Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
frankoppc

Buono Cassa Veneta

Risposte migliori

frankoppc
il dritto Modificato da frankoppc

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

castrix
Ciao frankoppc,
e due banconote sono abbastanza comuni ed hanno un valore di circa 2 euro in conservazione spl.
I due pezzi mi sembrano un pochino inferiori come conservazione (direi BB+ per il 5 centesimi e BB per 10 centesimi, ma potrei sbagliarmi visto che è molto difficile esprimere un giudizio senza vederle direttamente).
Ciao Castrix :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

frankoppc
grazie, sopratutto per la risposta molto celere!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter
Concordo con quanto detto da Castrix :)
Volevo solo aggiungere qualche notizia su questi biglietti: dopo la ritirata di Caporetto, nell'ottobre del 1917, gli austriaci invasero il Veneto fino alla linea del Piave (la conoscete la canzone? :ph34r: ); nella primavera del 1918 decisero l'emissione di Buoni di Cassa destinati alla circolazione nei territori occupati, e gli italiani furono costretti ad accettarli :(
A guerra finita il nostro governo rimborsò questi biglietti, ma solo parzialmente, prima riconoscendo il 40% del loro valore, poi un ulteriore 20% <_<
Questi biglietti sono comuni nei tagli da 5-10-50 cent. e 1-2-10 e 20 lire (max 60€ FDS il biglietto da 20 lire).
Raro il valore da 100 lire (da 20 a 200€ a seconda della conservazione).
Praticamente introvabile (R4) il biglietto da 1000 lire, valutato 1800€ in FDS :o

ciao.
petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

frankosky
Volevo aggiungere una cosa per completare il quadro. Gli austriaci istituirono la Casse Veneta dei Prestiti per limitare la circolazione, e di conseguenza l'inflazione, delle loro banconote durante l'occupazione e ovviamente per pagarsi le spese della stessa. In pratica davano banconote senza valore (non offrirono nessuna garanzia reale su di queste se non la promessa che una volta avvenuta l'occupazione queste banconote avrebbero avuto un reale valore) in cambio di moneta italiana.

Un saluto
frankosky

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×