Jump to content
IGNORED

Regno di Napoli:::Le monete


Recommended Posts

  • 2 months later...

Asta Aureo & Calicò del 24 aprile 2014 lotto n°624

 

Multiplo di Cavallo:FERDINANDO D'ARAGONA(1458-1494) Zecca di Napoli rame gr.6,47

 

D/Busto con testa coronata di Re Ferdinando a destra;scritta periferica circolare:°FERRANDVS°°° 

 

R/Cavallo al passo a destra;sopra al cavallo vi è una rosetta;in esergo °rosetta S rosetta°;scritta periferica circolare:EQVITAS°REGNI°

 

Riferimenti:CNI 861;D'Andrea-Andreani n°81

 

I Cavalli furono coniati dal 18 aprile 1472

 

Questo multiplo di Cavallo è molto raro ed anche se forato ha pur sempre realizzato €   440+ diritti d'asta ,da una base di €   200 

 

C'è chi ipotizza che questi multipli di Cavallo possano essere delle prove di conio oppure esemplari di presentazione

 

 

post-1715-0-15465400-1423697670_thumb.jp

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Sempre nella medesima asta,al lotto successivo abbiamo:
 
Cavallo:FERDINANDO D'ARAGONA(1458-1494) Zecca di Napoli rame gr.2,52

 

D/FERRANDVS:D:G:R:SI;busto del Re ,con testa coronata, volto a  destra;il tutto entro cerchio perlinato

 

R/Sul bordo SICILIE ed in esergo VICTOR;Vittoria alata che guida una quadriga trainata da due coppie di cavalli che s'impennano;il tutto entro cerchio perlinato

 

Riferimenti:CAGIATI n°3;CNI n° 880;MIR n°83;D'ANDREA-ANDREANI n°88

 

Questa moneta fu coniata fra il 1486 ed il 1494

 

il peso medio di questi Cavalli è sui gr.1,77 ed il diametro è di mm.20

 

Seguii questa moneta in asta,purtroppo,economicamente impotente,poichè il budget che volevo impegnarci fu superato abbondantemente ;e la risposta che diedero questi primi lotti di monete napoletane in fase di aggiudicazione fecero abbandonare le mie speranze sul fatto che l'asta fosse poco seguita da appassionati di Numismatica del sud Italia 

post-1715-0-17312900-1423840808_thumb.jp

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Sempre nella medesima asta,al lotto successivo abbiamo:

 

Cavallo:FERDINANDO D'ARAGONA(1458-1494) Zecca di Napoli rame gr.2,52

 

D/FERRANDVS:D:G:R:SI;busto del Re ,con testa coronata, volto a  destra;il tutto entro cerchio perlinato

 

R/Sul bordo SICILIE ed in esergo VICTOR;Vittoria alata che guida una quadriga trainata da due coppie di cavalli che s'impennano;il tutto entro cerchio perlinato

 

Riferimenti:CAGIATI n°3;CNI n° 880;MIR n°83;D'ANDREA-ANDREANI n°88

 

Questa moneta fu coniata fra il 1486 ed il 1494

 

il peso medio di questi Cavalli è sui gr.1,77 ed il diametro è di mm.20

 

Seguii questa moneta in asta,purtroppo,economicamente impotente,poichè il budget che volevo impegnarci fu superato abbondantemente ;e la risposta che diedero questi primi lotti di monete napoletane in fase di aggiudicazione fecero abbandonare le mie speranze sul fatto che l'asta fosse poco seguita da appassionati di Numismatica del sud Italia 

 

Su questa moneta napoletana c'è molto da scrivere, segnalo anche l'articolo a firma Franco Punzi (in Bollettino del Circolo Numismatico Partenopeo I - 2014) sui multipli di ducato aragonesi di Napoli e Sicilia, tra questi troviamo un esemplare in oro della stessa tipologia. Domani vedrò di postare qualche immagine tratta dallo studio. Grazie @@odjob per avercelo segnalato.

Link to comment
Share on other sites


Riguardo a quest'ultimo Cavallo postato c'è da dire che è opinione di vari studiosi sostenere che varie monete,come questo Cavallo,furono coniate in rame ricoperte da oro.

