Jump to content
IGNORED

5 lire repubblica veneta 22 marzo 1848


Bergamo Stefano
 Share

Recommended Posts

Vorrei sapere per favore, se il motto FERT scritto nel contorno delle 5 lire risorgimentali della repubblica veneta (22 marzo 1848), ne fa di una moneta autentica. Il controllo della composizione d'argento è stato effettuto ed è risultato positivo, sono solo incerto su questa scritta FERT motto della casa reale. Le altre moneta hanno come scritta di contorno " Dio benedite l'Italia".

Link to comment
Share on other sites


  • ADMIN
Staff

Le monete col FERT sono riconii...

Link to comment
Share on other sites


Sei sicuro, perchè io ho una pagella originale dell'epoca fascista in cui compaiono nel timbro il motto FERT. Ciò indica che il motto è della casa reale dei Savoia; non c'è forse una somiglianza?

Link to comment
Share on other sites


  • ADMIN
Staff

Il motto FERT è indiscutibilmente quello dei Savoia. Durante il fascimo il Re era un Savoia, e quindi il suo uso non mi stupisce.

Nel 1848 i rivoluzionari veneti aspiravano a liberarsi dall'Austria non ad unirsi al Piemonte.

Piu' che sicurezza (che non sarà mai assoluta), direi mero calcolo delle probabilità:

1) si conoscono vagonate di riconii di questa moneta con il FERT

2) non si conoscono monete originali con il FERT

3) il FERT sarebbe anche un pungo nell'occhio dal punto di vista storico.

M.

Link to comment
Share on other sites


  • ADMIN
Staff

No, l'altra scritta è normale ed è quella riconosciuta. Non vi vedo riferimenti al Regno d'Italia che peraltro all'epoca non esisteva ancora. Il fatto di volere l'Italia libera e unita, può significare cose differenti; molti patrioti sicuramente anelavano ad una confederazione di stati, altri erano indiscutibilmente Repubblicani, etc., ma la Storia ha scelto diversamente...

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta.php/W-VE48/4

Link to comment
Share on other sites


  • 1 year later...

E' un falso delle epoca. Contaci ne ho una anch'io e lo portata a controllare da un numismatico. Comunque per gli altri che hanno risposto se sanno parlano se no stanno zitti. il valore si aggira attorno ai 350 euro ( essendo derivata da fusione di monete antiche delle Repubblica di Venezia a concentrazione maggiore di Ag ). Comunque se la scritta FERT nel contorno e molto irregolare bistanziata da una stella ed alcune rose, rappresenta quello che ti dico. Per maggiori informazioni (siccome mi hai detto che sei di mestre) puoi andare a vedere in piazzale candiani dal numismatico che mi ha chiarito le idee. E ricordate tutti che io Veneti sanno dei Veneti e gli altri stiano pure in silenzio e non commentino che che è stata la storia di noi veneziani. Grazie.

Link to comment
Share on other sites


Ma vi rendete conto , voi moderatori del forum che sono passati quasi 13 mesi da quando questa discussione è stata aperta e, solo dopo questo arco di tempo si è arrivati ad una giusta conclusione. Io, se fossi in voi, terrei sotto controllo tutti coloro, apparte me ( Agustus ) e il fautore della discussione ( Bergamo Stefano ), che hanno risposto con emerite falsità, limitandosi solo ed esclusivamente, a ciò che descrive il vostro sito ai riguardi delle 5 lire della Repubblica Veneta ( dove ammetto si descritta molto bene ); ma la storia non si ferma solo qua e soprattutto la storia delle monete ( non si è mai sentito parlare di falsi dell'epoca???????). Ecco moderatori, io siccome a riguardo della moneta in causa mi sono informato da uno competente nella numismatica delle monete venete, vorrei invitare gli amministratori del forum, a contattare alcuni esperti numismatici per controllare le discussioni ed evitare che accadano situazioni del genere. Grazie e buonasera.

Link to comment
Share on other sites


Sono prontissimo a ricredermi su quanto detta da me e da Incuso su questo "falso d' epoca" e sul suo alto valore che ci indichi se :

1) mi citi un testo sulla monetazione veneta che riporta tale moneta con FERT al taglio come falso d' epoca

2) un catalogo d' asta dove si e' raggiunto tale quotazione

Link to comment
Share on other sites


Attendo risposte serie ai due quesiti posti

Se non sei in grado di fornirli , mi spiace , ma non posso prendere seriamente le tue considerazioni su questo "falso d' epoca" e per me la discussione e' finita qua

grazie

Link to comment
Share on other sites


La citazione del marcho FERT come falso d'epoca era un motto indicato da una schiera di popolazione veneta contro qualsiasi tipo di invasore, anche contro lo stesso Regno d'Italia; mentre questo valore gli è stato attribuito da esperti dell' università Ca' Foscari di Venezia nel luglio scorso, in seguito ad un congresso che si è svolto nella sede distaccata di campo Santa Barnaba, dove veniva illustrato che le monete avevano maggiore valore per la loro coniatura su argento fuso a purezza quasi massima. Ecco tutto.

Link to comment
Share on other sites


  • ADMIN
Staff
Scusa, hai notato come piergi00 è entrato e se ne anche andato. ......... patacche ehhhhh .......................ma state zitti va.......

Agustus, benvenuto in questo forum. Questo atteggiamento non è accettabile in questo forum; il dialogo va bene, ma l'insulto e l'arroganza lasciamolo ad altri. Quindi ti chiedo di moderare i tuoi interventi.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.