Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Mirko8710

Gettone/Tessera Mercantile

Risposte migliori

Mirko8710

Ciao, mio padre ha un impresa edile, e scavando per delle fondamenta dentro il castello di Monteriggioni ha trovato 10m sotto terra questa tessera mercantile.

Adesso però, dopo aver capito quello che è, mi piacerebbe sapere a cosa servivano e quanto può valere (giusto per curiosità).

Grazie mille.

Eccola qua

post-7356-1200766086_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Già, mi sono dimenticato, mica sapreste dirmi all'incirca il significato dei simboli che si trovano sompra e l'epoca in cui può essere stata usata???

Grazie ancora.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

arrigome

...cerca su "tessere e mercanti"..

Esiste uno "Speciale" di Cronaca Numismatica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

arrigome

La storia sulle tessere mercantili.. e lunga e molto articolata..

ogni antico stato ha la sua: Francia, Germania.. etc e in particolare ogni città di valenza commerciale.

Per rimanere in Italia: se ne conoscono numerose quelle fiorentine e venziane.

Anche la tipologia è tra le + divere: commerciale, annonaria, devozionale, caritativa.

La tua, che non ho ancora identificato, mi sembra toscana, del sec. XV - XVI. Aspettiamo cosa dice qualche esperto.

Ciao -

PS. solo ad esempio ecco un argomento per iniziare un pò di ricerca:http://wwwcsi.unian.it/educa/storia/imparind.html

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

sono abbastanza note anche quelle di padova, nei cataloghi on line di artemide aste ce sono diversi esemplari.

il mio avatar è una tessera di padova, periodo francesco II da carrara.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

oltre all'articolo su cronaca numismatica di un bel po' di anni fa, ci sono anche dei libri (personalmente non li ho letti perchè non li ho mai reperiti)

F. M. Vanni, Il segno dei mercanti, (sulle tessere medievali) Firenze 1995

F. M. Vanni, Le tessere mercantili medievali italiane, Milano 1999

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

comunque per sommi capi e in estremissima sintesi, le tessere mercantili sono un capitolo abbastanza oscuro della storia economica medioevale... salvo smentita (non ho letto i citati libri purtroppo) il loro scopo secondo Zanetti starebbe nell'essere «contrassegni dei

mercanti, o Arti, per soddisfar gli operai che si erano impiegati nelle manifatture»

Secondo altre teorie sono delle tessere di conto una specie di gettoni per la tenuta della contabilità spiccia (ma!).

Il Verci infine, riferendosi ai tipi delle tessere carraresi (di cui lascia anche una tavola con i tipi a lui noti, abbastanza varia ma non completa) ipotizza che si trattassero di segni distintivi che i Da Carrara davano ai possessori dei castelli o comunque a quelle persone che avevano il controllo (o il diritto di accesso) in determinate proprietà/possedimenti... quasi una sorta di lasciapassare o segni distintivi di un determinato potere.

La quasi totatlità delle tessere conosciute battute in Padova ha al rovescio quasi sempre il carro stemma dei carraresi e al dritto il cimiero/elmo con lo scudo dei da Carrara... si capisce quindi il perchè dell'ipotesi del Verci che le svincola dal mondo strettamente mercantile per ricondurle a una sfera in più stretta connessione con la signoria dominante. L'ipotesi ha un suo fascino e per rafforzarla cita lettere del periodo e si basa su di un'analisi filologica della parola latina "signum" intesa come tessera distintiva... ma! resta un campo oscuro e per questo ancor più affascinante.

Sta di fatto che diversi di questi ritrovamenti sono legati a fondamenta o opere murarie di edifici.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Mi pare (e dico mi pare, non chiedetemi di ricordare la fonte ma può darsi che questa ipotesi sia proprio della Vanni ...) che si sia ipotizzato anche un possibile uso di queste tessere come identificativi della proprietà delle merci viaggianti per l'attribuzione a questa o quella impresa mercantile.

P. :)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Grazie mille, come al solito siete una fonte inesauribile, comunque se ci fosse qualche altra persona che sappia dire qualcosa al riguardo è ben accetta :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

istrice99

Lo stemma sannitico sormontato da croce e crociato di S. Andrea dovrebbe appartenere ad una famiglia senese il cui nome mi sfugge (al momento non avendo un riferimento araldico sotto mano) . Ti farò sapere.

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

bello questo link! la maggior parte sono tessere mercantili dell'area toscana... ma ce n'è una anche di padova!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Juyghissa

Nella Vanni non c'è questa tessera... sarà un'altra 'non identificata!  :help:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×