Jump to content
IGNORED

1 lira 1913


Recommended Posts

in attesa di postare la foto mi potreste dire in qualsiasi conservazione quanto vale questa moneta?a voi come tipo di moneta vi piace?ciao! :)

Link to comment
Share on other sites


Ciao jaconico,

MB: 5 euro

BB: 10 euro

SPL: 30 euro

qFDC: 50 euro

FDC: 70 euro

Tiratura: 16.176.910

:) sì, a me mi piace tanto sta moneta, anche se fino a adesso non la ho nella mia collezione :(

Link to comment
Share on other sites


ciao, mi pare di averla pagata 20.000 lire, tre o quattro anni fa.

(continuo a mantenere le quotazioni in lire :P )

Moneta comune, non dovrebbe essere difficile trovarla.

ecco la foto del mio esemplare

Edited by bavastro
Link to comment
Share on other sites

Awards

ciao, mi pare di averla pagata 20.000 lire, tre o quattro anni fa.

(continuo a mantenere le quotazioni in lire :P )

Moneta comune, non dovrebbe essere difficile trovarla.

ecco la foto del mio esemplare

362863[/snapback]

Bellissimo esemplare! :)

Link to comment
Share on other sites


Soggetto artisticamente splendido ed estremamente affascinante :)

Considerato il modesto valore economico consiglio di acquistarla in alta conservazione. ;)

Link to comment
Share on other sites


a voi come tipo di moneta vi piace?

362840[/snapback]

Trovo riuscita questa moneta per l'equilbrata e maestosa composizione del rovescio, nonché per il delicato ritratto, i cui modelli sono di Davide Calandra, mentre l'incisore è Luigi Giorgi.

Gli eclettici modelli costituiscono una novità: per la prima volta nella monetazione del Regno (ma non solo) al rovescio non compaiono uno stemma o un valore.

Questo non è un caso, ma fa parte di un programma preciso, fortemente voluto da Vittorio Emanule III, di rinnovo dei soggetti. E nel 1908 sono coniate queste quadrighe, mentre la libertà si libra sui 20 centesimi e l'Italia su prora si staglia sui 5, 2 e 1 centesimi. Poco dopo le serie aratrice e cinquantenario completeranno il programma. :)

Link to comment
Share on other sites


Personalmente sono del parere di acquistarla in alta conservazione. ;)

362874[/snapback]

:huh: La conservazione non mi sembra così bassa!? :unsure:

Link to comment
Share on other sites


Personalmente sono del parere di acquistarla in alta conservazione. ;)

362874[/snapback]

:huh: La conservazione non mi sembra così bassa!? :unsure:

362993[/snapback]

Ciao! :)

Il fatto che non sia alta, non significa che sia bassa. :)

L'esemplare che stai seguendo è stato giudicato dal venditore in conservazione BB.

Per quel che posso vedere dalle immagini, sarei d'accordo sul dritto, essendo i rilievi del baffo ancora ben marcati. Per quanto riguarda il rovescio, una foto migliore permetterebbe di valutare in modo più preciso l'area usurata in corrispondenza del busto dell'Italia, ma direi che non siamo sotto il qBB.

Quindi la conservazione di questo esemplate è discreta o media. Per alta e altissima conservazione si intendono di solito monete dallo SPL al FDC.

Monete in bassa conservazione sono monete in MB o meno.

Link to comment
Share on other sites


Diciamo che sia in conservazione media :D

Con fortuna la prenderò per pochi soldi! :)

Link to comment
Share on other sites


Personalmente sono del parere di acquistarla in alta conservazione. ;)

362874[/snapback]

:huh: La conservazione non mi sembra così bassa!? :unsure:

362993[/snapback]

Ciao! :)

Il fatto che non sia alta, non significa che sia bassa. :)

L'esemplare che stai seguendo è stato giudicato dal venditore in conservazione BB.

Per quel che posso vedere dalle immagini, sarei d'accordo sul dritto, essendo i rilievi del baffo ancora ben marcati. Per quanto riguarda il rovescio, una foto migliore permetterebbe di valutare in modo più preciso l'area usurata in corrispondenza del busto dell'Italia, ma direi che non siamo sotto il qBB.

Quindi la conservazione di questo esemplate è discreta o media. Per alta e altissima conservazione si intendono di solito monete dallo SPL al FDC.

Monete in bassa conservazione sono monete in MB o meno.

362996[/snapback]

Grazie orlando10, sei un amico, mi hai evitato di farlo io ;)

Link to comment
Share on other sites

Awards

secondo voi è meglio conservare le monete del regno d'italia di argento,in bustine di plastica, oppure lasciarle libere?in quale modo si rovinano di più?

Link to comment
Share on other sites


Il metodo migliore è l'utilizzo dei vassoi. Un'altra buona soluzione è quella delle capsule.

Quello della conservazione delle monete è un tema che è già stato discusso a lungo e ti consiglio di effettuare una ricerca sul forum.

Link to comment
Share on other sites


Il metodo migliore è l'utilizzo dei vassoi. Un'altra buona soluzione è quella delle capsule.

Quello della conservazione delle monete è un tema che è già stato discusso a lungo e ti consiglio di effettuare una ricerca sul forum.

363388[/snapback]

in cosa coinsiste il metodo dei vassoi?

Link to comment
Share on other sites


Il metodo migliore è l'utilizzo dei vassoi. Un'altra buona soluzione è quella delle capsule.

363388[/snapback]

in cosa coinsiste il metodo dei vassoi?

363454[/snapback]

Consiste nel riporre le monete in vassoi per numismatica tipo quelli che trovi qui:

Vassoi

I più economici sono in floccato (materiale sintetico), ma per le monete importanti sono consigliabili i vassoi in velluto.

Link to comment
Share on other sites


a voi come tipo di moneta vi piace?

362840[/snapback]

Trovo riuscita questa moneta per l'equilbrata e maestosa composizione del rovescio, nonché per il delicato ritratto, i cui modelli sono di Davide Calandra, mentre l'incisore è Luigi Giorgi.

Gli eclettici modelli costituiscono una novità: per la prima volta nella monetazione del Regno (ma non solo) al rovescio non compaiono uno stemma o un valore.

Questo non è un caso, ma fa parte di un programma preciso, fortemente voluto da Vittorio Emanule III, di rinnovo dei soggetti. E nel 1908 sono coniate queste quadrighe, mentre la libertà si libra sui 20 centesimi e l'Italia su prora si staglia sui 5, 2 e 1 centesimi. Poco dopo le serie aratrice e cinquantenario completeranno il programma. :)

362985[/snapback]

c'è solo da aggiungere che visto i numerosi difetti di conio la commissione Artistico-Monetaria decise il rifacimento dei modelli (che verranno usati per la coniazione future dal 1915 in poi). infatti molte di queste monete hanno la particolarità di avere un conio un po' stanco e alcuni particolari risultano non essere ben visibili anche in esemplari FDC. i modelli realizzati in seguito vennero leggermente modificati e semplificati.

anche a mio parere conviene acquistare questa moneta in alta conservazione, visto che è facilmente reperibile sul mercato a prezzi modici.

Link to comment
Share on other sites


ciao ragazzi! :) in attesa di postare le foto della moneta,mi è venuto in mente un problema!la moneta è rinchiusa in una capsula troppo grande e quindi ogni volta che la prendo per ammirarla sbatte a destra e sinistra e quindi mi è venuta immente di metterla in un oblò. ma secondo voi la plastica dell'oblò potrebbe alterare lo stato di conservazione della moneta rovinandola?ciao a tutti!

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.