Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
bavastro

quesito italico

Risposte migliori

bavastro
ciao, il quesito di oggi è privo di supporto fotografico. In un lotto di monete genovesi ho trovato questo dischetto metallico che non ho nemmeno provato a fotografare perchè troppo usurato.:angry:
Forse risusciamo ugualmente ad arrivarci, qualcosa mi dice che è roba comune. :unsure:
materiale: rame o mistura con bassissimo titolo d'argento.
dimensioni: 19 mm
Descrizione: su un lato si intravvede il profilo di una testa rivolta a dx, forse elmata;
in basso la scritta S.P.... CIVIVM da leggere in senso antiorario.
Sull'altro lato potrebbe esserci un testa volta a sx e se non erro si legge la scritta:
AL ...PRG.....VLATO , infine una "R" più piccola. Il tutto da leggere in senso orario.
:rolleyes:
bavastro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giovenaledavetralla
Si potrebbe essere romana, che peso ha?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Satrius
beh potrebbe essere una moneta di antonino pio, al rovescio leggi SPQRAMPLIATORICIVIVM ??
facci sapere :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro
ciao Giovenale, per quanto riguarda il peso non supera il grammo, ma ciò non è rilevante in quanto l'usura l'ha assotigliata parecchio. Ciao Vento, tra SP e CIVIUM non c'è lo spazio per tutte quelle lettere, al massimo Q e R. Tra l'altro i caratteri sono molto distanziati. Le monete antiche non sono il mio campo. Se fosse di Antonino Pio sarebbe un denaro? Ho cercato sui cataloghi che ho, ma non ho trovato la legenda che si intravvede sui due lati. Proverò a fotografarla e vediamo cosa riesco a inviare. Per il momento vi ringrazio
B)
bavastro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Satrius
si se la fotografi sarà tutto + facile :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro
Ecco la prima foto. Come vedete è molto consumata. :angry:
Ho evidenziato la posizione delle lettere.La "I" è proprio sotto la punta del collo. Le lettere di colore giallo, sono mie interpretazioni. :unsure:
bavastro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro
invio fallito. :angry:
Riprovo dopo riduzione. Le lettere in giallo e rosso sono mie supposizioni
bavastro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giango60
Escluderei a priori monete romane, considerati diametro e peso direi moneta rinascimentale se non successiva, insomma tra 1400 e 1800 (forse più 1500....)

Ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

castrix
Salve a tutti,
questa volta è stata particolarmente dura ma la testa al rovescio della moneta che mostrava uno strano copricapo a punta e la legenda retrograda mi hanno messo sulla buona strada .
Si tratta di una Parpagliola in mistura emessa dalla zecca di Parma durante il regno di Alessandro Farnese (1586/1591) , di questa moneta né esistono due tipi.
I tipo:
D/ A F SPECVLATOR ; busto imberbe a s/
R/ A M SPECVLVM ; testa elmata di Alessandro Magno
Grammi da 1,21 a 1,99 , considerata rara, valutata nel 1998 in condizioni MB £ 150.000
II tipo :
D/ A F SPECVLATOR ; busto barbuto a s/
R/ A M SPECVLVM ; testa elmata di Alessandro Magno
Grammi da 1,45 a 1,63 , considerata due volte rara, valutata nel 1998 in condizioni MB £ 200.000
Dalla foto non riesco a distinguere la figura se sia imberbe o barbuta.

Ciao, Castrix :) Modificato da castrix

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giovenaledavetralla
Complimenti per l'identificazione, bravo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro
ciao castrix, confesso che date le condizioni della moneta, non pensavo si riuscisse nell'impresa. La testa elmata di Alessandro Magno ha sviato clamorosamente le ricerche. Mi piacerebbe sapere il motivo di questo abbinamento imperiale con i Farnese. Per il momento sono più che soddisfatto.
:D
grazie
bavastro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro
forse ci sono arrivato. :huh: Il Farnese si chiamava Alessandro come il famoso Macedone. Volevo aggiungere i complimenti anche a giango60 che per primo ha scovato la pista giusta
B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giango60
[quote name='bavastro' date='04 giugno 2005, 10:18']Volevo aggiungere i complimenti anche a giango60 che per primo ha scovato la pista giusta
B)
[right][post="37712"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

Grazie, grazie, troppo buono......

Questa è l' ennesima conferma di quanto siano a volte importanti quei "PICCOLI ED INSIGNIFICANTI" numerini.....specie in quei casi dove la conservazione non aiuta......., capita a tutti noi comuni mortali di "infilarci in una strada chiusa"..... tratti in inganno da un particolare mal interpretato.
(ovviamente fanno eccezione i "casi eccezionali" che sono gli eccezionali esperti del forum, .....quelli che ..... basta che gli dici ho una mone...... che già ti sanno dire vita morte miracoli anno zecca cod fisc e gruppo sanguigno dello zecchiere...... :o :lol: :lol: )

Ciao.

