Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
giornalaio77

QUADRO "STORIA DELLA LIRA"

Risposte migliori

giornalaio77

e' gia da un po di tempo che mi frulla in testa l'idea di acquistare il quadro "storia della lira" il prezzo oscilla dalle 170 alle 190 euro..a milano in galleria vicino al duomo lo vendevano a soli 250 euro..(ladri!!!!)

il problema e' questo.

1: le monete dicono che siano autentiche..ma le saranno davvero o saranno un riconio???

2: se comprassi la monete sciolte spenderei meno? calcolate che il quadro+pannello vuoto costano 70 euri

3: che razza di monete ci sono dentro??sul web ci sono solo foto piccole..o a meta' (che rabbia!!!)

4: voi lo comprereste? mi interessa sapere il vostro parere..

ps:io sono un numismatico novello..non mi intendo tanto di monete e quotazioni..

grazie a tutti.

so che non mi deluderete.. :beerchug:

post-7432-1201792376_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darman1983

le monete possono essere anche autentiche e non penso che in un quadro del genere mettano delle monete rare. a mio avviso faresti bene a comprare le monete e a farti te il tuo quadro sicuramente spenderesti molto ma molto meno di quello che ti chiedono loro.

vedendo dalla foto che hai postato mi sembrano monete tutte comuni quindi sul noto sito le trovi tutte in ottima conservazione a pochi euri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darman1983

dimenticavo se fossi in te al posto del quadro mi comprerei un raccoglitore con gli appositi fogli per monete e le metterei li dentro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Quel quadro non ha nulla a che vedere con la numismatica. Per carità, ognuno alle pareti di casa sua ci attacca ciò che gli pare, ma non per questo diventa un numismatico, e neppure un collezionista. Cmq calcolando in 70€ il valore del pannello (che mi sembra un pò tanto, con un pò di bricolage si spende molto di meno) il valore complessivo di pannello+monete sarà all'incirca di 75€.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

Il pannello vuoto costa 12 euro (letto sul sito di questa ditta).

Al interno ci metti le monete in FDC, anche le più comuni, e voilà.

Non ci arriverai mai a 80 euro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

iacchetti

L'idea del quadro è molto bella, soprattutto con monete scelte in FDC o SPL.

Non sono d'accordo con Paolino, che dice che un quadro del genere non ha nulla a che vedere con la numismatica. Perchè scusa? Io credo di essere un collezionista e come tale dopo parecchie ricerche sono riuscito a realizzare l'idea che avevo di un quadro. Ne ho fatti 2 per il momento, uno dovrebbe essere un regalo per mio fratello; ma non vi nascondo che sono tentato di venderlo per comprare altre monete che mi mancano. Ho anche il quadro in euro dei primi 12 stati.

post-3880-1201814832_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ersanto

Attenzione: dalla foto sembra che nel quadro hai una sola venti lire !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter
Attenzione: dalla foto sembra che nel quadro hai una sola venti lire !

309408[/snapback]

Quante 20 lire ci sono? :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

iacchetti
Attenzione: dalla foto sembra che nel quadro hai una sola venti lire !

309408[/snapback]

Quante 20 lire ci sono? :rolleyes:

309648[/snapback]

A mè risulta che di 20 lire ne esista un solo tipo, aspettiamo ersanto per capire il motivo della sua domanda.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ersanto

Difatti ce ne sono 2 tipi:

1956-59 Bronzo-magnesio (o bronzo-alluminio ? Se qualcuno lo sa...), bordo rigato

1969-99 Bronzital, bordo liscio

Secondo me in una collezione "tipi" ci vanno entrambe, soprattutto se poi uno ci mette le 1000 lire mappa sbagliata e corretta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

Ho capito a cosa ti riferisci ma su questo Quadretto ci sono i posti per ogni singolo tipo di moneta emessa e niente più. Comunque è vero che le 20 lire sono state emesse liscie e rigate ma in questo caso vanno posizionate nei vassoi o negli album, semprechè si collezioni tutte le annate. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ersanto
Ho capito a cosa ti riferisci ma su questo Quadretto ci sono i posti per ogni singolo tipo di moneta emessa e niente più. Comunque è vero che le 20 lire sono state emesse liscie e rigate ma in questo caso vanno posizionate nei vassoi o negli album, semprechè si collezioni tutte le annate. ;)

309733[/snapback]

Ma allora perche ci sono 2 mille lire ?

Sono d'accordo che la differenza non e' cosi minima rispetto ad altri casi (tipo Italia turrita piu o meno vicina al bordo), ma a maggior ragione il cambio di materiale e' allora sufficiente a definire un nuovo tipo che va collezionato a parte (per non parlare poi del bordo differente).

