Jump to content
IGNORED

Pompei


lorenzobassi
 Share

Recommended Posts

Oggi gli 11 euro pagati per il biglietto (da oltre 2 milioni e mezzo di visitatori l'anno)

Non potrebbero essere utilizzati per far fronte al problema???

Link to comment
Share on other sites


ma cos'è diventata l' Italia ???

ho la netta senzazione che in questo paese si stia rapidamente correndo verso il basso in un pozzo senza fondo e senza vie d'uscita

la cosa peggiore che non vedo nessuna voglia di risalire la china ...

nessun orgoglio... indignazione pari a zero ...solo una rassegnazione inebetita....

è tutto vero !! siamo in un rapido declino determinato principalmente, a mio parere , da un degrado morale che ha infettato buona parte della società italiana

Perdere Pompei così .....è la metafora del nostro declino

Meja

Link to comment
Share on other sites


Sono andato a visitare gli scavi domenica 24 giugno, e purtroppo tutto quello riportato dall'articolo è vero :( :(

Alex1972

Link to comment
Share on other sites


Sai com'è al tempo della scoperta di Pompei sotto la lava c'erano Tanucci (famoso etruscologo toscano) primo ministro del Regno e Winckelmann, l'inventore di quella scienza poi chiamata storia dell'arte...

Oggi...caliamo un velo pietoso <_<

Link to comment
Share on other sites


Un paio di estati fa sono stato a Ercolano tornando al nord dalla sicilia. Ho dormito una notte nell'unico albergo trovato in zona e al mattino ho visitato gli scavi all'apertura. Non ho incontrato una persona per ore. Solo il silenzio. Sarà che tutti vanno a Pompei, sarà che a Luglio nessuno pensa di visitare siti archeologici, ma più probabilmente a causa della assoluta impossibilità di trovare parcheggi in zona. Vi consiglio questa esperienza sconcertante. Pompei è incredibile ma il silenzio di Ercolano... Comunque ho rivisitato di recente Pompei e non l'ho trovata così male. Lasciamo stare i dintorni, ma gli scavi erano tenuti discretamente. D'altra parte non oso pensare a quale manutenzione richieda quella distesa di ruderi. Per quanto riguarda i bagni portatevi un pappagallo o un bel po' di moneta. Dopo ore ho trovato un bagno vicino alla villa dei misteri, avevo solo 10 centesimi e per poco i custodi del bagno non mi insultavano.

Edited by spitz
Link to comment
Share on other sites


Basta trasferire tutti gli affreschi e le statue in sale museali, che piaccia o no altre soluzioni non sono possibili visto che tutti questi "oggetti" sono esposti all'aria e quindi son soggetti all'usura più delle case e degli edifici

Per le case e gli edifici una spesa da diverse centinaia di milioni di euro andrebbe messa in preventivo, fermo restando che dopo pochi anni si tornerebbe al punto di partenza,

Discorso diverso per tutti i depositi sparsi nel territorio di Pompei, lì semplicemente bisognerebbe chiedersi come alcuni cancelli appoggiati e non chiusi dovrebbero proteggere materiale magari catalogato ma sicuramente non fotografato da turisti curiosi.

Se qualcuno poi pensa che la situazione di Pompei sia paradossale per i furti, consiglio una gita all'anfiteatro flavio di Pozzuoli, se non le hanno spostate troverete casse di lucerne, anforette e altro semplicemente incustodite altro che cancelli, casse libere messe tra un'arco e l'altro dell'anfiteatro lontano dagli occhi dei custodi.....

Edited by luigi78
Link to comment
Share on other sites


Che tristezza...dove andremo a finire?

Dopo aver visitato la reggia di Caserta l'articolo del corriere non mi stupisce piu' di tanto...Nella reggia ero rimasto allibito da molte cose: cani randagi che si aggiravano negli androni e dormivano sugli scaloni, mendicanti che ti seguivano fin quasi negli appartamenti reali, biglietteria deserta e con gli addetti nascosti nelle stanze adiacenti, guardiani negli appartamenti reali vestiti in modo pietoso e stravaccati sulle sedie a parlare tra di loro (con la conseguenza che i turisti si prendevano la libertà di toccare stucchi, mobili e rivestimenti delle pareti, fino ad aprire le ante degli armadi della biblioteca), venditori abusivi sugli scaloni, auto con a bordo giovinastri che scorrazzavano liberamente sui vialetti sterrati del meraviglioso parco...Ho perfino assistito alla scena di una mendicante/prostituta che tentava di abbordare un turista veneto di mezza età che aspettava la moglie nei pressi dei bagni...

