Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
heldrungen

VENEZIA ducati e zecchini

Risposte migliori

heldrungen

In importanti aste svoltesi recentemente, le quotazioni di ducati e zecchini, in particolare emessi sotto alcuni dogi, che hanno guidato la Serenissima per periodi molto brevi, o hanno segnato la Storia con la loro particolare vicenda personale, hanno raggiunto cifre elevatissime (anche dell'ordine di alcune decine di migliaia di euro).

Ciò induce a fare alcune considerazioni sul successo che la moneta veneziana (con San Marco sul recto che porge il vessillo al doge genuflesso, vestito con gli abiti dogali e con il corno sulla testa e con l'immagine del Redentore benedicente racchiuso in una mandorla perlinata e con stellette all'interno) ha sempre avuto fin dalla prima volta in cui fu coniata per decreto del Maggior Consiglio, nel 1284 all'epoca del doge Giovanni Dandolo.

Più tardi (nel 1545, sotto il doge Francesco Donà) il nome "ducato" fu cambiato in "zecchino", il peso della moneta fu leggermente diminuito, da gr. 3,53 a gr. 3,49 circa, mentre il titolo dell'oro rimase invariato a 997/1000.

Successivamente, nel corso del'600, abbiamo avuto il dogato brevissimo di alcuni personaggi come Niccolò Donà (1618), Francesco Contarini (1623-24), Niccolò Contarini (che fu doge nel 1630, all'epoca della peste di manzoniana memoria) e Francesco Corner che rivestì la carica nel 1656:

Logicamente gli zecchini emessi sotto questi dogi sono estremamente rari, tanto che molti cataloghi li classificano come R5.

Se consideriamo, a ritroso, il periodo precedente il 1545, notiamo la rarità dei ducati emessi sotto i dogi Antonio Grimani (1521-23), Marco Barbarigo (1485-86) e, soprattutto, Marin Faliero (o Falièr) (1354-55) personaggio la cui tragica vicenda ha avuto anche una

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×