Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
noisefuel

20 cent. 1918 esagono RAME?

Risposte migliori

noisefuel

In un mercatino della mia città ho trovato una moneta da 20 centesimi 1918 esagono che mi ha colpito per il colore anomalo uniformemente bruno chiaro come se fosse di rame invece che di nichel. A casa l'ho lavata delicatamente con una spazzolina morbida e sapone neutro, ma il colore non è cambiato. La moneta è in buono stato, i rilievi sono ancora freschi. Non riporta diciture tipo prova o altro. È possibile un errore alla zecca o è un falso? Esistono altri esemplari segnalati in bibliografia? Grazie a chi saprà darmi qualche informazione in proposito.

20cent1918.BMP

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sesino974

ciao Noisefuel

il peso, al centesimo di grammo sarebbe di grande aiuto

Sergio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

Non è che si veda un granchè ma se ha quel colore può essere artefatto, presumo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

STEVE - O

Mah! Sai che sembra veramente di rame! Potrebbe essere anche una forte ossidazione. Avendo il peso non dovrebbero esserci dubbi! Facci sapere.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

I 20 cent esagono sono ribattuti sui vecchi nichelini di Umberto, che erano rame al 75%... già altre volte sul forum sono apparse segnalazione di nichelini color rame, quasi sempre provenienti da ritrovamenti nel sottosuolo. Credo che rimanendo sotto terra si crei una sorta di ossidazione del rame presente nella lega, che porta a una predominanza del colore rossastro rispetto a quello grigio del nichelio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

noisefuel

Non ho un bilancino al centesimo, ma al decimo, il peso rilevato è grammi 3,7 invece dei 4 riportati a catalogo. Il buono stato del conio non farebbe pensare a una moneta rimasta parecchio tempo sotto terra. C'è qualche prova che potrei tentare per verificare il metallo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Il peso su queste monete è piuttosto "ballerino". Dovresti cominciare postando una immagine piú dettagliata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

noisefuel

Ho provato a mettere un'immagine migliore, ma non è possibile inserire un allegato superiore a 67k. C'è forse un trucco per migliorare l'immagine?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Impossibile che non riesca a diminuire la dimensione. Comunque nelle FAQ trovi qualche spunto:

http://www.lamonetapedia.it/index.php/FAQ_...ati_ed_immagini

ma sopratutto:

http://www.lamonetapedia.it/index.php/Ridi...re_una_immagine

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ilregnodellamoneta

moneta autentica , il materiale e' nichelio e non rame , per l'appunto i nichelini di Umberto avevano una buona parte di rame , cosa pressoche' normale il colorito simil rame e' solo dovuto ad una forte ossidazione specie se la moneta e' stata a contatto con altre monete in rame oppure tenuta ferma su plato in velluto blu

che sappia io a tutt'oggi non esistono esemplari in rame e tutti quelli ipotetici visti poi di persona ed alcuni esemplari anche visti di me' erano in nichelio

saluti a tutti

IL REGNO DELLA MONETA B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

Aggiungo alla discussione, che tempo fa (con mio grande stupore) trovai in un parco pubblico, vicino a giochi per bimbi, una moneta da 20 cent esagono 1918, uguale a questa .

La lunga permanenza sotto terra l'aveva fatta diventare color rame.

Probabilmente la terra era stata rimossa per mettere i giochi e questa monetina è ritornata alla luce.

Ora giace dentro un quadretto... :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

noisefuel

OK, in effetti le monete da 20 cent. esagono risultano essere al 75% di rame, quindi una particolare ossidazione può aver causato il cambio di colore. Grazie a tutti per i chiarimenti. Anche la mia moneta d'ora in poi "giacerà" nella mia collezione, più come curiosità che come valore numismatico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

soryjery

Ciao,

Sono nuovo e sono capitato qui per caso cercando informazioni sui 20 Cent ossidati.

Segnalo solo che anche io ne possiedo uno e la data è 1918, in internet non ho trovato casi simili riferenti ad altre date.

Solo per mettere un po' di curiosità, non potrebbe essere veramente un conio con percentuale di rame diversa?

Magari abbiamo scoperto una rarità e non vogliamo vederla, magari no.. era solo uno spunto di riflessione.

Qualcuno possiede altre date nelle medesime condizioni?

Ciao

Giroalmo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×