P.S.: X i Grandi Esperti : stiamo scherzando !!!! lasciateci almeno il gusto di ironizzare, dal momento che non siamo ancora (o non saremo mai) come Voi (però sappiamo quanto impegno e dedizione richieda!)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

castrix
[quote name='Giovenaledavetralla' date='03 giugno 2005, 20:05']Complimenti per l'identificazione, bravo.
[right][post="37591"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]


[quote name='vento' date='03 giugno 2005, 20:19']davvero complimenti! :D
[right][post="37599"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]


[quote name='bavastro' date='04 giugno 2005, 11:10']ciao castrix, confesso che date le condizioni della moneta,  non pensavo si riuscisse nell'impresa. La testa elmata di Alessandro Magno ha sviato clamorosamente le ricerche. Mi piacerebbe sapere il motivo di questo abbinamento imperiale con i Farnese. Per il momento sono più che soddisfatto.
:D
grazie
bavastro
[right][post="37706"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]



Grazie a voi per i complimenti, castrix :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giovenaledavetralla
Embe qu ci sono dei veri esperti!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numes
Salve,
che signififica SPECVLVM SPECVLATVR sulla parpagliola di Alessandro Farnese
E il busto imberbe ? non è per caso stata emessa da Ottavio? Quando Alessandro divenne duca aveva 41 anni.
Si conoscono el date delle due emissioni?
Ringrazio chi abbia voglia di delucidarmi su questi miei interrogativi
buona domenica
M.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro
salve,
abbiamo riesumato una vecchia discussione...
queste monete in teoria dovrebbero essere state battute tra 1588 e 1591
battute dal fratello Ottavio?
nel link
http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-AF/1
si dice che le parpagliole col busto giovane forse sono state battute dal fratello Ranuccio...
la leggenda la spiego in questa maniera:
sul lato con Alessandro Magno la scritta SPECULUM ci dice che è uno specchio,
il lato con SPECVLATOR ci dice chi è che guarda lo specchio.
Quindi il Farnese guardava il Macedone e si immagina simile a lui.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numes
Ciao bavastro, non mi torna qualcosa: la successione Ottavio - Alessandro - Ranuccio I è da padre a figlio, ma nota nella scheda sulla parpagliola fa pensare che Ranuccio sia prima di Alessandro...capisco male io? Se l'emissione è riferita a prima dovrebbe essere riferita ad Ottavio come mi chiedevo.
Inoltre nella presntazione della monetazione di Parma la lista dei regnati della sezione " categorie" è sbagliato ( è giusta quella in apertura invece): manca solo Ranuccio I dopo Alessandro.

Grazie per la spiegazione di "specvlvm/specvlator" , io pensavo fosse una testa di Atena invece A.M ...( sembra la testa di Atena sugli stateri di Alessandro, forse è stata interpretata come la testa elmata di un Alessandro-Atena così come esistono ritratti di Alessandro-Dioniso, Alessandro-Eracle)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro
Alessandro Farnese III duca, aveva troppo da fare con le guerre di religione al Nord e quindi divenne duca di Parma, ma non governò mai il suo paese, nominando reggente il figlio diciassettenne Ranuccio I .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto
Supporter
Nel lontano 1998, su Cronaca Numismatica di Gennaio, era riportata una discussione proprio su una Parpagliola uguale. e aveva avuto questo epilogo:
La moneta corrisponde al n 57 del Corpus, al nr 17 del Ravegnani Morosini e al nr 91 del Piazzi-Lopez .
al rovescio c'è il busto drappeggiato di Alessandro in giovane età volto a Sinistra ed intorno AL.F. (ALEXANDER FARNESIUS) - sotto da Sinistra SPECVL/ATOR
Al diritto la testa galeata di Alessandro Magno volta a destra e intorno AL.M (Alexander Magnus) - sotto da sinistra SPECVL/VM.
Queste parpagliole furono emesse quando Alessandro non era ancora diventato duca e si trovava a combattere nelle Fiandre sotto Filippo II° di Spagna. Sembra che servissero a pagare le truppe al seguito del giovane Principe Farnese.
Le legende vogliono significare che Alessandro , nelle grandi azioni, come lo era nel nome, voleva farsi uguale al Macedone e farsi specchio delle sue imprese ( Alessandro Magno Specchio e Alessandro Farnese rispecchiantesi)
A complemento e a conferma di quanto era stato detto.
Cordiali saluti a tutti.
Profausto Modificato da profausto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×