Jump to content
IGNORED

PARERE SU AUTENTICITA' 5 LIRE 1824


10tornesi
 Share

Recommended Posts

Perchè ci sono state più zecche che hanno coniato questa moneta?

Segno di zecca per Genova: P in incuso all'interno di un ovale e ancora. Segno di zecca per Torino: P in incuso all'interno di un ovale oppure L in incuso all'interno di una losanga e testa d'aquila.

Ciao

Link to comment
Share on other sites


Grazie a tutti per le risposte, per quanto il peso e il bordo non posso postare nessuna fotografia perchè la moneta non è in mio possesso.

Se fosse autentica quanto potrebbe valere?

Saluti.

Link to comment
Share on other sites


Affermare che sia un falso è un po arduo.Non voglio polemizzare MIN_VER ;) A me sinceramente sembra buona,almeno dal bordo ma senza misure e con foto simili.....un ? c'è tutto!

by

Link to comment
Share on other sites


Ha ragione min_ver! Il 4 della data nelle originali è aperto sia nelle monete coniate a Genova che in quelle coniate a Torino.

Nessun dubbio la moneta è falsa, parecchio falsa...

Link to comment
Share on other sites


Ha ragione min_ver! Il 4 della data nelle originali è aperto sia nelle monete coniate a Genova che in quelle coniate a Torino.

Nessun dubbio la moneta è falsa, parecchio falsa...

270523[/snapback]

concordo con Favaldar.

Affermare categoricamente che si tratti di un falso è azzardato. L'aspetto generale non è malvagio. Le mancanze nei rilievi mi sembrano compatibili con un'usura da circolazione.

Il 4 è diverso, ma potrebbe anche trattarsi di una variante.

In quest'epoca per gli stati preunitari le varianti sulla battitura e spaziatura della data non si contano...

Link to comment
Share on other sites


Michele non concordo. So bene che in quest'epoca le varianti di conio non si contano... ma se questa è una variante di conio dobbiamo classificarla almeno R4 perchè da una rapida indagine che ho fatto sui cataloghi d'asta ho trovato altre 8 monete di Torino e 1 di Genova, tutte con il 4 aperto come quella postata nel catalogo di Incuso...

Link to comment
Share on other sites


Ho molte perplessita' su questo scudo nel suo insieme , peccato non aver la possibilita' di conoscere il peso :(

Per quanto riguarda il 4 non risulta dai principali testi una tal variante invece proprio tale 4 e' tipico nei falsi

http://www.lamoneta.it/index.php?act=Attac...e=post&id=31168

p.s. Finalmente tra noi Favaldar :)

Edited by piergi00
Link to comment
Share on other sites


Questa è un'altra patacca (dichiarata) attualmente in vendita su ebay.de:

1347_0.jpg

Colore a parte, la somiglianza è notevole...

Link to comment
Share on other sites


Supporter

a me sembra una patacca anche se peso o bordo sarebbe meglio saperli.....

la foto inganna lo scudo (patacca) presentato da paolino sembra (ed infatti lo è) una patacca a prima vista dal colore e dai rilievi, l'altra sembra più vissuta ma sempre patacca resta....

Link to comment
Share on other sites


possiedo anch'io la suddetta patacca, ma ho la certezza che sia in ag, l'aspetto è simile anche se la mia è "+ lucida", ed anche il 4 è uguale, ho la certezza che è falsa anche perchè l'ho fatta vedere (dopo averla acquistata ad un mercatino a 10 euro) a un noto commerciante e lui mi disse che era falsa ma d'argento.

purtroppo il peso nn lo so perchè non ho una bilancina, ma spero di aver chiarito un paio di dubbi ;)

ah dimenticavo, sulla mia i fert sul contorno sono davvero bruttissimi ;)

scusate per le ripetizioni e l'italiano non troppo perfetto, ma ero stanco ed avevo ma di zucca...

cmq se volete posso provare a far delle foto ;)

Edited by niko
Link to comment
Share on other sites


  • 1 month later...

Anche io sono in possesso di una 5 Lire di Carlo Felice anno 1824, ed ho il dubbio sull'autenticità della stessa.

La misura è quella 37 cm. il peso è di 23 gr. (bilancia dietetica della cucina). sul taglio si legge la scritta FERT per tre volte separate da stella ghirigoro stella.

Il 4 della data è chiuso.

Ma se autentica quanto varrebbe?

Una precisazione tutte le immagini in circolazione in internet e su eBay sono riferite alle monete coniate a Genova e non a quelle coniate a Torino di cui ad oggi non sono riuscito a vedere alcuna immagine

Link to comment
Share on other sites


Nessuno mi risponde???

rinnovo la domanda

Anche io sono in possesso di una 5 Lire di Carlo Felice anno 1824, ed ho il dubbio sull'autenticità della stessa.

La misura è quella 37 cm. il peso è di 23 gr. (bilancia dietetica della cucina). sul taglio si legge la scritta FERT per tre volte separate da stella ghirigoro stella.

Il 4 della data è chiuso.

Ma se autentica quanto varrebbe?

Una precisazione tutte le immagini in circolazione in internet e su eBay sono riferite alle monete coniate a Genova e non a quelle coniate a Torino di cui ad oggi non sono riuscito a vedere alcuna immagine

Link to comment
Share on other sites


eccomi, cerco di rispondere alle Vs domande:

qual' è il significato della "L" e della "P" nella moneta in questione? La zecca?

Ma se così, perchè non metterci "T" e "G"?

le lettere sono le iniziali dei Direttori di Zecca:

L per Lavy in losanga

P per Podestà in ovale

mentre le zecche sono distinguibili per l'ancoretta che rappresenta Genova

e la testina d'aquila che rappresenta Torino....

per quanto concerne il peso di 23 gr, se la bilancina è giusta non lascia nessuna speranza ;)

Sergio

Edited by sesino974
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.