Io colleziono per tipi e le mie monete USA compaiono sia in argento che in sandwich copper-nickel, ad esempio. So che la maggior parte dei collezionisti fa altrattanto.

Modificato da ersanto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

Le mille lire si differenziano:

1.000 lire primo tipo cupronichel (cartina europa errata,confini sbagliati e Germania democratica che non c'è.

1.000 lire secondo tipo cupronichel (germania unificata, confini corretti di Olanda e lussemburgo, e la Danimarca sbagliata).

Come vedi ci sono 2 tipi di monetazione emessa. Altra cosa sono le varianti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ersanto
Le mille lire si differenziano:

1.000 lire primo tipo cupronichel (cartina europa errata,confini sbagliati e Germania democratica che non c'è.

1.000 lire secondo tipo cupronichel (germania unificata, confini corretti di Olanda e lussemburgo, e la Danimarca sbagliata).

Come vedi ci sono 2 tipi di monetazione emessa. Altra cosa sono le varianti.

309746[/snapback]

Rispettosamente, sono in pieno disaccordo:

quella e' la stessa mille lire con il conio corretto. C'e' forse un decreto di emissione per ciascuna delle due varianti ?

Io sono d'accordo a collezionarla in una raccolta per tipi, perche la differenza non e' proprio minima, ma siamo li' li'. E' una cosa che lascerei al giudizio individuale.

Viceversa fra i due tipi di 20 lire la differenza e' grossa come una casa. A mio parere devono entrambe apparire in ogni collezione per tipi che si rispetti.

Dove sono Toto e Incuso quando servono ? :)

Dovremmo aprire un thread con apposito sondaggio...

Modificato da ersanto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter
Rispettosamente, sono in pieno disaccordo:

quella e' la stessa mille lire con il conio corretto. C'e' forse un decreto di emissione per ciascuna delle due varianti ?

Dove sono Toto e Incuso quando servono ?  :)

Prima di tutto cerchiamo di non confondere la mia presenza assidua sul forum per esperienza. In questo caso secondo me è elledi che dovrebbe dire la sua.

Detto questo, dico la mia: secondo me un decreto ci deve essere.Tipicamente il decreto di emissione contiene anche il disegno della moneta. Una modifica della moneta che non rispetta il disegno la vedo piuttosto irregolare. Per carità, potrebbe anche essere che il disegno non fosse così dettagliato oppure l'errore nel disegno non c'era...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apulian

personalmente, colleziono per tipologia e ho in collezione sia la 20 lire quella con bordo rigato che quella bordo liscio... sono troppo diverse!

quando possibile, cerco anche di inserire le monete con lo stesso disegno ma con metallo diverso, ad es. il penny inglese primi anni '90, coniato prima in bronzo e poi in acciaio placcato di rame, oppure le monete USA che prima erano in argento e poi in metallo vile.

poi ognuno fa ciò che vuole, è chiaro :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

elmetto2007

Diciamo che sono in disaccordo sulla frase "collezione tipologica che si rispetti". Una collezione tipologica ha un valore affettivo, e la si plasma come ci pare e piace. Ha per chi colleziona un senso, ma numismaticamente il senso non ce l'ha (in termini di valori economici intendo).

Detto questo, direi che il problema da focalizzare non è tanto relativo al contorno rigato o liscio (il bordo è in entrambe liscio e di pari misura), ma alla composizione del metallo. Difatti, poichè nel quadro le monete vengono incastrate nel foro, il contorno non si vedrebbe.

Ora, tralasciando la figuraccia nazionale che abbiamo fatto, sbagliando nel 1997 i confini di una Germania che aveva quasi del tutto abbattuto il muro (la prima picconata venne data il 13 giugno del 1990; la demolizione termino nel 1999) [...] l'errore, (dell'incisore) sostituendo la cartina (variante di conio) è molto più visibile ai neofiti rispetto ad una lega di bronzo variante di poco rispetto al bronzital: Infatti, a parità di circolazione il bronzital è solo più giallognolo.

Diciamo che, volendo considerare la tipologia, a mio avviso, è giusto considerare entrambi i tipi di 20 lire. Al contrario è sbagliato considerare la 1000 lire perchè trattasi di variante di conio e non una variante "di tondello". Se volessimo considerare le varianti, allora dovremmo considerare anche il 100 lire con la testa piccola, la 20 lire con il gambo del 7 più largo, le 10 lire 1998 spighe corte/lunghe, le 500 lire 1993 firma e monogramma piccolo/grande e le 5 lire 1954 con la firma staccata/attaccata al bordo. Tutte modifiche del disegno ad opera volontaria dell'incisore e non casuale.