Mi sono profondamente vergognato dell'Italia e dell'immagine che diamo agli stranieri, della gestione pietosa di capolavori che gli altri ci invidiano, del degrado da terzo mondo con cui conserviamo i nostri monumenti.

Prima di arrivare alla reggia avevo provato a visitare il museo archeologico provinciale di Capua: sono arrivato li' alle 12 e il museo chiudeva alle 13, bè la biglietteria era già chiusa e gli addetti (seduti fuori sui gradini a chiacchierare) si sono rifiutati di farmi il biglietto perche "tanto in un'ora il museo si visita male".

Spiace dirlo ma non posso dire di avere un ricordo piacevole di quella che doveva essere una interessante gita culturale fuori porta..

Edited by cliff
Link to comment
Share on other sites


Basta trasferire tutti gli affreschi e le statue in sale museali, che piaccia o no altre soluzioni non sono possibili visto che tutti questi "oggetti" sono esposti all'aria e quindi son soggetti all'usura più delle case e degli edifici

Per le case e gli edifici una spesa da diverse centinaia di milioni di euro andrebbe messa in preventivo, fermo restando che dopo pochi anni si tornerebbe al punto di partenza,

Discorso diverso per tutti i depositi sparsi nel territorio di Pompei, lì semplicemente bisognerebbe chiedersi come  alcuni cancelli  appoggiati e non chiusi dovrebbero proteggere materiale magari catalogato ma sicuramente non fotografato da turisti curiosi.

Se qualcuno poi pensa che la situazione di Pompei sia paradossale per i furti, consiglio una gita all'anfiteatro flavio di Pozzuoli, se non le hanno spostate troverete casse di lucerne, anforette e altro semplicemente incustodite altro che cancelli, casse libere messe tra un'arco e l'altro dell'anfiteatro lontano dagli occhi dei custodi.....

362141[/snapback]

Vuoi mettere il fascino di una città all'aperto con lo sfondo del Vesuvio? Insomma qualcuno di voi tra i più maturi ;) ha visto il film Pink Floyd at Pompei? Una figata vera :D e propria con una scenografia che soltanto un luogo magico come quello di Pompei può offrire.

Gli affreschi romani hanno un fascino particolare...ad esempio qua a Roma nella zona chiamata Prima Porta c'è la Villa di Livia (la moglie di Augusto se non erro) aveva degli affreschi bellissimi staccati e decontestualizzati hanno reso la Villa un insieme di architetture grige che niente hanno più a che vedere col primigenio fasto imperiale.

Gli stessi affreschi visibili in un museo insieme a una messe di oggetti che vengono da altri scavi e ritrovamenti perdono molto del loro valore anche estetico.

Insomma se la Villa dei Misteri di Pompei non avesse i suoi celebri affreschi in loco chi l'andrebbe più a visitare?

Ciò non toglie il pericolo del degrado :( :(

Edited by Frenkminem
Link to comment
Share on other sites


Mi è venuto il dubbio che tra gli utenti di questo forum ci sia anche qualche politico!

Dopo tutta questa discussione....in chiave critico/nostalgica e di rammarico, stamattina ho letto sul giornale che da Roma hanno intenzione di mettere un Commissario Speciale per migliorare la situazione di POMPEI. Speriamo che non sia come gli ex commissari ai rifiuti.....altrimenti sono guai!!!!!

Ma per una volta non voglio fare il disfattista....e vorrei dare fiducia a chi si impegna per dare ai nostri figli un'ITALIA migliore.

Link to comment
Share on other sites


Quel che più mi irrita sono tanti nostri politici che si riempiono la bocca di proclami su come "il turismo culturale è il futuro dell'Italia" e altre amenità del genere... tutte giuste e corrette, se non fossero solo chiacchiere e vuote promesse. Certo che mettere le cose a posto potrebbe significare anche licenziare qualche dipendente fannullone o addirittura ladro, cacciare i parcheggiatori abusivi, i venditori di cianfrusaglie, gli accattoni... insomma, quando si tratta di toccare gli interessi privatissimi di tanti, piccoli o grandi, si esita a muovere un solo dito: che desolazione.

