Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
marcellus

Moneta tedesca e moneta veneziana

Ciao a tutti,

volevo porre alla vostra attenzione queste due monete.

la prima è di sicuro tedesca e volevo sapere se qualcunome la può valutare.

Ecco le foto:

mon1ux5.th.jpg

mon12rt0.th.jpg

La seconda è veneziana.

Sul "paolucci" ho trovato una moneta che gli assomiglia: gazzetta (il valore non l'ho riconosciuto) di Antonio Priuli.

Me lo potreste confermare?

Ecco le foto:

mon2se2.th.jpg

mon22un4.th.jpg

Spero siano abbastanza "chiare".

Grazie in anticipo, Marcellus!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate, ecco il retro della seconda:

mon22op7.th.jpg

Evvai!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Niente?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per la tedesca è un comunissimo 2 pfennig del 1924, il suo valore è minimo, diciamo 50 centesimi in una ciotola da mercatino.

La veneziana piuttosto che una gazzetta direi che è un soldo da 12 bagattini (vedi il 12 fra due stelle all'esergo (in basso sotto il leone ed il doge inginocchiato, con l'asta e la bandiera fra di loro). Il doge che l'ha emesso dovrebbe essere Bertucci Valier (1656-1658), si tratta di una moneta abbastanza comune. Lo stato di conservazione non è particolarmente buono, il valore a mio avviso non è superiore al paio di euro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, grazie delle vostre informazioni.

Per la veneziana non mi sembra una di velier. La croce sull'asta dalla bandiera è molto più staccata di quella della moneta che ni hai indicato e le lettere non mi sembra coincidino perfettamente.

Posso sbagliarmi, naturalmente.

Marcello.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Altre conferme?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Altre conferme?

325833[/snapback]

E un po' di pazienza nella vita? ;)

Tirato per la giacchetta confermo la mia classificazione. I soldi da 12 bagattini si distinguono in primo luogo dalla legenda al dritto riportante il nome del doge: il Papadopoli classifica 7 varianti del soldo del Valier, inizianti tutte con "S.M.V. BERT" a sinistra della banderuola. Nella tua foto leggo bene queste lettere, il resto purtroppo è troppo consumato da poter interpretare con precisione. Dato che Bertucci Valier è l'unico doge con un nome iniziante con la "B" che abbia mai coniato soldi in mistura, non vedo altre alternative all'identificazione. Tenendo conto dell'elevato stato di usura della moneta i rilievi sono facilmente "spianati" dal tempo e dall'uso, quindi non mi preoccuperei troppo della forma o posizione della banderuola. Teniamo pure conto che la forma della banderuola varia leggermente di doge in doge.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Quella tedesca ce l'ho anch'io (presa a un mercatino, insieme ad altre 2: prezzo totale = 1 euro). Un przzo medio, comunque, è 50 centesimi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Rettifico: la mia è del 1923, primo anno di emissione dei 2 rentenpfenning. La valutazione credo proprio che sia identica, comunque.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora vi ringrazio e scusatemi della fretta :-)

Era solo un modo per tenere la discussione al top della pagina.

Grazie ancora e alle prossime monete.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:) DE GREGE EPICURI

Le monete della Rep. di Weimar, come le altre tedesche, possono avere valori molto diversi a seconda della zecca. La tua ha segno di zecca J e non A (=Berlino), ma il valore non cambia molto, anche perchè la qualità è bassa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quindi un massimo di pochi euro?

La lettera "J" che zecca indica?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quindi un massimo di pochi euro?

La lettera "J" che zecca indica?

325895[/snapback]

Prova a vedere nel catalogo online de lamoneta: http://catalogo-euro.lamoneta.it/cat/W-DEM

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie tante, Marcellus.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter
Quindi un massimo di pochi euro?

La lettera "J" che zecca indica?

325895[/snapback]

A = Berlino

D = Monaco

F = Stoccarda

G = Karlshrue

J = Amburgo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per l'aiuto.

Marcellus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?