Personalmente ritengo che potrebbe trattarsi di una falsificazione di questo Cavallo ricoperto in oro per spacciarlo come Ducato e mezzo aureo e,se argentato(poiché si trovano anche Cavalli ,come questo,in rame con superficie argentata)come il quarto di Carlino.Mi si potrà obiettare che le monete auree ed argentate hanno peso e diametro maggiori oltre a legende differenti ,ma bisogna vedere,se la mia teoria fosse plausibile,a chi questi falsi fossero indirizzati ed in che epoca siano stati ricoperti di oro od argento.

Inoltre su questi Cavalli in rame con quadriga (non li chiamerei neanche Cavalli poiché presentano le quadrighe e non il singolo cavallo impresso)vi appare al Rovescio(in alcune coniazioni) la scritta SICILIE VICTOR ,quindi ci vedo più l'attinenza con la Sicilia ,anche se non ho trovato vicende storiche che coinvolgessero Ferdinando con una ipotetica vittoria siciliana e ,pertanto,VICTOR è da considerarsi continuazione della legenda al Dritto.Rimango però sempre in dubbio nel comprendere la legenda di questa moneta dal momento che non vi è scritto REX NEAPOLIS(sia pure abbreviato).

 

Trattasi di moneta?o di una prova?

 

--Salutoni

-odjob

Link to comment
Share on other sites


Riguardo a quest'ultimo Cavallo postato c'è da dire che è opinione di vari studiosi sostenere che varie monete,come questo Cavallo,furono coniate in rame ricoperte da oro.

Personalmente ritengo che potrebbe trattarsi di una falsificazione di questo Cavallo ricoperto in oro per spacciarlo come Ducato e mezzo aureo e,se argentato(poiché si trovano anche Cavalli ,come questo,in rame con superficie argentata)come il quarto di Carlino.Mi si potrà obiettare che le monete auree ed argentate hanno peso e diametro maggiori oltre a legende differenti ,ma bisogna vedere,se la mia teoria fosse plausibile,a chi questi falsi fossero indirizzati ed in che epoca siano stati ricoperti di oro od argento.

Inoltre su questi Cavalli in rame con quadriga (non li chiamerei neanche Cavalli poiché presentano le quadrighe e non il singolo cavallo impresso)vi appare al Rovescio(in alcune coniazioni) la scritta SICILIE VICTOR ,quindi ci vedo più l'attinenza con la Sicilia ,anche se non ho trovato vicende storiche che coinvolgessero Ferdinando con una ipotetica vittoria siciliana e ,pertanto,VICTOR è da considerarsi continuazione della legenda al Dritto.Rimango però sempre in dubbio nel comprendere la legenda di questa moneta dal momento che non vi è scritto REX NEAPOLIS(sia pure abbreviato).

 

Trattasi di moneta?o di una prova?

 

--Salutoni

-odjob

 

E' assolutamente una moneta, le prove per le monete napoletane di questo periodo sono solo leggende metropolitane.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


da asta numismatica n°261 di Kunker lotto n°5610
 
Grecia(1809-1863) 50 Para sotto l'amministrazione governativa inglese battuto su 20 Grana 1798 Ferdinando IV
 
 
Questa è la descrizione, storica della moneta ,del compilatore del catalogo d'asta:

Il Generale Sir James Campbell,comandante delle forze di occupazione britanniche e al tempo stesso reale Commissario civile delle Isole Ionie,dal 1809 al 1813.Moneta in argento del Regno di Spagna e del Regno di Napoli e di Sicilia caratterizzato da contro-stampaggio(ribattitura) con nuovi livelli di valore.

 Per far fronte a varie monete false furono contromarcate queste monete.

 

--Salutoni

-odjob







 

post-1715-0-09650600-1424084594_thumb.jp

  • Like 5
Link to comment
Share on other sites


ciao odjob, per commentare le tue splendide monete a parere mio del tutto personale, considero il sebeto molto scadente, il ducato d'oro tra i più belli che abbia mai osservato, il ducato di Carlo II straordinario, il carlino anche se parzialmente dosato é un buon esemplare... Tanti complimenti da un giovane neocollezionista...