Link to comment
Share on other sites


Condivido in pieno quanto dici ROB. Non ho mai capito perchè la politica italiana sia fatta di azioni da "un colpo alla botte ed una al cerchio". In certi casi occorrono azioni dure. Io ho viaggiato molto sopratutto a fini culturali....di siti archeologici ne ho visitati veramente tanti. Una cosa che ho notato è che i turisti sono INTOCCABILI sopratutto nei paesi in via di sviluppo. In Egitto gli ambulanti ci sono ed anche abbastanza insistenti...ma se la polizia turistica li vede che ti danno noia li prendono a scarpate nel culo. Adeso in questo caso la reazione è decisamente eccessiva....l'ordine e la sicurezza sono essenziali.

Chi tornerebbe in un posto che ti ha lasciato la sensazione di essere stato sfruttato?

Link to comment
Share on other sites


Un paio di estati fa sono stato a Ercolano tornando al nord dalla sicilia. Ho dormito una notte nell'unico albergo trovato in zona e al mattino ho visitato gli scavi all'apertura. Non ho incontrato una persona per ore. Solo il silenzio. Sarà che tutti vanno a Pompei, sarà che a Luglio nessuno pensa di visitare siti archeologici, ma più probabilmente a causa della assoluta impossibilità di trovare parcheggi in zona. Vi consiglio questa esperienza sconcertante. Pompei è incredibile ma il silenzio di Ercolano...

362139[/snapback]

Per Ercolano non ci sono stati cambiamenti allora :D

Quando andai a visitarla ,era il giugno 2001, ci saranno stati si e no una quarantina di turisti.

Purtroppo per Pompei le cose sono addirittura peggiorate. Già un paio di anni fà se ne parlò in una trasmissione su La7, nella quale a rappresentare la cultura era presente niente di meno che Sgarbi, meglio se non mi esprimo...

Alla fine tutto il problema della salvaguardia del patrimonio archeologico finì in secondo piano (avessero invitato un archeologo in trasmissione).

http://www.la7.it/blog/post_dettaglio.asp?...Exit_15&id=1133

Non penso che la situazione possa risolversi in qualche mese, e non lo dico per mancanza di fiducia nel soprintendente che al contrario delle apparenze è una persona seria e lavorativa , ma per un modo di fare consolidato nel mezzogiorno in cui lo stato ed i suoi possedimenti sono sempre i primi a rimetterci.

Speriamo che inizino a svecchiare un pò il personale...

Link to comment
Share on other sites


Già, ci sarà un commissario anche per Pompei. Ma qualcuno ha fatto il conto di quanti commissari ci sono in Italia? Ieri il cdm ne ha nominato uno anche per la Sanità nel Lazio. Chi? Il governatore del Lazio, cioè colui che gestisce attualmente la sanità. Magari, se questo è il criterio, a Pompei ne nomineranno tre: il sindaco di Pompei, il governatore della Campania e il ministro dei Beni culturali...

Quanto al politico che legge il sito, beh è più probabile che abbia letto il Corriere

Edited by cancun175
Link to comment
Share on other sites


Ma qualcuno ha fatto il conto di quanti commissari ci sono in Italia? Ieri il cdm ne ha nominato uno anche per la Sanità nel Lazio. Chi? Il governatore del Lazio, cioè colui che gestisce attualmente la sanità.

362814[/snapback]

E già, è più elegante che raddoppiarsi semplicemente lo stipendio ... :rolleyes:

Link to comment
Share on other sites


questo articolo mi ha lasciato a bocca aperta.....credo a questo punto che le varie istituzione preposte ai vari controlli, invece di andare a preoccuparsi di chi acquista una moneta in un'asta, dovrebbero controllare i siti di maggiore interesse (e dove posso avvenire maggiormente i furti)...cercando di prevenire i furti, e non dopo anni correre in giro per il mondo a recuperare le opere italiane trafugate ( con il solito politico di turno che si fa bello a fianco del'oggetto)!!!! e poi questi musei......quintali di pietre, argenti , ori, stipati nei magazzini...piuottosto, lasciateli dove sono....a qualche metro sotto terra.....L'italia è veramente un paese incredibile, non ho parole...scusate lo sfogo...

sku

Link to comment
Share on other sites


  • 3 weeks later...
  • 4 weeks later...

niente di nuovo in questa italietta di lobbisti e di struzzi, aleee....forza....avanti così, ne vedremo sempre più delle belle....

Mi domando...qual'è il limite di sopportazione prima della sveglia collettiva ?!?!?!

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.