Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
teodato

follis di Massenzio

Risposte migliori

teodato

Vi posto questo folles di Massenzio , non so perchè ma questa moneta mi da un certo sospetto sulla sua autenticità, ritengo che sia stata spatinata e e ripatinata artificialmente, ma secondo voi la moneta è autentica?

Grazie.

post-1966-1201256979_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

Scusate ho sbagliato moneta! la moneta di cui chiedo l'autenticità é questa:

post-1966-1201257176_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apuliensis

SI è BUONA STAI TRANQUILLO... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quattrino

Io non ci vedo nulla di strano. Che cos'è che non ti convince sull'autenticità? :huh:

Modificato da quattrino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

denario69

Mi sbilancio.... è autentica anche per me... così a prima vista, almeno dalla foto, non mi sembra falsa....

ciao :)

denario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

Ringrazio gli utenti per il loro parere tranquillizzante!

Vorrei porre in evidenza che sopra la testa di Castore e Polluce appare nitidissima una croce latina.

Qualche persona più colta di me mi può aiutare? Trattasi di un particolare copricapo di tipo latino o greco che non conosco o si tratta proprio di due croci?

Come sappiamo sembra che in un primo tempo Massenzio abbia accettato l'editto di Galerio dell'Aprile del 311 ed è conosciuto un Follis in cui sul frontone del tempio exastilo con all'interno Roma seduta compare nitidissima una croce.

Il simbolo della croce era particolarmente odiato dai pagani tanto è vero che Costantino in alcune sue monete accetta che venga messo il Chi-Ro ma non la croce (fatta eccezione per RIC VII Aquileia 124).

Cosa ne pensate?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

marchemilio

mihi quoque nihil obstat( è buona,)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000
Vorrei porre in evidenza che sopra la testa di Castore e Polluce appare nitidissima una croce latina.

Qualche persona più colta di me mi può aiutare? Trattasi di un particolare copricapo di tipo latino o greco che non conosco o si tratta proprio di due croci?

307263[/snapback]

A me sembrano solo una rappresentazione più stilizzata delle classiche stelle che accompagnano i pilei dei Dioscuri; ammetto però di non appartenere al tipo di utenti cui invochi aiuto :) per cui è molto probabile che mi sbagli.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×