Link to comment
Share on other sites


ciao @@titone94 ringrazio per i complimenti

le monete pubblicate non sono mie ,oltretutto contribuiscono a questa discussione anche altri utenti postando o loro monete o monete di aste ecc.

 

Di sebeti ve ne sono diversi e,presumo tu ti riferissi al primo postato,ma se scorri con le pagine,potrai notare che vi sono pubblicati altri sebeti nelle più varie conservazioni.

In riferimento al primo sebeto pubblicato ti dico che la moneta ha circolato ma è impreziosita da una bellissima patina

 

--Se hai monete del Regno di Napoli postale pure qui ma l'essenziale che non le posti per chiedere in che stato di conservazione esse siano poiché ,come avrai notato,questa è una discussione in cui si parla della storia  e di aneddoti sulle monete napoletane

 

--Salutoni

-odjob

Edited by odjob
Link to comment
Share on other sites


@@odjob

 

da asta numismatica n°261 di Kunker lotto n°5610
 
Grecia(1809-1863) 50 Para sotto l'amministrazione governativa inglese battuto su 20 Grana 1798 Ferdinando IV
 
 
Questa è la descrizione, storica della moneta ,del compilatore del catalogo d'asta:

Il Generale Sir James Campbell,comandante delle forze di occupazione britanniche e al tempo stesso reale Commissario civile delle Isole Ionie,dal 1809 al 1813.Moneta in argento del Regno di Spagna e del Regno di Napoli e di Sicilia caratterizzato da contro-stampaggio(ribattitura) con nuovi livelli di valore.

 Per far fronte a varie monete false furono contromarcate queste monete.

 

--Salutoni

-odjob







 

 

Bravo Paolo....ne stavamo cercando uno proprio in questa discussione, potresti cortesemente richiamarla e postarlo di là......

Grazie....il tempo a volte ripaga. :good:

http://www.lamoneta.it/topic/133414-ferdinando-ivtar%C3%AC-1798/page-2

Edited by Rex Neap
Link to comment
Share on other sites


Siamo sicuri che si tratti di un 50 Para ribattuto sul 20 Grana 1798?

il 50 Para non è una moneta serba?e fu coniata nel 1800?

Perché la casa d'aste Kunker ha classificato la moneta insieme ad altre monete greche che sono in asta?

Link to comment
Share on other sites


@@odjob ....nell'articolo di Maucieri è riportato così http://www.lamoneta.it/topic/77125-la-questione-di-malta-e-il-governo-napoletano/?hl=%2Bquestione+%2Bmalta+%2Bisole#entry829542

 

Io credo il Para sia stata la moneta che veniva usata per gli scambi in tutto il mediterraneo a quell'epoca....e parliamo di dopo il 1800, precisamente il 1809 quando gli Inglesi costituirono un Protettorato nelle isole. 

Link to comment
Share on other sites


Quest'oggi pubblico in questa discussione una moneta di indubbio interesse numismatico:

 

Cavallo:FEDERICO III(1496-1501) Zecca di Napoli rame gr.1,81

 

D/FERDINANDVS°°°REX;testa coronata di Ferdinando volta a sinistra

 

R/EQVITAS°REGNI°;cavallo al passo a sinistra;in esergo L fra due stellette

 

Riferimenti:PANNUTI E RICCIO 21;MIR 110/13

 

Di non facile apparizione sul mercato numismatico,questa moneta è stata venduta dalla casa d'aste Aureo & Calicò nell'asta del 24 aprile 2014"Ramon Muntaner" al lotto n°638 realizzando €   220+ diritti

 

Noto una ribattitura della moneta forse su Cavallo di Carlo VIII?

 

La moneta è un R4 come rarità

 

Da notare il ritratto di Ferdinando III che assomiglia più a quello di Ferdinando I

 

Presumo che la moneta sia autentica  

post-1715-0-00399700-1424533734_thumb.jp

  • Like 4
Link to comment
Share on other sites


  • 3 weeks later...

