse altro per la possibilità di immediata consultazione di esperti d'alto livello.

Coi miei impegni "navali" non so se riuscirò a seguire tutto: casomai mandatemi un messaggio privato se non vedete nulla in settimana.

Lepanto2007

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

marchemilio

anche io per questioni di stile concordo con la sovrintendenza,non è troppo alta l'attribuzione temporale-anzi se fosse per me la daterei ancora più indietro,da quanto posso vedere da quella fotina: è bicolore sembra,con immaginette isolate su fondo scuro,caratteristiche di alta epoca(seoo)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

arretium

Dopo due anni di studi e lavori di restauro, i mosaici sono stati presentati al pubblico durante le Giornate Europee del Patrimonio (26 e 27 settembre 2009).

Vi linko questo articolo:

http://www.amarantomagazine.it/arezzocalcio/index.php?option=com_content&task=view&id=2846&Itemid=0

Se avete voglia di vedere altre immagini, ne ho fatte diverse. :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Flavio

Se avete voglia di vedere altre immagini, ne ho fatte diverse. :lol:

Molto volentieri :), grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Siamo curiosi di vedere nuove immagini!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

marchito-07

Ciao Arretium,

gradirei davvero vedere le altre foto dei mosaici di Palazzo Lambardi.

Attendo con impazienza....

Saluti,

Marchito

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

forza_italia

Ottima notizia!

Anch'io sono curioso di vedere altre foto :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Flavio

Come altro esempio celebre ci sono solo le oche nei mosaici di Piazza Armerina, che però sono di circa un paio di secoli successive a quelle aretine e non stanno nuotando.

L'abbinamento oca/delfino, poi, è ancora più raro. :o

Cito inoltre uno stralcio dal link che ci ha proposto Arretium http://www.amarantom...d=2846&Itemid=0 :

"La pavimentazione è realizzata con tessere lapidee nere e due fasce perimetrali bianche. In quella che doveva essere la parte centrale si trova un riquadro delineato in bianco su fondo nero, dove nuotano alternati in circolo quattro uccelli acquatici (anatre) e quattro mammiferi marini (delfini), un abbinamento di animali inusuale per il mondo romano e tutto da approfondire. Questa raffigurazione ha permesso di ribattezzare il sito “piccolo mare”. "

In attesa delle sicuramente splendide foto di Arretium, pongo un quesito : ma siamo proprio sicuri che si tratti di delfini e non più semplicemente di pesci d'acqua dolce (stilizzati quanto volete)?

Insomma, anzichè un "piccolo mare" un..."laghetto" o un "piccolo fiume", se volete (non dimentichiamo che parliamo delle decorazioni del fondo di una semplice fontanella...d'arredo).

A questo punto le ochette...ci starebbero bene, senza "incaponirsi" sul significato dell'abbinamento con i delfini.

Che ne pensate ?

C'è qualche "ittiologo" nel forum ? La disposizione delle pinne dei (presunti) delfini, è corretta ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

arretium

Scusate, ma non c'è il modo di caricare le foto nella risposta prendendole dai miei documenti?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Flavio

Nota di servizio alla cortese attenzione degli amici del forum.

Il ns. Arretium mi domanda cortese ausilio sulle modalità per poter postare le proprie immagini del mosaico.

Dovendoci giocoforza appoggiare ad un sito esterno di gestione immagini (direi quindi imageshack o similari) ed essendo il sottoscritto alquanto negato in materia, richiedo cortesemente l'aiuto di qualcuno più pratico, che possa meglio consigliare Arretium, eventualmente anche a mezzo MP.

Ad esempio...marchito-07, ns. genio dell'informatica...se ci sei batti un colpo ! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Reficul
Staff

Quanto sono "grosse" le foto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

marchito-07

... ecchime!!!!

Ho appena mandato un MP ad Arretium. Appena mi risponde troveremo il modo più semplice e veloce per mettere a disposizione le Sue foto.

Saluti,

Marchito

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

marchito-07

Ciao a Tutti,

scusate per il ritardo, ma ho avuto un "impiccio" lavorativo ;)

Eccovi il link per le foto di Arretium: http://it.tinypic.com/a/1c4sz/2 , ringraziandolo ancora per le foto.

Marchito

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

arretium

Sono io che ringrazio te! :lol:

La qualità delle foto non è eccelsa, perchè gli ambienti hanno delle luci soffuse e il pavimento a vetro crea fastidiosi riflessi, però dovrebbero rendervi abbastanza bene l'idea di come sono i mosaici.

Ho messo anche una foto dei frammenti degli affreschi che decoravano le pareti e un'immagine (a dire la verità sfocata) dei resti del dolium che era inserito nel pavimento.

Per Flavio: la tua ipotesi è molto interessante :rolleyes: .

Ti posso dire, però, che a oggi nessuno studioso si è posto il dubbio che ti sei posto tu, quindi è probabile che abbiano precisi parametri per definirli con certezza delfini. :)

La cosa che invece sta stupendo sono le dimensioni del frigidarum: 200 metri quadrati per un privato sono ritenuti tanti, segno che il nostro amico del I secolo d.C. se la passava bene. :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Flavio

Grazie a Marchito-07 per il "supporto tecnico" ed ovviamente ad Arretium per le bellissime foto.

Per Flavio: la tua ipotesi è molto interessante :rolleyes: .

Ti posso dire, però, che a oggi nessuno studioso si è posto il dubbio che ti sei posto tu, quindi è probabile che abbiano precisi parametri per definirli con certezza delfini. :)

Eh..eh..eh..non è vero...non sono il solo ad aver espresso il dubbio ;) .

Attendo comunque con fede di conoscere le motivazioni tali da aver fatto ritenere le figure quali delfini.

Anche se...forse lo so; assomigliano abbastanza ai delfini del mosaico della villa romana di Giannutri, che però mi sembrano... un pò più delfini di questi :D .

A Giannutri in effetti i delfini erano (e sono) di casa, ad Arezzo...un pò meno :P .

Forse colui che commissionò un tale mosaico aveva interessi, radici o amori legati al mare.

Certo che allora le paperelle con i delfini...? :P

In effetti è anche vero che ci sarebbe poco da stupirsi; vado a memoria ma mi sembra di ricordare che in una villa lungo la via Cassia sia stato rinvenuto un mosaico con soggetto marino, con tanto di onde, delfini, pesciolini e...una tigre (altro che l'accostamento "ittico-paperinico").

Mosaici disneyani ??? :lol: :lol: :lol:

Scherzi a parte, se delfini devono essere, allora l'interpretazione dell'accostamento delfini-oche è certamente intrigante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

arretium
assomigliano abbastanza ai delfini del mosaico della villa romana di Giannutri, che però mi sembrano... un pò più delfini di questi :D .

A Giannutri in effetti i delfini erano (e sono) di casa, ad Arezzo...un pò meno :P .

Forse colui che commissionò un tale mosaico aveva interessi, radici o amori legati al mare.

Concordo. È stato anche ipotizzato che, chi li ha realizzati, dei delfini aveva solo sentito parlare.

Attendo comunque con fede di conoscere le motivazioni tali da aver fatto ritenere le figure quali delfini.

Sarà mia premura aggiornarvi sugli sviluppi degli studi. :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

forza_italia

Grazie per le foto! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alexfaggiani

Adoro i mosaici e tutto ciò che riguarda l'antica roma.Che estasi vedere queste opere.Ne vorrei uno a casa mia,ma chissa quanto costa....Va beh quasi quasi me lo faccio da solo se solo sapessi da dove si comincia :lol: :lol: :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×