Per cui, dobbiamo fare chiarezza sull'orientamento cui si vuole dare alla raccolta: per tipologia, per varianti o entrambe.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1000Coins
Supporter

Ciao amici lamonetari,

non collezionando monete della Repubblica, nell'ormai lontano 2002, mi sono permesso di fare il quadretto che allego.

Tutto fai da te: monete incollate con biadesivo su foglio A4 anticato sfregandoci sopra bustine usate di the (nella foto non si capisce, appare bianco), date e indicazioni scritte a mano.

Non ci sarà davvero tutta la storia della lira, le varianti e nemmeno il diritto e rovescio delle monete (c'è un solo verso) ma alle persone che l'hanno visto (non collezionisti) è piaciuto e mi sono trovato a farne altri 2 o 3 simili da regalare.

Con pochi euro e un po' di fantasia si può realizzare di tutto e uno ci mette quello che lui vuole.

Spero a qualcuno possa servire da spunto creativo.

Un salutone

liraaj7.th.jpg

clicca sull'immagine per ingrandire

Modificato da 1000Coins

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

iacchetti
Ciao amici lamonetari,

non collezionando monete della Repubblica, nell'ormai lontano 2002, mi sono permesso di fare il quadretto che allego.

Tutto fai da te: monete incollate con biadesivo su foglio A4 anticato sfregandoci sopra bustine usate di the (nella foto non si capisce, appare bianco), date e indicazioni scritte a mano.

Non ci sarà davvero tutta la storia della lira, le varianti e nemmeno il diritto e rovescio delle monete (c'è un solo verso) ma alle persone che l'hanno visto (non collezionisti) è piaciuto e mi sono trovato a farne altri 2 o 3 simili da regalare.

Con pochi euro e un po' di fantasia si può realizzare di tutto e uno ci mette quello che lui vuole.

Spero a qualcuno possa servire da spunto creativo.

Un salutone

309970[/snapback]

Per essere un fai da tè, è carino. Solo che noto alcune date inesatte.

E poi il biadesivo sulle monete........... :angry: vabbè che sono monete comuni però ci sono anche degli argenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1000Coins
Supporter
Per essere un fai da tè, è carino. Solo che noto alcune date inesatte.

E poi il biadesivo sulle monete...........  vabbè che sono monete comuni però ci sono anche degli argenti.

Caro Iacchetti,

complimenti per lo spiccato spirito di osservazione, anch'io mi sono accorto delle date sbagliate, però avevo già richiuso il quadro anche dietro......

Per il biadesivo (scotch) sulle monete non mi preoccupo più di tanto, è eventualmente facilmente ripulibile e poi non ho assolutamente nessuna intezione di disfar il quadro.

Le monete sono davvero molto comuni (anche i tre argenti) e ho speso di più per cornice e vetro che per tutte le monete messe insieme...

La mia voleva essere comunque solo un esempio di proposta di "storia della Lira" (sicuramente migliorabile).

Un salutone

Modificato da 1000Coins

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fullons

Secondo il mio modesto parere avere una collezione "per tipi" conviene se non si hanno grande entrate economiche.

Nel mio caso le differenzio per 3 caratteristiche principali:

*Materiale della moneta

*Contorno

*Firma dell'incisore(con o senza, oppure vicino o lontano dal busto...)

personalmente considero le fondo a specchio come medaglie e non come monete essendo queste coniate ed emesse quasi unicamente per i collezionisti.

Per concludere condivido il volere fare quadri con le propie monete, la considero una idea originale e penso che ci starebbero bene anche per le banconote :D

detto questo i miei complimenti a Iacchetti per l'espressività ottenuta nel suo quadro.

Un cordiale saluto :lol:

Fullons

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

PIETRO II

Ciao...

Io il quadro che dici tu l'ho visto di persona e non si può negare che suscita un certo fascino...

Non so però se è un riconio e, se nel caso lo fosse, di certo non verrebbero a dirtelo!

Comunque io mi "diverto" di più a comprarle sfuse anche perchè si trovano a basso prezzo...

Ciao!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

Io non l'acquisterei, per i motivi già esposti da altri che condivido. Ciao :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

iacchetti

detto questo i miei complimenti a Iacchetti per l'espressività ottenuta nel suo quadro.

Fullons

310601[/snapback]

Ti ringrazio, comunque il quadro non l'ho fatto io, ho comprato il cartoncino, l'ho fatto incorniciare e ho messo dentro le monete.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×