Di difficile apparizione nel mercato numismatico è questo

 

Sestino:FERDINANDO IL CATTOLICO(1504-1516) Zecca di Napoli ,mistura con prevalenza di rame

 

D/+LETICIA POPVLI;grande F coronata, nel campo,fra due triangoli ai lati,entro cerchio cordonato

 

R/*IVSTVS°REX;croce potenziata,nel campo,entro cerchio cordonato

 

Riferimenti:Pannuti e Riccio n°7;MIR n°120

 

la foto è tratta dalla vendita di Aureo & Calicò del 24 aprile 2014 ed il lotto era il 708

 

--Salutoni

-odjob

post-1715-0-03825300-1425838134_thumb.jp

Link to comment
Share on other sites


Ringrazio @@Sam per aver postato questa moneta napoletana.

 

Se hai altre monete napoletane postale pure in questa discussione e facci conoscere ,se ne hai,qualche aneddoto a riguardo

 

--Salutoni

-odjob

Link to comment
Share on other sites


  • 1 month later...
  • 1 month later...

Salute
da tempo mancano i 60 Grana di Ferdinando II di Borbone in questa discussione e quest'oggi ne posto una coniata l'ultimo anno di regno di Ferdinando II

60 Grana:FERDINANDO II DI BORBONE(1830-1859)Zecca di Napoli anno 1859. Argento 13,73 gr. – ø 31,0.

D/FERDINANDVS II. - DEI GRATIA REX Testa adulta, a d.; sotto, nel giro, 1859.

R/ REGNI VTR. – SIC. ET HIER. Stemma coronato; sotto, G. 60.

Nel taglio, giglio PROVIDENIIA OPTIMI PRINCIPIS.

Riferimenti: CNI 357. Pannuti-Riccio 113. Pagani 251 var.MIR 507/12

 

Moneta presente in collezione privata

 

--Salutoni

-odjob

post-1715-0-95416000-1434144796.jpg

post-1715-0-20217700-1434144841.jpg

post-1715-0-79773600-1434144865.jpg

post-1715-0-16042400-1434145076.jpg

post-1715-0-67791600-1434145094.jpg

post-1715-0-27244300-1434145123.jpg

post-1715-0-56746700-1434145146.jpg

post-1715-0-35113100-1434145170.jpg

post-1715-0-92051200-1434145186.jpg

Edited by odjob
Link to comment
Share on other sites


  • 2 weeks later...

121.607 visite :good:

Questa moneta,che appartiene a collezione privata,è poco presa in considerazione dai collezionisti,i più cercano di accaparrarsi i Cavalli di Federico III d'Aragona,chi può le monete auree ed i Carlini coniati per questo regnante.Belle monete,non c'è che dire.   ;)

 

Doppio Sestino:FEDERICO III d'Aragona(1496-1501) Zecca di Napoli  mistura

 

D/+FEDERICVS°DEI°G°R°SI:HI;stemma a nove centine coronato ed inquartato

 

R/*VICTORIE:FRVCTVS;due cornucopie affrontate colme di frutti unite all'estremità inferiore

 

Riferimenti:Cagiati n°1;Pannuti e Riccio n°9;MIR n°108;D'Angrea-Andreani n°9

 

--Salutoni

-odjob

post-1715-0-36080500-1435398807.jpg

post-1715-0-09275700-1435398830.jpg

Edited by odjob
  • Like 3
Link to comment
Share on other sites


Di questo Doppio Sestino di Federico III d'Aragona c'è la variante con scritta periferica al Rovescio:+GLORIA ET DIVICE°IN DOMO°EIVS

 

Monete con questa variante hanno riferimento Pannuti e Riccio n°10 e sono valutate rarità R5

 

--Salutoni

-odjob  

Link to comment
Share on other sites


La leggenda al Rovescio"VICTORIE FRVCTVS"s'intende Frutto della vittoria.Una volta che erano stati debellati i Baroni ribelli e che era stata assicurata la pace nel Regno di Napoli ci si poteva aspettare finalmente,dai regnanti,abbondanza di ogni cosa(questo stanno a rappresentare le due cornucopie affrontate).

 

--Salutoni

-odjob

Link to comment
Share on other sites


  • Rocco68 pinned this topic
  • Rex Neap unpinned this topic

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.