Jump to content
IGNORED

3 kreuzer 1670 Olomouc


heldrungen
 Share

Recommended Posts

Salve,

Vorrei presentare una monetina apparentemente insignificante, di scarso valore commerciale (forse sui 20-25 euro), ma che mi sembra significativa ed interessante dal punto di vista storico. Si tratta dei 3 kreuzer d'argento del 1670, siamo quindi alcuni decenni dopo la Guerra dei Trent'anni, coniati sotto Karl II von Liechtenstein-Kastelkorn, vescovo (1664-1695) di Olmutz (in cèco Olomouc), in Moravia (regione che attualmente, insieme alla Boemia, fa parte della Repubblica Cèca).

Il peso della moneta è gr. 1,4 ca. ed il diametro sui 21mm. La moneta è ben coniata e presenta sul dritto il busto del vescovo, piuttosto ricco di particolari e, direi, caratterizzato psicologicamente; sul rovescio notiamo lo stemma vescovile.

Se consideriamo la storia del secolo precedente, per quanto riguarda quelle terre, notiamo che l'arciduca Ferdinando d'Asburgo, fratello dell'imperatore Carlo V e che sarà più tardi egli stesso imperatore, nel 1526 diventò re di Boemia. Essendo cattolico, egli cercò di imporre il cattolicesimo in quella regione, rafforzandovi il potere vescovile.

Olmutz era una delle tre città "reali" della Moravia e ne fu la capitale fino al 1636, quando fu sostituita da Brno (ted. Brunn). Delle Diete (assemblee dove si parlava la lingua cèca) si tenevano alternativamente in queste tre città (le altre due erano appunto Brno e Znojmo).

Il vescovo di Olmutz era il governatore ecclesiastico della Moravia, quindi un vescovo principe (un po' come successe in altre città come Salisburgo, in Austria).

Karl von Liechtenstein, nato a Glatz (oggi Klodzko, nella bassa Slesia polacca) nel 1623, studiò a Innsbruck dai gesuiti e ad Ingolstadt; dottore "utriusque juris", sacerdote nel 1655, canonico a Salisburgo, diventò vescovo nel 1664 (era allora papa Alessandro VII, senese della famiglia Chigi).

Fu un grande protettore delle arti, un amante della musica barocca, in voga in quel periodo, e della danza; raccolse nel suo castello una biblioteca con 4000 volumi. Fece costruire edifici civili e religiosi in stile barocco. Promosse la venerazione dei santi Cirillo e Metodio come protettori della terra morava. Fu eletto vescovo di Breslau (Breslavia) in Slesia, ma non prese possesso della carica. Morì a Olomouc nel 1695.

Veramente le monete possono parlarci anche a distanza di secoli.

post-8852-1206804078_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


ben fatto ;) In giro nel forum dovresti poter ritrovare qualche informazione ulteriore riguardo lo stemma.

Link to comment
Share on other sites


Sulla sommità dello stemma individuo la mitra e la corona e, incrociati, il pastorale e la spada. La scritta devo ancora decifrarla.

Link to comment
Share on other sites


Grazie, Mirko, per la tua disponibilità; vedo che sei molto competente e professionale ed ho avuto modo di seguire tuoi interventi su www.numismatikforum.de

Saluti.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.