Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
virgilio

ORO SESTERZIARIO

cari amici del forum, cosa si intende per oro sesterziario? ho trovato una moneta(su di una rivista) che viene definita come oro sesterziario .cosa significa ?

vi allego scansione

post-1273-1206946865_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La moneta che hai postato fa parte della serie con testa di Marte / Aquila (chiamata anche con il termine "marziale")

Questa serie composta da tre nominali da 60, 40 e 20 assi è stata emessa a seguito della riforma monetaria al livello sestantale (per il Crawford al 215-214 a.C.).

La moneta che hai postato è un aureo da 60 assi sestantali.

Presumo che il termine sesterziario sia un refuso dell'autore dell'articolo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho trovato queste info: oro "marziale", risale agli ultimi anni della seconda guerra punica. la moneta valeva 60 sesterzi, poi ce ne erano da 40, e da 20. probabilmente viene definitoanche oro "sesterziario" perchè appunto a seconda della moneta valeva 60,40,20 sesterzi.

cosa ne pensi legionario. spiegazione plausibile ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

ho trovato queste info: oro "marziale", risale agli ultimi anni della seconda guerra punica. la moneta valeva 60 sesterzi, poi ce ne erano da 40, e da 20. probabilmente viene definitoanche oro "sesterziario" perchè appunto a seconda della moneta valeva 60,40,20 sesterzi.

cosa ne pensi legionario. spiegazione plausibile ?

331134[/snapback]

La serie "marziale" è composta appunto da tre nominali: da 60 (LX), da 40 (XXXX) e da 20 (XX) assi emessi durante la seconda guerra punica.

L'unità di conto era l'asse non il sesterzio: il valore degli aurei era espresso in assi.

Modificato da legionario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Concordo con Legionario.

La moneta in discussione è un multiplo di "asse" ; ovviamente riferita all'asse del periodo (167-155 AC secondo il Sear) che pesava circa 40 g.

E' da notare come Roma fosse uscita impoverita dalla II Guerra Punica: un aureo da 40 assi valeva circa Kg 1,600 di bronzo....può sembrare poco ma avere o non avere 160 punte di freccia faceva la differenza... :D :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?